Apple prima in Cina, vendite raddoppiate in Oriente

Apple prima in Cina, vendite raddoppiate in Oriente

 

Scritto da , il 29/01/15

Seguici su

 
 

Dopo che una recente indagine di mercato ha confermato la posizione dominante di Apple sul mercato degli Stati Uniti, nuove statistiche mostrano che i prodotti della società di Cupertino stanno iniziando a conquistare anche la Cina. L'analista di mercato Canalys riporta che il colosso di Cupertino è al primo posto nel mercato smartphone per unità vendute nel Q4 2014, una prima assoluta in Cina per l'azienda californiana.

"L'incredibile popolarità di iPhone 6 e iPhone 6 Plus in Cina nel quarto trimestre 2014 ha portato Apple a prendere il primo posto nel mercato cinese degli smartphone per la prima volta per il numero di unità vendute" scrive Canalys in una nota. "Si tratta di un risultato sorprendente, dato che il prezzo medio di vendita dei cellulari di Apple è quasi il doppio di quelli dei suoi concorrenti".

Le vendite di Apple nel paese sono state finora ostacolate dalla riluttanza della società di passare ad una dimensione dello schermo più grande, apparentemente un must per gli utenti cinesi. Con la nuova generazione di melafonini - iPhone 6 da 4,7 pollici e iPhone 6 Plus da 5,5 pollici - Apple ha iniziato a soddisfare la domanda dei clienti cinesi, che si sono ritrovati con una ragione in meno per lamentarsi dell'iPhone.

"Mentre i fornitori di smartphone cinesi stanno rapidamente guadagnando terreno a livello internazionale, Apple ha investito nel loro mercato interno" continua la nota. "La società sta finalmente cavalcando il successo degli smartphone con grande schermo e con LTE in Cina, che sono state caratteristiche fondamentali, insieme al un lancio tempestivo.".

Inoltre, dice l'analista, il lancio a settembre di iPhone 6 e iPhone 6 Plus è andato a favore di Apple, in quanto i dispositivi hanno cavalcando l'onda del periodo di festività.

Stando al rapporto di Canalys, Apple è seguita nel mercato cinese da Xiaomi, Samsung e Huawei. Tuttavia, cifre e dati precisi non sono stati resi noti. Canalys fornirà tutti i dettagli di questo rapporto la prossima settimana, quando ormai tutte le società avranno pubblicato i loro rapporti sui guadagni dell'ultimo trimestre del 2014.

Apple il suo rapporto sui guadagni già lo ha pubblicato. La società ha detto di aver venduto un record di 74,5 milioni di iPhone durante il periodo dei tre mesi terminati il 31 dicembre 2014, molto più rispetto alla previsione di 66,5 milioni di iPhone stimati dagli analisti, secondo un sondaggio di Fortune. Questo è un numero maggiore del 46 per cento in più rispetto al record di 51 milioni venduti nello stesso trimestre dell'anno precedente. Le unità di tablet iPad vendute sono invece scese del 18 per cento a 21,4 milioni, leggermente al di sotto delle previsioni di 21,5 milioni degli analisti, secondo un sondaggio di Fortune. I ricavi ammontano a 8,99 miliardi di dollari, al di sopra dei 6,94 miliardi di dollari generati dal business dei Mac.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Apple prima in Cina, vendite raddoppiate in Oriente


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?