Apple Watch Edition: chi paga 10mila euro per uno smartwatch

Apple Watch Edition: chi paga 10mila euro per uno smartwatch

Apple si aspetta che alcuni proprietari di iPhone sborseranno fino a 17mila dollari per uno SmartWatch. Apple spera che a chi acquisterà il 'gioiello' non importi se l'orologio sarà già obsoleto nel giro di un anno. Non tutti avranno capito che non ci sono differenze in termini di caratteristiche software e hardware tra l'Apple Watch da 350 dollari e quello da 17mila dollari, quindi perchè comprarlo?

 

Scritto da , il 10/03/15

Seguici su

 
 

Apple si aspetta che alcuni proprietari di iPhone sborseranno più di 10.000 dollari per uno SmartWatch. E Apple spera che a chi acquisterà il 'gioiello' non importi se l'orologio sarà già obsoleto nel giro di un anno.

Il Gigante dell'elettronica di Cupertino lo scorso Lunedi ha rivelato i prezzi per i tre modelli di Apple Watch, che saranno disponibili dal 24 aprile in nove paesi (no in Italia). Il dispositivo avrà un costo a partire da 349 dollari per la versione base, mentre Apple Watch Sport costerà sui 600 dollari circa, per arrivare fino a 17.000 dollari per il modello più costoso, l' Apple Watch Edition.

L' enorme differenza di prezzo tra i tre modelli viene giustificata dal diverso tipo di materiale utilizzato negli orologi - oro 18 carati per i modelli più costosi rispetto all' alluminio per gli altri modelli - mentre non ci sono differenze in termini di caratteristiche software e hardware. I possessori di iPhone non saranno in grado di fare più cose con il modello in oro più costoso rispetto a quanto potranno fare col modello entry-level, se non vantarsi con le altre persone di potersi permettere di indossare al polso un dispositivo che costa più di alcune automobili.

Con questi prezzi per il suo SmartWatch, Apple, uno dei maggiori produttori al mondo di smartphone e tablet, è prossima a diventare anche un venditore di orologi di lusso. Ma ci sono dei rischi, per i consumatori si intende.

Il mondo tecnologico si muove più velocemente che mai, e c'è sempre il rischio che qualcosa che oggi può sembrare innovativo domani non lo sarà più, per il semplice fatto che la concorrenza non si ferma a guardare cosa fanno gli altri, ma è sempre impegnata ad investire in nuove tecnologie.

Spendere 17 mila dollari su un orologio che potrebbe diventare obsoleto nel giro di un anno è un investimento a rischioso per il cliente, soprattutto dal momento che non sappiamo ancora se Apple avrà un programma che andrà a supportare i dispositivi più vecchi in futuro o se qualcuno dei componenti nel dispositivo sono sostituibili.

"Anche se le caratteristiche dell'orologio sono eccezionali, quasi tutte le attività possono essere fatte con un iPhone, rendendo l'orologio un gadget del tutto a discrezione del reddito disponibile, il prezzo e spese personali", ha osservato Sarah Kahn, un analista di IBISWorld.

"Apple Watch è l'orologio più avanzato mai creato" ha detto Apple durante la conferenza stampa a San Francisco. "E' un nuovo modo rivoluzionario di connettersi con gli altri e un compagno di salute e fitness completo."

 
Apple Watch
Apple Watch
 

La storia ha dimostrato che l'acquisto della prima generazione di un nuovo prodotto Apple spesso non è la mossa più intelligente.

Apple tende ad aggiornare i propri prodotti in breve tempo - di solito entro un anno e, a volte anche prima. E incorpora nuove caratteristiche in ciascun aggiornamento che rendono il modello prima meno attraente. Guardando al recente passato: iPhone 6 e 6 Plus con schermi più grandi e il servizio di mobile-payment Apple Pay introdotti nel settembre 2014, il sensore di impronte digitali TouchID introdotto in iPhone 5s l'anno prima, e l'assistente vocale digitale Siri introdotto nel 2011 con iPhone 4S.

E poi c'è l'andamento dei prezzi di Apple. Quando Apple ha iniziato a vendere il primo iPhone nel giugno 2007, ha offerto una versione da 8GB per 599 dollari e un modello da 4GB per 499 dollari. Nel settembre dello stesso anno, ha smesso di vendere il modello da 4GB e ridotto il prezzo del modello da 8GB. Dopo che i primi acquirenti di iPhone si sono lamentati, hanno ottenuto una carta regalo del valore di 100 dollari da utilizzare in un Apple Store o nel negozio online di Apple. Hanno comunque pagato un costo per essere tra i primi a possedere un iPhone.

E' stata la seconda generazione di iPhone, l'iPhone 3G, che in realtà ha attirato più consumatori. Apple ha venduto più unità di iPhone 3G nel primo trimestre (6,9 milioni) rispetto agli iPhone di prima generazione venduti nei suoi primi cinque trimestri di disponibilità (6,1 milioni).

E adesso arriva lo smartwatch da 10mila dollari.

Quando si sta spendendo più di 10.000 dollari per un orologio, ci si aspetta che duri nel tempo, diversi anni. Alcuni orologi costosi (e non stiamo parlando dell'Apple Watch) diventano cimeli, tramandati di generazione in generazione. I vecchi iPhone possono essere apprezzati, ma il più delle volte, diventano un pezzo di metallo e vetro da rinchiudere in un cassetto perchè sul mercato c'è già un nuovo modello.

Pagare uno smartwatch 200 dollari o 300 dollari è una cosa; pagare 10,000 dollari è una cosa completamente diversa. Il vantaggio, nel caso di Apple Watch Edition, è che è fatto in oro, che magari qualche anno dopo l'acquisto si potrà rivendere.

Apple probabilmente cambierà il suo Watch molte volte nel corso dei prossimi anni, rendendolo più sottile e leggero (e si spera con più autonomia). Cambieranno anche i sensori, processori, batterie o altri componenti hardware del dispositivo - tutte cose che probabilmente miglioreranno con le generazioni future.

Di sicuro c'è che qualche allodola che spenderà 17.000 dollari per un orologio ci sarà, e finchè queste persone ci saranno Apple potrà solo che approfittarne.

Leggi anche:
 
Apple Watch
Apple Watch
 

Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Apple Watch Edition: chi paga 10mila euro per uno smartwatch


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?