Apple: nuovo servizio assistenza per iPhone 6S e iPhone 6

Apple: nuovo servizio assistenza per iPhone 6S e iPhone 6

È notizia recente che Apple ha deciso di rinnovare il proprio servizio di assistenza dell'iPhone 6 e del'iPhone 6S. In pratica, se il danno sarà più grave del previsto e non si potrà riparare il telefono in negozio, allora l'utente riceverà un iPhone 6 sostitutivo da 16 GB nell'attesa che il melafonino venga riparato.

 

Scritto da , il 22/11/15

Seguici su

 
 
Apple ha appena introdotto un nuovo servizio di assistenza per tutti i possessori dell'iPhone 6 e dell'iPhone 6S. Quali sono le novità? Ecco qui di seguito tutti i dettagli a riguardo.

L'iPhone è un dispositivo progettato con cura e realizzato con materiali di altissima qualità, tuttavia l'imprevisto è sempre dietro l'angolo, e per un motivo o per l'altro può capitare di dover ricorrere all'assistenza ufficiale. Se ad esempio il melafonino ci è caduto mentre facevamo jogging, oppure ha preso troppa pioggia, l'assistenza ufficiale è l'unica soluzione per riparare il melafonino. Le riparazioni "fai da te" sono caldamente sconsigliate, non solo perchè si annulla immediatamente la garanzia, ma anche perchè smontare ogni modello di iPhone è un'impresa, e basta poco per fare dei danni molto gravi.

Detto questo, è recente la notizia che Apple ha intenzione di lanciare a breve in alcuni Apple Store degli Stati Uniti, Europa e Giappone un rinnovato servizio di assistenza per tutti i possessori dell'iPhone 6 e iPhone 6S, compresi i modelli Plus da 5.5 pollici. In che cosa consiste il nuovo programma di riparazione?

In pratica, se il problema non è facilmente risolvibile in loco, allora l'iPhone danneggiato verrà inviato al centro di riparazione più vicino, e intanto l'utente potrà utilizzare un iPhone 6 da 16 GB come rimpiazzo temporaneo. L'utilizzo del device sarà autorizzato fino alla data di restituzione dell'iPhone originale. Si tratta indubbiamente di una bella cosa, visto che non è certo bello rimanere senza il proprio iPhone, sia per svago che per lavoro. Una volta ottenuto l'iPhone 6 sostitutivo, è possibile utilizzare iTunes per ripristinare un backup precedente e avere così a disposizione tutte le app e i dati personali.

L'iPhone danneggiato verrà inviato in un centro di riparazione nel caso non sia possibile accenderlo in alcun modo, non è possibile collegarlo al PC tramite iTunes, oppure si blocca all'avvio dopo la comparsa del logo Apple. La stima di riparazione è di 3-5 giorni, pertanto si potrà utilizzare l'iPhone 6 sostitutivo per circa una settimana.

Al momento non sappiamo quando questo nuovo servizio di assistenza sarà disponibile anche in Italia, ma crediamo che sarà questione di poche settimane. Inoltre, non è detto che tutti gli Apple Store sul territorio nazionale adotteranno tale novità, forse sarà una cosa graduale.

Nell'attesa, vi ricordiamo che l'iPhone 6S è acquistabile in Italia nelle varianti da 4.7 e 5.5 pollici. Il prezzo di partenza è pari a 779 euro IVA compresa per il modello con 16 GB di memoria flash interna, mentre sono necessari 889 euro per la variante da 64 GB. E se desideriamo avere 128 GB a disposizione, allora il prezzo sale a 999 euro. Per quanto riguarda il phablet iPhone 6S Plus, il prezzo del modello entry-level da 16 GB è di 889 euro. Con 999 euro si porta a casa la variante da 64 GB, e per quella da 128 GB sono richiesti 1.109 euro, sempre IVA inclusa.

Sono davvero tante le novità del nuovo iPhone 6S, come ad esempio lo schermo con il 3D Touch (il touch sensibile alla pressione), la memoria RAM di 2 GB, il processore Apple A9, la webcam frontale da 5 MP e la fotocamera posteriore da 12 Megapixel con supporto alla registrazione dei video 4K.

Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Apple: nuovo servizio assistenza per iPhone 6S e iPhone 6


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?