iPhone 6S continuera' ad avere 16 GB di memoria

iPhone 6S continuera' ad avere 16 GB di memoria

 

Scritto da , il 09/09/15

Seguici su

 
 
Manca davvero poco, pochissimo all'annuncio ufficiale del nuovo iPhone 6S, e come da copione ci sono un mucchio di rumors dell'ultimo minuto.

Stando a quanto svelato da alcune fonti online vicine al progetto, anche per quest'anno non ci sarà un modello entry level da 32 GB, visto che il taglio minimo di memoria dell'iPhone di nuova generazione rimarrà da 16 GB. Sia chiaro, qualche anno fa 16 GB andavano più che bene per la maggior parte degli utenti, ma ora il discorso è cambiato: le applicazioni occupano sempre più spazio, le fotografie e i video in alta qualità sono responsabili di una buona fetta della memoria occupata, senza dimenticare i documenti, la musica, eccetera.. E come se non bastasse, l'iPhone 6S come tutti i modelli precedenti sarà privo dello slot d'espansione microSD, pertanto non si potrà espandere a piacimento lo spazio d'archiviazione dei file. Non si tratta di una bella cosa per uno smartphone di fascia alta, e siamo certi che molti fan della Mela sono della stessa opinione.

E se è vera l'indiscrezione che l'iPhone 6S supporterà in maniera nativa la registrazione dei video in formato UltraHD 4K, allora la situazione è ancora peggiore. Per intenderci, già i video in FullHD 1080p occupano un sacco di spazio, e quelli 4K sono ancora più "pesanti" in termini di Megabyte. In poche parole, se siamo interessati alla registrazione di filmati in 4K, allora dobbiamo assolutamente evitare il modello da 16 GB, preferendo piuttosto quello da 64 GB oppure 128 GB. E non bisogna illudersi su un cambiamento di politiche da parte di Apple: se le vendite continuano ad essere ben oltre ogni aspettative, perchè cambiare?

Phil Schiller, responsabile della divisione Global Marketing di Apple, al tempo del lancio dell'iPhone 6 aveva difeso le scelte della sua azienda per quanto riguarda la memoria flash non espandibile, sottolineando che iOS 9 occupa meno memoria rispetto alle precedenti versioni, e gli utenti possono comunque utilizzare servizi di storage remoto come iCloud per salvare sul web alcuni file personali.

Ma l'assenza del modello entry-level da 32 GB non è l'unico aspetto che i fan di Apple hanno ben digerito: i primi rumors sull'iPhone 6S puntavano sulla presenza di un rivestimento protettivo in Vetro Zaffiro, ma alla fine sembra che l'azienda californiana abbia deciso di realizzare il telefono con il solito vetro ionizzato, il quale promette bene sulla carta, ma poi sappiamo bene quanto sia poco resistente non appena il cellulare scivola di mano.

Vi ricordiamo che l'annuncio ufficiale dell'iPhone 6S avverrà il 9 Settembre alle ore 19:00 qui in Italia. Nello stesso keynote, i vertici di Apple potrebbero svelare tanti altri prodotti inediti, in primis il modello rinnovato dell'Apple TV con supporto a Siri, App Store e la possibilità di controllare i videogiochi attraverso il nuovo telecomando con touchpad e sensori di movimento. Nella stessa conferenza stampa sono attesi i nuovi computer iMac con Retina Display 4K e 5K, oltre alla gamma 2015 dei tablet iPad. Tra questi, se le indiscrezioni degli ultimi giorni sono state corrette, ci dovrebbe essere anche l'iPad Pro da 12.9 pollici, con schermo Force Touch e stilo per prendere appunti e disegnare a mano libera. L'iPhone 6S, come da rumors, erediterà il design dell'attuale iPhone 6, ma avrà un hardware molto più potente, con 2 GB di memoria RAM, un chip grafico di ultima generazione e il processore Apple A9 a 64 bit. La fotocamera sarà da 12 o 16 Megapixel, e forse sulla scocca frontale ci sarà un flash LED per i selfie in condizioni di scarsa illuminazione.

Condividi questa notizia

Resta aggiornato su iPhone 6S continuera' ad avere 16 GB di memoria


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?