Apple Watch, stime di vendita rimangono basse

Apple Watch, stime di vendita rimangono basse

 

Scritto da , il 21/07/15

Seguici su

 
 

Stando ad un rapporto pubblicato da MarketWatch, e ripreso da GSMArena, le vendite dello smartwatch Apple Watch sono calate di un bel 90% rispetto alla prima settimana di lancio dell'orologio. I dati sono stati raccolti da Slice Intelligence, una società di ricerche di mercato con sede a Palo Alto.

L'azienda di Cupertino è riuscita a vendere meno di 20.000 dispositivi indossabili al giorno da quando sono iniziate le vendite nel mese di aprile. Apple ha venduto circa 1,5 milioni di smartwatch nella prima settimana di vendite, iniziata il 10 aprile scorso in nove mercati - Australia, Canada, Hong Kong, Giappone, Cina, UK, Francia, USA, Germania.

Sorprende che i due terzi dei dispositivi venduti di Apple Watch sono della fascia più economica, la lineup Sport. Meno di 2.000 acquirenti hanno sborsato almeno 10.000 dollari per acquistare la variante Gold Edition. Alla faccia della crisi, si potrebbe dire.

Slice Intelligence ha basato la sua ricerca su milioni di ricevute di vendita elettronica che Apple ha inviato via e-mail agli utenti dopo un acquisto di Apple Watch.

Da parte di Apple, comunque, non sono stati ancora diffusi dati ufficiali sul numero di orologi effettivamente venduti. All'inizio di questo mese, un analista ha previsto che la domanda per il dispositivo rallenterà nelle prossime settimane.

Mentre le vendite di Apple Watch sembrano andare male, il dispositivo va comunque meglio di qualsiasi altro smartwatch suo rivale. Apple Watch è il primo dispositivo indossabile di Apple, nonchè il primo prodotto di una nuova categoria per la società dopo la scomparsa di Steve Jobs.

Dal 26 Giugno scorso, Apple Watch è in vendita anche in Italia, al prezzo minimo (record) di 419 euro. Anche nel nostro paese sono disponibili tre versioni dell'orologio - la versione pù economica Apple Watch Sport al prezzo di 419 euro, la versione di fascia media Apple Watch da 669 euro e la versione più costosa Apple Watch Edition da 11.200 euro.

Leggi anche: Apple Watch 2 avra' stessa dimensione, forma, e risoluzione
 
Apple Watch Sport - prezzi in Italia
Apple Watch Sport - prezzi in Italia
 
Leggi anche:

I giovani sono i meno interessati a Apple Watch

L'interesse dei più giovani verso Apple Watch, il primo smartwatch di Apple che è arrivato in Italia il 26 giugno due mesi dopo il debutto in America, non è ai livelli di quanto ci si poteva immaginare. A rivelare il 'flop' di Apple Watch è il nuovo sondaggio condotto da MBLM, i cui risultati sono stati riportati da NBCNews: i consumatori nella generazione dei Millennials - il termine inglese per dire Generazione Y, ossia come viene definita la generazione del nuovo millennio - sono poco interessati allo smartwatch di Apple.

Dal momento in cui è avvenuto il lancio di Apple Watch "gli investitori sono stati a guardare con ansia la reazione dei consumatori al nuovo dispositivo indossabile" scrive il giornale. Tuttavia, proprio per la categoria più redditizia dei compratori, l'interesse sembra molto basso.

Molti di coloro che hanno preso parte al sondaggio di MBLM hanno riferito che l'emozione iniziale di usare lo smartwatch di Apple ha cominciato a calare quasi del tutto dopo 30 giorni, con l'orologio che inizia sentirsi come solo una "debole estensione dell'iPhone". Alcuni addirittura hanno riferito di aver iniziato a provare la sensazione di senso di colpa per continuare ad indossare l'orologio di Apple, dicendo che è un simbolo ostentato di ricchezza, mentre altri hanno detto che l'orologio è semplicemente "frivolo".

"La domanda iniziale per Apple Watch appare poco brillante," Brian Blair, amministratore delegato di Rosenblatt Securities, ha detto alla CNBC. "E 'bello ricevere le notifiche, ma è un prodotto non essenziale" ha detto per ricordare che Apple Watch si limita solo a visualizzare estensioni delle applicazioni installate sull'iPhone, senza il quale (versione 5s o superiore) l'orologio è inutile.

Blair ha detto che "molte stime per l'anno dovranno scendere". Pochi giorni prima del lancio di Apple Watch in Italia, l'analista della società di ricerca Pacific Crest ha detto che l'interesse dei consumatori è calato moltissimo subito dopo il lancio ad Aprile (nei primi nove paesi, tra cui USA). In pratica, quello che sembrava essere l'ennesimo prodotto di successo di Apple, rischia di finire presto nel dimenticatoio. Addirittura, pare che i fan di Apple siano più interessati al'iPod che all'Apple Watch.

Leggi anche: Apple Watch in Italia dal prezzo esagerato di 419 euro
Leggi anche:
Leggi anche: Apple Watch meno richiesto di iPod

Mentre Apple non ha ancora rilasciato dati ufficiali sulle unità vendute, la stima varia finora, si parla di circa 3 milioni di unità vendute, mentre la maggior parte delle previsioni per l'anno in corso dicono che Apple venderà tra le 13 e 20 milioni di unità nel 2015. E per Tim Cook, CEO della società di Cupertino, la risposta iniziale di Apple Watch è più che positiva.

Se Apple Watch già piace poco all'estero, non ci aspettiamo un grande interesse da parte dei consumatori italiani dal momento che in Italia Apple Watch parte già col piede sbagliato visto il prezzo molto alto di 419 euro richiesto per avere il modello base, lo stesso che costa in America 349 dollari, pari a circa 311 euro in cambio valuta. 

Millennials è il termine inglese per dire Generazione Y, ossia come viene definita la generazione del nuovo millennio. Gli appartenenti ad essa, chiamati Millennials o Echo Boomers, sono le persone nate tra gli anni ottanta e i primi anni duemila nel mondo occidentale. Capite bene quindi come questa categoria rappresenta una fascia di consumatori che per Apple, e il mercato della tecnologia in generale, è importante.

Previsioni di vendita calate

Nel frattempo, l'analista di Pacific Crest Securities Brad Hargreaves dice che la domanda per l'orologio di Apple sta rallentando dopo un buon inizio. Secondo l'analista, la forte domanda iniziale per lo smartwatch permetterà ad Apple di vendere dopo due trimestri 5,5 milioni di unità. Ma successivamente, Hargreaves prevede un calo delle vendite dell'orologio.

L'analista afferma che il numero di unità di Apple Watch che si aspetta che verranno venduti nel corso degli ultimi due trimestri del 2015 non 11 milioni di unità ma meno, 10.5 milioni di orologi. L'analista per fare le sue previsioni ha detto di aver analizzato il numero delle ricerche fatte dagli utenti su Google riguardanti l'orologio, le visite agli Apple Store e altri dati calcolati da terzi.

Apple, dal canto suo, ha previsto 21 milioni di orologi venduti nel 2016, in calo dalla precedente previsione di 24 milioni.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Apple Watch, stime di vendita rimangono basse


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?