Apple brevetta i suoi Google Glass, punta sulla Realta' Aumentata

Apple brevetta i suoi Google Glass, punta sulla Realta' Aumentata

 

Scritto da , il 19/02/15

Seguici su

 
 

Apple ha ottenuto un brevetto per un paio di occhiali compatibili con iPhone dotati della tecnologia di Realtà Virtuale, cosa che ha scatenato tra i media la speculazione che la società potrebbe essere in cerca di competere con Google e Samsung nel mercato della realtà virtuale (VR) in rapida evoluzione.

Il brevetto per un "display montato sulla testa" permetterebbe all'utente di interagire con un iPhone collegato al dispositivo e visualizzare ciò che è sullo schermo del telefono attraverso le speciali lenti dell'occhiale.

Mentre il brevetto non menziona esplicitamente che il dispositivo è dotato di realtà virtuale - la simulazione di una presenza fisica in mondi virtuali - dicono gli analisti di Apple che è probabile che la società sta lavorando a questo tipo di progetti in questo settore, anche se potrebbe passare diverso tempo prima che il prodotto arrivi sul mercato.

"Sarebbe sorprendente che Apple non stesse lavorando con la realtà virtuale", Ian Fogg, capo di IHS, ha detto in una intervista rilasciata alla CNBC. Apple non ha risposto ad una richiesta di commento della notizia quando è stata contattata dal media.

Samsung ha già prodotto un dispositivo simile a quello brevettato da Apple - il casco Gear VR - che funziona con uno smartphone Samsung (solo il Galaxy Note 4 al momento).

Un rapido sguardo agli elenchi delle posizioni professionali che Apple ha libere conferma l'interesse della società di Cupertino verso la realtà virtuale.

 
Apple - brevetto VR
Apple - brevetto VR
 

Una richiesta di lavoro per un programmatore pubblicata sei giorni fa riferisce che Apple cerca qualcuno in grado di sviluppare software di realtà aumentata per la "prossima generazione di prodotti" di Apple. Il gigante della tecnologia con sede a Cupertino sta anche cercando un ingegnere di videogiochi in grado di lavorare sulla realtà virtuale e realtà aumentata - quando le immagini digitali si sovrappongono sull'ambiente di vita reale.

Apple deve ancora rilasciare un prodotto legato alla realtà virtuale, nonostante alcuni dei suoi concorrenti continuano a fare grandi investimenti in questo settore. Facebook ha acquisito il produttore del casco virtuale per videogiocatori Oculus Rift lo scorso anno per 2 miliardi di dollari. Samsung ha presentato il casco Gear VR lo scorso anno, e Google ha rilasciato qualcosa di meno avanzato ma pur sempre legato alla realtà virtuale chiamato Cardboard.

Microsoft ha intensificato i suoi sforzi nel settore rivelando i suoi HoloLens, che proietta un'immagine olografica di fronte agli utenti con la quale possono interagire fisicamente.

"Quello che Apple fa di solito è... una ricerca primaria, guardare al futuro e portare il prodotto sul mercato solo quando pensa che offre un'esperienza avvincente per l'utente", ha detto Fogg, spiegando la possibile strategia di Apple.

Il brevetto mostra le immagini di un dispositivo simile a Glass di Google, che si indossa sulla testa come un paio di occhiali. Al contrario, Gear VR di Samsung, Oculus Rift e Cardboard sono una specie di caschi da indossare sulla testa. Secondo il documento legato al brevetto, il dispositivo di Apple potrà essere controllato da un telecomando.

Un dispositivo che offra l'esperienza della realtà virtuale è chiaramente tra i pensieri dei progettisti di Apple da qualche tempo, in quanto il brevetto è stato originariamente depositato nel settembre 2008. Come per tutti i brevetti, non vi è alcuna garanzia che il prodotto arriverà sul mercato presto, se mai arriverà.

Leggi anche:
 
Apple - brevetto VR
Apple - brevetto VR
 

Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Apple brevetta i suoi Google Glass, punta sulla Realta' Aumentata


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?