Apple Evento MAC 27 Ottobre 2016: cosa aspettarsi

Apple Evento MAC 27 Ottobre 2016: cosa aspettarsi

Ad un nuovo evento Apple il 27 ottobre presentera' nuovi Mac. Alcune anticipazioni di cosa ci aspettiamo, e come seguire l'evento in diretta streaming.

 

Scritto da , il 27/10/16

Seguici su

 
 

Apple si appresta ad introdurre nuovi Mac ad un evento chiamato "Hello Again" che si tiene il 27 ottobre, come la stessa Apple ha annunciato con l'invito che mostra in primo piano nella homepage del suo sito web: appuntamento il 27 ottobre dalle ore 19 in Italia. Nuovi prodotti Mac della Mela morsicata erano attesi lo scorso giugno nel corso dell'evento WWDC 2016, in particolare nuovi computer portatili Macbook Air, ma cosi' non è stato: arriveranno a fine ottobre.

Non è nuova Apple ad annunciare nel mese di ottobre nuovi prodotti, lo ha fatto anche negli anni passati ad un evento dedicato al lancio di nuovi tablet e Mac, quindi non ci sorprende che tra un paio di settimane Apple terrà un nuovo evento dopo quello tenuto all'inizio del mese di settembre dal quale sono usciti i nuovi iPhone 7, iPhone 7 Plus e Apple Watch Series 2.

Apple ha rilasciato il sistema operativo MacOS Sierra il mese scorso, ma solo come aggiornamento per i modelli esistenti dal momento che non ha introdotto nuovi modelli di computer. I nuovi prodotti arriveranno sul mercato in tempo per la stagione delle vacanze di fine anno.

E' passato diverso tempo sa quando Apple ha apportato modifiche importanti a uno dei suoi modelli di Mac, con la maggior parte degli esperti che si aspettano grandi novità nei modelli che la società si appresta ad annunciare, come ad esempio i nuovi Macbook Air che non solo saranno più potenti rispetto ai modelli attualmente in commercio, ma anche più sottili.

UPDATE POST EVENTO
Apple MacBook Pro nuovo con Touch Bar OLED e Touch ID
Apple TV, nuova app TV
 

 
Apple - invito Evento 'Hello Again' del 27.10.2016
Apple - invito Evento 'Hello Again' del 27.10.2016
 

Evento Apple del 27 ottobre: cosa aspettarsi

Quante versioni previste? La cosa più interessante è che si vocifera circa l'uscita di due modelli inediti da 13 e 15 pollici. Ora come ora, Apple commercializza due tipi di Macbook Air, uno da 11 pollici e l'altro da 13 pollici. Ci sono poi il Macbook Retina da 12 pollici e i Macbook Pro da 13 e 15 pollici. Forse il Macbook Air da 11 pollici andrà in pensione? È possibile.

L'Economic Daily News di Taiwan non ha dubbi: i nuovi Macbook Air da 13 e 15 pollici sono in arrivo. Secondo il giornale online, abbiamo dovuto attendere diversi mesi prima del loro lancio per due motivi essenzialmente due: farli uscire troppo presto avrebbe compromesso le vendite del Macbook Retina e dei vari Macbook Pro, e inoltre la tecnologia non era ancora proprio pronta. Per intenderci, era già possibile realizzare degli ultrabook potenti e sottili, ma se davvero Apple ha intenzione di creare dei computer portatili ultrasottili e con nessun compromesso in termini di prestazioni, allora ha dovuto lavorare un po' per riuscire a fare questo.

Secondo altre indiscrezioni trapelate online, ci saranno tre modelli in tutto: uno da 12 pollici, uno da 13 pollici e un altro da 15 pollici.

I componenti interni potrebbero ricevere un completo redesign, e sembra che Apple si sia già messa in contatto con i propri partner per discutere sul progetto. Secondo l'opinione di chi scrive, in futuro avremo tre linee di notebook della Mela: il Macbook da 12 pollici indirizzato a tutti coloro che desiderano la portabilità, il Macbook Air da 13 e 15 pollici per chi cerca la portabilità ma non vuole rinunciare alle prestazioni, ed infine i Macbook Pro da 13 e 15 pollici per chi punta al massimo per la produttività e la gestione delle applicazioni in mobilità.

Sempre riguardo il design, gli ingegneri di Cupertino potrebbero rendere ancora più sottile e leggera la scocca dei Macbook Air. Il design in generale non dovrebbe essere troppo diverso, ma troveremo una o due porte USB-C, perfette non solo per la ricarica della batteria, ma anche per il collegamento di periferiche esterne. 

A poche ore dall'evento, nel frattempo, Apple per errore all'interno della versione 10.12.1 di MacOS Sierra ha mostrato in un paio di immagini del ​​prossimo MacBook Pro, che hanno rivelato due nuove caratteristiche. La prima novità è una barra OLED - che dovrebbe essere chiamata Magic Toolbar - installata mostrato sopra la fila di tasti numerici; questa barra, sensibile al tocco, va a sostituire i tasti funzione e mostrerà cose diverse a seconda del contesto. La seconda novità è il pulsante TouchID, quindi il lettore di impronte digitali.

Nell'attesa di ricevere maggiori informazioni a riguardo, vi ricordiamo che il Macbook Air da 11 pollici è disponibile per la vendita in Italia al prezzo di partenza di 1.029 euro IVA compresa con configurazione di base. Per il modello da 13 pollici invece bisogna spendere almeno 1.179 euro, sempre IVA inclusa. Lo schermo widescreen lucido ha la risoluzione HD, supporta milioni di colori ed è retroilluminato LED. Lo storage flash è disponibile nei tagli da 128 GB, 256 GB e 512 GB. Per quanto riguarda il processore, il modello base prevede la presenza sotto la scocca della CPU Intel Core i5 dual-core a 1,6GHz (Turbo Boost fino a 2,7GHz) con 3MB di cache L3 condivisa. Spendendo qualcosa in più è possibile avere il processore Intel Core i7 dual-core a 2,2GHz (Turbo Boost fino a 3,2GHz) con 4MB di cache L3 condivisa, consigliato a chi non intende scendere a forti compromessi prestazionali.

La memoria RAM di tipo LPDDR3 a 1600 Mhz è stata di recente aggiornata a 8 GB per i modelli da 13 pollici, mentre è da 4GB per i modelli da 11 pollici. La batteria offre fino a 9 ore di navigazione web in wireless,fino a 10 ore di riproduzione film iTunes e fino a 30 giorni in stand-by. Non mancano inoltre due porte USB 3, una porta Thunderbolt 2, la porta per alimentatore MagSafe 2 e lo slot per le schede di memoria SDXC (solo il modello Air da 13 pollici).

Leggi anche:
Leggi anche: Apple, anticipato nuovo MacBook Pro con barra OLED e Touch ID

Come seguire in diretta streaming l'evento Apple del 27.10.2016

La società di Cupertino ha in programma un evento il 27 ottobre 2016 a San Francisco per la presentazioni di nuovi MAC. L'evento inizierà alle 10 ora del Pacifico (13:00 sulla costa orientale, le 19:00 in Italia) e si potrà seguire in diretta streaming.

Il live streaming dell'evento APple del 27 ottobre utilizza la tecnologia HTTP di Apple Live Streaming (HLS) che richiede un iPhone, iPad o iPod con Safari su iOS 7.0 o versione successiva, un Mac con Safari 6.0.5 o successivo su OS X v10.8.5 o successivo, o un PC con Edge su Windows 10. Lo streaming via Apple TV richiede una Apple TV (2a o 3a generazione) con software 6.2 o versione successiva o Apple TV 4a generazione.

Apple garantirà quindi lo streaming anche agli utenti Windows 10, ma solo attraverso il browser Microsoft Edge. Se avete Windows 10, non dovrete quindi andare alla ricerca su Youtube di qualcuno che ritrasmetta (senza il consenso di Apple) il flusso audio e video ufficiale con qualità discutibile e in differita.

Per visualizzare lo streaming ufficiale di Apple, bisognerà aprire questa pagina http://www.apple.com/apple-events/october-2016/ a partire dalle ore 10 (ora locale a San Francisco, le 19 in Italia) del giorno 27 ottobre. 


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Apple Evento MAC 27 Ottobre 2016: cosa aspettarsi


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?