Apple, Ehi Siri si disattiva con l' iPhone 6S in tasca

Apple, Ehi Siri si disattiva con l' iPhone 6S in tasca

 

Scritto da , il 01/11/15

Seguici su

 
 

Il nuovo aggiornamento del sistema operativo iOS 9 ha davvero tante novità, ma forse non tutti sanno che nel firmware è presente una feature esclusiva dell'iPhone 6S che permette di risparmiare molta batteria. Ecco in che cosa consiste.

Come molti di voi già sapranno, con il nuovo iPhone 6S è possibile attivare l'assistente vocale Siri semplicemente pronunciando la frase "Hei Siri", senza dover premere alcun pulsante, anche se il telefono è in modalità stand-by. Tutto ciò è reso possibile dal chipset Apple A9, che adesso ha integrato il coprocessore di movimento M9. Ma forse non tutti sanno che "Hei Siri" si disattiva automaticamente se teniamo il melafonino in tasca oppure è rivolto verso il basso.

In effetti, non ha senso che la funzione "Hei Siri" rimanga attiva mentre l'iPhone 6S è nella tasca dei pantaloni, e allora ecco che in iOS 9 è stata aggiunta la disattivazione automatica della funzione. Grazie ai sensori di movimento presenti nell'iPhone 6S, il sistema operativo iOS 9 è in grado di capire quando l'iPhone è in tasca o con lo schermo rivolto verso il basso, evitando così l'uso di "Hei Siri".

Si tratta di un'aggiunta che potrebbe sembrare una cosa da poco, ma in realtà può fare la differenza in termini di autonomia, visto che "Hei Siri" per funzionare correttamente deve monitorare in continuazione i segnali audio dell'ambiente circostante. La cosa più bella è che la disattivazione automatica di "Hei Siri" è presente di default in iOS 9, pertanto non dobbiamo modificare alcuna impostazione di sistema. Segnaliamo inoltre che se si tiene l'iPhone 6S in tasca o con lo schermo rivolto verso il basso, viene anche disattivata l'accensione del display non appena si riceve una notifica.

Funzionalità del genere che servono ad aumentare l'autonomia in generale sono sempre le benvenute, e ovviamente anche in iOS 9 è bene seguire alcuni consigli per evitare di consumare eccessivamente la batteria del proprio melafonino. Ad esempio, teniamo attiva la geolocalizzazione tramite GPS soltanto quando ci serve per davvero, ad esempio quando stiamo utilizzando l'app Mappe. Se si tiene acceso il GPS in background, i consumi della batteria saranno sensibilmente maggiori. Lo stesso discorso vale per il Wifi e il Bluetooth: teniamoli attivi solo quando ci servono veramente. Molte persone tengono attivo il Bluetooth 24 ore su 24 per comodità, ma se utilizziamo un accessorio Bluetooth soltanto di tanto in tanto, allora è meglio disattivare il tutto.

Se la funzione "Hei Siri" non ci interessa, allora disattiviamola dalle Impostazioni generali, e per ridurre i consumi di batteria consigliamo anche di impostare la luminosità del display ad un valore non superiore al 75%. Per quanto riguarda la connettività 4G LTE, possiamo tenerla sempre attiva se abbiamo una flat dati con supporto al 4G, ma se ci troviamo in una zona con soltanto la copertura 3G, allora è meglio disattivare la rete LTE.

Vi ricordiamo che in Italia l'iPhone 6S da 4.7 pollici è acquistabile al prezzo di partenza di 779 euro IVA compresa nella versione con 16 GB di memoria flash interna (non espandibile). Per il modello con 64 GB sono richiesti 889 euro, mentre servono 999 euro per il modello da 128 GB. E se siamo interessati all'iPhone 6S Plus da 5.5 pollici, allora i prezzi sono 889 euro, 999 euro e 1.109 euro, rispettivamente per le varianti da 16 GB, 64 GB e 128 GB. Sono molte le novità del melafonino, come la memoria RAM di 2 GB, il supporto al 3D Touch, il processore Apple A9, la fotocamera frontale da 5 MP e quella posteriore da 12 Megapixel con possibilità di registrare video 4K.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Apple, Ehi Siri si disattiva con l' iPhone 6S in tasca


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?