Apple alleata con Cisco per espande iOS nelle aziende

Apple alleata con Cisco per espande iOS nelle aziende

Apple ha stretto un accordo di collaborazione con Cisco per aumentare le prestazioni delle applicazioni iOS sulle reti aziendali. Obiettivo aumentare i guadagni. Ad esempio, le chiamate dai colleghi di lavoro potrebbero suonare sia sul telefono fisso in ufficio che sull'iPhone.

 

Scritto da , il 01/09/15

Seguici su

 
 

Apple ha stretto un accordo di collaborazione con Cisco per aumentare le prestazioni delle applicazioni iOS sulle reti aziendali, dal momento che la società di Cupertino vede i clienti aziendali come una risorsa per incrementare i guadagni.

Lunedi', Apple ha delineato una partnership con Cisco in base alla quale Cisco fornirà servizi ottimizzati per i terminali basati sul sistema operativo iOS di Apple sul cloud e su piattaforme come Cisco Spark, Cisco Telepresence e Cisco WebEx.

Quello con Cisco non è il primo accordo che Apple conclude per ampliare la propria presenza in ambito enterprise. Nel mese di Luglio 2014, Apple ha sancito una storica alleanza con IBM per sviluppare servizi di tipo aziendale, mediante piattaforme Cloud, e migliorare la sicurezza dei propri sistemi e dispositivi.

Grazie al nuovo accordo, per esempio, gli utenti di iPhone potranno cliccare su un appuntamento del calendario e avviare immediatamente una videoconferenza o l'app di chat Spark di Cisco. E ancora, i contatti personali degli utenti iPhone potranno essere integrati con le rubriche dei loro telefoni fissi. Ancora più interessante, come riportato da Bloomberg, dal momento che i lavoratori sono sempre più in mobilità, le chiamate dai colleghi di lavoro potrebbero suonare automaticamente sia sul telefono fisso in ufficio che sull'iPhone.

Cisco, riporta sempre Bloomberg, sta inoltre sviluppando modi per aiutare le aziende a prevenire rallentamenti della rete quando Apple rilascia aggiornamenti per il software iOS, evitando il congestionamento della rete quando, nello stesso momento, più utenti si trovano a dover scaricare un aggiornamento per il loro iPhone. Questo sarà possibile memorizzando parti del codice software di Apple in locale, su un server aziendale, in modo che i possessori di iPhone collegati alle reti di Cisco non dovranno scaricarlo da lontani data center della Apple.

Apple sta investendo molto nel business aziendale, dal momento che le vendite di iPhone stanno rallentando, in parte perchè sempre più mercati stanno vivendo il momento della 'saturazione del mercato', vale a dire che gli utenti di questi mercati non sono più facilmente disposti a cambiare telefono ogni anno.

Bloomberg ha scritto in un articolo che Apple ha detto che oltre il 95 per cento delle grandi imprese hanno dipendenti che utilizzano i suoi prodotti, soprattutto perché insistono sul fatto di poter utilizzare i loro dispositivi personali anche per il lavoro.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Apple alleata con Cisco per espande iOS nelle aziende


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?