Apple Watch, App progettate per essere utilizzate pochi secondi

Apple Watch, App progettate per essere utilizzate pochi secondi

 

Scritto da , il 07/03/15

Seguici su

 
 

Gli sviluppatori di applicazioni sono al lavoro per la realizzazione di applicazioni compatibili con l' Apple Watch, l'atteso smartwatch della società di Cupertino, che ha chieso alla comunità developers di non rivelare nulla sul prodotto il cui lancio è atteso per il prossimo 9 marzo.

Secondo le fonti citate da Bloomberg, orologi campione sono stati resi disponibili agli sviluppatori 'a porte chiuse', e senza accesso ad internet, presso la sede di Apple a Cupertino, in California.

Tra le informazioni che dovevano rimanere top-secret, anche alcune linee guida dettate da Apple su come le applicazioni per il Watch dovrebbero funzionare. Stando a quanto scrivono gli insider, Apple prevede che gli utilizzatori del Watch useranno un'applicazione per meno di dieci secondi alla volta.

Considerato che è prevista una durata molto limitata della batteria dell'Apple Watch, stimata a meno di 5 ore in caso di uso continuo di un'applicazione, è una fortuna che Apple prevede che un'app, per volta, non sarà utilizzata dagli utenti per più di cinque secondi.

In ogni caso, Apple Watch è il primo dispositivo indossabile dal creatore di iPhone, ed è in arrivo mesi dopo che il mercato degli smartwatch è già popolato dai prodotti di Samsung, LG, e Pebble.

In coppia con il telefono cellulare, che deve essere esclusivamente un iPhone, l'Apple Watch sarà in grado di monitorare i movimenti e notificare l'arrivo di nuovi messaggi e chiamate. Le applicazioni sviluppate da altre aziende amplieranno le possibilità di ciò che si potrà fare con l'orologio della Apple: un'app BMW, ad esempio, terrà aggiornati gli utenti sullo stato dell'auto, mentre un'app Starwood Hotels permetterà di prenotare.

Apple è pronta a garantire che l'orologio non interromperà la vostra attenzione, continuando a suonare ad ogni notifica anche nei momenti in cui non si vogliono interruzioni. Come le app integrate da Apple, anche quelle di terze parti dovranno essere sviluppate per attivare le segnalazioni solo in determinati momenti della giornata: si potrà impostare che, in orario di lavoro, per esempio, l'orologio non emetta notifiche in caso di nuovi messaggi di posta elettronica personali.

Lunedi 9 marzo il CEO di Apple Tim Cook a San Francisco presenterà un evento dedicato a Watch. Anche se è stato già annunciato nel mese di settembre, diversi dettagli dell'orologio non sono stati rivelati. Sappiamo però che sarà in vendita dal mese di aprile, a partire da 349 dollari negli Stati Uniti per il modello entry-level in alluminio. Gli analisti del settore si aspettano che l'orologio darà il giusto slancio al mercato degli smartwatch che ancora deve decollare.

Sarà possibile seguire l'evento sui dispositivi Apple a partire dalle ore 18 (ora italiana) di Lunedì.

Inoltre, segnaliamo che è già online il sito Mix Your Watch (http://mixyourwatch.com/) dove è possibile personalizzare il proprio Apple Watch virtuale, così da provare le varie combinazioni di colore e materiali di cassa e cinturini. Ancora non si sa in via ufficiale se Apple permetterà di far incidere una frase sul case dell'orologio.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Apple Watch, App progettate per essere utilizzate pochi secondi


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?