OS X Yosemite: come migliorare la privacy del Mac

OS X Yosemite: come migliorare la privacy del Mac

Tutti i computer in commercio sono a rischio privacy, compresi i popolari Macbook di Apple. Sia chiaro, se utilizziamo il PC soltanto a casa, i rischi sono davvero bassi, ma il discorso cambia totalmente se ci connettiamo al web e usiamo il notebook in ambienti pubblici, come l'universita`, il bar o la stazione dei treni. Ecco come migliorare la privacy del proprio Mac.

 

Scritto da , il 26/01/15

Seguici su

 
 

La privacy e` sempre un argomento molto discusso, e quando si utilizzano dispositivi portatili abilitati alla connettivita` ad Internet senza fili, e` bene seguire alcuni accorgimenti per proteggere la propria identita` personale.

La guida seguente si riferisce ai computer portatili prodotti da Apple, ma con qualche piccola modifica e` valida anche in campo Windows, Linux e Android. La sicurezza informatica infatti e` una sorta di linguaggio universale, ed e` importante comprenderla nel migliore dei modi.

Di default, il computer Mac (non importa se iMac, Macbook Pro oppure Macbook Air) attiva una serie di funzionalita` che possono semplificare la vita, ma al tempo stesso possono anche mettere a rischio la propria privacy.

Come prima cosa, consigliamo di aprire la schermata delle Preferenze di Sistema, aprire la scheda "Condivisione" e togliere il segno di spunta da tutte quelle opzioni che non ci servono assolutamente.

Possiamo ad esempio disattivare: Condivisione Schermo, Condivisione File, Condivisione stampante, Login Remoto e Gestione Remota. Il numero di opzioni disattivate dipende ovviamente dale esigenze di ognuno di noi.

Una volta fatto cio`, raccomandiamo di attivare il Firewall di OS X Yosemite: dal momento che e` preinstallato nel sistema, per procedere con la sua attivazione e` sufficiente aprire la schermata "Preferenze di Sistema > Sicurezza e Privacy > Firewall" e fare clic sull'apposita opzione.

Anche il software iTunes puo` rappresentare un rischio per la privacy, dal momento che permette la condivisione su rete locale della propria libreria multimediale. Per disattivare l'opzione, basta andare su "Condivisione > Condivisi la mia libreria sul network locale".

Come nota finale, ci sentiamo di consigliare di tenere sempre disattivato il Wifi, e attivarlo soltanto quando ci serve per davvero e siamo sicuri di avere accesso ad un network wireless. Facendo cosi`, c'e` anche il vantaggio di risparmiare batteria.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su OS X Yosemite: come migliorare la privacy del Mac


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?