Steve Jobs: iniziano le riprese del nuovo biopic

Steve Jobs: iniziano le riprese del nuovo biopic

 

Scritto da , il 19/01/15

Seguici su

 
 

Il garage di Steve Jobs nella sua casa d'infanzia sta per riprendere vita... mensole in legno antico messe insieme lungo le pareti, pattini a rotelle nascosti, un thermos, un vecchio aspirapolvere e uno stereo di un tempo, una pubblicità per una caffettiera elettrica appesa al muro, così come un poster con Bob Dylan con un cartello "Get Born" e la casa stessa dipinta all'esterno di un colore beige scuro... potrebbe essere il luogo dove archiviare oggetti a lungo dimenticati... oppure potrebbe essere il set del nuovo biopic di Steve Jobs basato sulla biografia di Walter Isaacson, "Steve Jobs".

Il film, con la sceneggiatura di Aaron Sorkin e diretto da Danny Boyle, ha iniziato le riprese in California. I membri del team tecnico hanno fatto i loro ultimi ritocchi al set del garage di Steve Jobs nella sua (ricreata) casa d'infanzia lo scorso Venerdì in previsione delle riprese nel corso dei giorni successivi. La location, a Los Altos nel cuore della Silicon Valley, vicino a dove si trova il vero garage dove Steve Jobs e il suo socio di Apple Steve Wozniak hanno iniziato tutto nel 1976.

 
Steve Jobs Film set
Steve Jobs Film set
 
 
Steve Jobs Film set
Steve Jobs Film set
 
Leggi anche:

Le riprese si terranno a San Jose e in altre sedi della Silicon Valley, così come a Berkeley. Il film prevede di comprendere tre principali momenti che hanno caratterizzato la vita Jobs e la società da lui fondata, trasformatasi in una delle più potenti e preziose aziende di elettronica di consumo in tutto il mondo. Le scene comprenderanno l'introduzione del computer Macintosh nel 1984, l'inaugurazione del computer NeXT nel 1988 e il rilascio dell'iPod nel 2001.

Jobs - che ha guidato la creazione in Apple di prodotti come l'iPod, iPhone e iPad - era una figura popolare nei primi anni in cui la società fu fondata. Dopo la sua morte per cancro nel 2011, l'interesse per lui, come persone, è cresciuta. Molti libri e film sono stati creati sulla sua vita, ma forse nessun libro è stato preciso come la biografia scritta da Isaacson. L'autore ha condotto ore di interviste con Steve Jobs ed i suoi amici più stretti e colleghi di lavoro per scrivere il libro.

Il film di Sorkin è il secondo film che più si avvicina alla vita di Jobs dopo la sua morte. Il precedente film "Jobs", interpretato da Ashton Kutcher nel ruolo del protagonista e da Josh Gad come Wozniak, è stato ampiamente stroncato dalla critica cinematografica e persino da Wozniak.

Il film tanto atteso sulla base della biografia di Isaacson ha affrontato un sacco di problemi in fase di pre-produzione. Sony stava sviluppando il film a partire dal 2011, quando ha acquistato i diritti per la biografia autorizzata di Isaacson poco dopo la morte di Jobs. Ma la società di produzione ha abbandonato il progetto alla fine dello scorso anno. Universal Pictures ha poi preso in mano tutto. David Fincher, che ha diretto "Social Network", in origine doveva dirigere il film, ma ha abbandonato. E poi c'è il "Cavaliere Oscuro" Christian Bale che era stato scelto per interpretare Jobs, senza nemmeno dover fare un provino, ma ha anche lui lasciato il progetto per altri impegni.

Michael Fassbender, di "X-Men: First Class" e "12 Years A Slave", sarà lui ad essere Jobs, mentre Seth Rogen di "The Interview" e "The 40 Year Old Virgin" si prevede che sarà Wozniak. Kate Winslet di "Titanic" e "Divergent" è stato detto che sarà una "protagonista femminile" (forse la moglie di Jobs, Laurene Powell Jobs), e Jeff Daniels, di "Scemo & più scemo" e "The Newsroom" sarà l'ex CEO di Apple John Sculley.

Photocredit: cnet.com.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Steve Jobs: iniziano le riprese del nuovo biopic


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?