Apple, la garanzia deve durare due anni

Apple, la garanzia deve durare due anni

Il Consiglio di Stato ha confermato la multa di 900mila euro nei confronti di Apple che nel 2011 l'Antitrust ha assegnato per pratica commerciale scorretta: anche per i prodotti Apple la garanzia deve durare due anni.

 

Scritto da , il 27/11/15

Seguici su

 
 

Anche per i prodotti Apple la garanzia deve durare due anni.

Il Consiglio di Stato ha confermato la multa di 900mila euro nei confronti di Apple che nel 2011 l'Antitrust ha assegnato per pratica commerciale scorretta ed aggressiva, a seguito della segnalazione di Altroconsumo.

L'Associazione Consumatori italiana aveva raccolto un fascicolo e in un video per provare il comportamento scorretto dei venditori. Apple, infatti, è stata accusata di non aver informato a sufficienza i consumatori dei diritti di assistenza gratuita biennale dimezzando di fatto la garanzia legale prevista dal Codice del Consumo.

Il Garante a dicembre 2011 ha sanzionato la multinazionale della mela per pratica commerciale scorretta. Lo ha ribadito anche il Tar, che ha respinto il ricorso presentato dall'azienda.

L’azienda di Cupertino si limitava a riconoscere solo la garanzia convenzionale offerta gratuitamente dal produttore solo per il primo anno dall'acquisto di un prodotto Apple originale. Per estendere di altri 12 mesi la garanzia, quindi per due anni complessivi, i venditori proponevano di acquistare il pacchetto di assistenza esclusiva chiamata Apple Care al costo di 69 euro. 

"abbiamo riscontrato che l'informazione sulla garanzia fornita ai consumatori negli Apple store continua a essere, in molti casi, ingannevole e non esaustiva" ha spiegato Altroconsumo in una nota precedente.

Per spiegare in parole piu' semplici, i venditori portavano il cliente a pagare 69 euro aggiuntivi per Apple Care e avere la copertura della garanzia di due anni, quando la copertura di due anni dovrebbe essere invece compresa sempre e non limitarsi ad un solo anno.

L’articolo 130 del Codice del Consumo parla chiaro: sui prodotti acquistati in negozio o sul sito del produttore la garanzia per i difetti di fabbricazione è di due anni.

Come spiegato in una nota di Altroconsumo, Apple dovrà ora ottemperare alle richieste dell’Antitrust con una corretta e trasparente informazione al consumatori sulla garanzia legale.

GARANZIA LEGALE DEL VENDITORE (estratto da documento ufficiale Apple - aggiornato 27.11.2015):

Tutti i prodotti che compri da Apple ono coperti dalla garanzia legale di due anni del venditore prevista dal Codice del Consumo (Decreto Legislativo n. 206 del 6 settembre 2005). Ai sensi degli articoli da 128 a 135 del Codice del Consumo, i consumatori hanno il diritto, tra l’altro, di ottenere dal venditore la riparazione o sostituzione gratuita dei prodotti che presentino un difetto di conformità nei 24 mesi successivi alla data di consegna. Il difetto deve essere denunciato entro 2 mesi dalla scoperta.

Hanno diritto di richiedere l’applicazione della garanzia legale ai sensi del Codice del Consumo i consumatori che hanno acquistato un prodotto per l’uso non inerente ad un’attività commerciale, imprenditoriale o professionale.

Ai sensi del Codice del Consumo, un consumatore può richiedere al venditore di un prodotto l’applicazione dei rimedi della garanzia legale per difetti di conformità che si siano manifestati nei 24 mesi successivi alla consegna del prodotto. Il consumatore deve denunciare il difetto entro 2 mesi dalla scoperta. I consumatori possono richiedere l’applicazione dei rimedi della garanzia legale a condizione che abbiano una prova dell’acquisto (es. ricevuta fiscale / scontrino) del prodotto. E’ perciò importante conservare sempre la ricevuta relativa all’acquisto del prodotto. 


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Apple, la garanzia deve durare due anni


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?