Apple, Tim Cook si iscrive al social network cinese Weibo

Apple, Tim Cook si iscrive al social network cinese Weibo

 

Scritto da , il 12/05/15

Seguici su

 
 

Il CEO di Apple Tim Cook è entrato a far parte del social network Weibo, un servizio di microblog cinese simile a Twitter. La mossa, che è indicativo dell'importanza del mercato degli smartphone cinese per Apple, significa che i fan cinesi di Apple e altri saranno ora in grado di seguire le notizie e informazioni sulla società di Cupertino su uno dei più grandi social network della Cina.

Il servizio conta oggi circa 200 milioni di utenti attivi ogni mese e, dalle prime ore dall'apertura del suo profilo su su Weibo, Tim Cook ha raggiunto quota 320.000 followers.

La tempistica della decisione di Cook di entrare nel network del social media cinese non è casuale - Apple ha inoltre appena annunciato estesi piani per espandere le sue iniziative di sviluppo e di investimento nelle energie rinnovabili in Cina, che è oggi uno dei suoi mercati a più rapida crescita. La società ha detto che in questi giorni ha stretto un accordo con il Wwf per la gestione sostenibile di 400mila ettari di foreste, da cui ricavare materia prima per imballaggi. Apple ha anche svelato l'intenzione di abbattere le emissioni di CO2 legate agli stabilimenti cinesi che producono i suoi dispositivi. "Non accadrà in una notte, serviranno anni ma è importante che ciò avvenga", ha detto il Ceo Tim Cook. L'accordo con il Wwf è parte dell'obiettivo di Apple di arrivare a proteggere abbastanza foreste da assicurare la produzione sostenibile del materiale cartaceo utilizzato per il confezionamento dei suoi prodotti, cone spiegato dal vicepresidente di Cupertino per le iniziative ambientali.

L'annuncio della partnership con il WWF è stato inoltre oggetto del primo post scritto da Cook su Weibo, che diceva: "Felice di essere di nuovo a Pechino, annunciando nuovi programmi ambientali innovativi" a cui è stato allegato il comunicato stampa di Apple sulle sue ambiziose iniziative ambientali. Il post, finora l'unico di Cook, ha ricevuto oltre 40.000 commenti - Weibo, anche se simile a Twitter, ha anche alcuni elementi che ricordano di Facebook.

 
Tim Cook Weibo
Tim Cook Weibo
 

Cook ha anche un account statunitense su Twitter, che ha 1.1. milioni di seguaci. Tuttavia, sia Twitter che Facebook sono vietati in Cina, che è il motivo per cui Apple ha scelto di stabilire una presenza ufficiale su uno dei più grandi social network locali, per l'appunto Weibo.

La Cina continua ad essere un mercato sempre più importante per Apple. Durante il suo secondo trimestre, ad esempio, l'azienda ha registrato una crescita del fatturato del 71 per cento nella regione, con le vendite dalla Cina che hanno contribuito per 16,8 miliardi di dollari delle entrate complessive.

La notizia della decisione di Cook di essere attivo sul social media cinese arriva anche nello stesso tempo in cui un rapporto di IDC ha indicato che il mercato degli smartphone in Cina sta rallentando. Vale a dire, il 90 per cento dei cinesi già possiede uno smartphone, quindi ci si trova di fronte alla 'saturazione del mercato', il che significa che Apple dovrà ora convincere coloro che hanno già un dispositivo che vale la pena passare ad un nuovo iPhone al fine di continuare la sua crescita nella regione. 

Leggi anche:

Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Apple, Tim Cook si iscrive al social network cinese Weibo


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?