Apple iPhone 6S, durata della batteria varia a seconda del processore TSMC o Samsung

Apple iPhone 6S, durata della batteria varia a seconda del processore TSMC o Samsung

Alcuni iPhone 6s durano molto meno di altri nuovi iPhone, sebbene tutti alimentati dalla SoC Apple A9: non tutti sanno, tuttavia, che due sono i fornitori di questo chip, TSMC e Samsung. Apple ha comunque detto che ogni chip soddisfa i suoi più alti standard.

 

Scritto da , il 12/10/15

Seguici su

 
 

Apple ha cercato di limitare le preoccupazioni emerse sui media online circa il fatto che alcuni chipset che alimentano i suoi nuovi iPhone 6s e iPhone 6s Plus offrono diversi livelli di autonomia. Ci sono state infatti delle discussioni attorno alle critiche che alcuni iPhone 6s durerebbero molto di meno di altri iPhone 6s, in termini di durata della batteria, sebbene entrambi siano alimentati dalla SoC Apple A9. Non tutti sanno, tuttavia, che due sono i fornitori di questo chip.

"I nostri dati dei test e dei clienti mostrano che la durata effettiva della batteria di iPhone 6S e iPhone 6S da un esemplare all’altro, anche tenendo conto delle variabili differenze di componenti, variano di soli 2/3 punti percentuale", ha detto un portavoce della società di Cupertino in un comunicato Giovedi.

Apple ha quindi voluto fare chiarezza in seguito le polemiche legate ai nuovi processori presenti in iPhone 6S e iPhone 6S Plus. Per i suoi nuovi smartphone, in vendita dalla fine di settembre, Apple ha utilizzato i chip prodotti dal colosso coreano dell'elettronica Samsung e quelli prodotti da Taiwan Semiconductor Manufacturing Co.(TSMC, la più grande fabbrica indipendente di semiconduttori al mondo). Alcuni utenti si sono lamentati del fatto che gli iPhone alimentati dal chip prodotto da TSMC durano "significativamente" più lungo degli iPhone alimentati dal chip di Samsung.

Apple, tuttavia, ha detto che i test effettuati non sono indicativi per l'utilizzo nel mondo reale. Questi test vengono effettuati per spingere al massimo l'utilizzo degli smartphone, ad esempio facendo riprodurre al dispositivo per ore un video o navigare in Internet - per Apple l'utente medio non compie per ore consecutive queste attività. "E' un modo fuorviante di misurare la durata della batteria del mondo reale", ha detto la società.

Apple ha detto che ogni chip "soddisfa gli standard più alti di Apple per la fornitura di prestazioni incredibili e fornire grande vita della batteria".

Il fatto che ci siano due fornitori dello stesso chip potrebbe anche portare ad avere iPhone che consumano uno di più e l'altro meno, a seconda di quanto ogni chip consuma di energia. Consumo energetico a parte, le differenze tra il chip realizzato da Samsung e quello realizzato da TSMC sono visibilmente riscontrabili anche all’esterno, con il chip TSMC leggermente più grande di quello Samsung. Sono infatti diversi i processi costruttivi per i due chip: la SoC del produttore coreano è realizzato con tecnica a 14 nanometri, mentre il produttore taiwanese usa la tecnica dei 16 nanometri, quindi le dimensioni dei singoli transistor sono poco maggiori nel chip di TSMC.

Ad ogni modo, questi sono i chip che alimentano i nuovi iPhone 6s e iPhone 6s Plus: Samsung costruisce N71AP per iPhone 6S e N66AP per i Phone 6S Plus; mentre TSMC costruisce le SoC 71mAP per iPhone 6S e N66mAP per iPhone 6S Plus.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Apple iPhone 6S, durata della batteria varia a seconda del processore TSMC o Samsung


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?