Smart Battery Case per iPhone 6S: le recensioni del web

Smart Battery Case per iPhone 6S: le recensioni del web

 

Scritto da , il 21/01/16

Seguici su

 
 

Fin dal suo annuncio ufficiale, l'accessorio Smart Battery Case per l'iPhone 6S non è stato accolto benissimo dai fan di Apple, tanto che è stato giudicato sul web come un "prodotto che non è da Apple".

In effetti, questa batteria secondaria per l'iPhone 6S è tutt'altro che bella che vedere, e forse l'unico elemento che rafforza l'appartenenza alla casa di Cupertino è il prezzo di vendita, ben 119 euro qui in Italia. Ma li vale tutti quei soldi? Oppure è meglio spendere qualcosa di meno in accessori di terze parti altrettanto funzionali? Le recensioni da poco pubblicate online non hanno dubbi: lo Smart Battery Case è un prodotto curato e che funziona bene, ma non è piacevole alla vista e costa fin troppo.

Dando una letta alle recensioni pubblicate sui siti d'oltreoceano come The Verge, si scopre che la Smart Battery Case per l'iPhone 6S non è proprio un must-have. Ma partiamo dai punti a favore: prima di tutto, la custodia è piacevole al tatto e risulta molto flessibile, cose che di solito non troviamo in accessori analoghi. Il secondo vantaggio è legato alla perfetta integrazione in iOS 9: quando si utilizza l'accessorio, nella schermata di blocco appare una doppia icona della batteria, la quale serve a capire subito i livelli di batteria del telefono e della Smart Battery Case. Un indicatore simile lo troviamo anche nella sezione Batteria del Centro Notifiche, così da poter conoscere in tempo reale i livelli di autonomia residua. Se poi abbiamo abbinato un Apple Watch, allora nella stessa schermata potremo visualizzare la percentuale della batteria dello smart watch della Mela. Bene inoltre la presenza di un LED luminoso e la possibilità di ricaricare l'accessorio tramite il connettore Lightning. Di solito, le batterie esterne hanno bisogno di un secondo cavetto microUSB per la ricarica.

Ci sono purtroppo dei punti a sfavore: cominciamo con un problema che forse verrà risolto in futuro attraverso un aggiornamento del sistema operativo iOS. In pratica, l'utente non ha la possibilità di decidere quando il case deve erogare energia e quando si deve comportare da semplice custodia. Basterebbe uno switch nella Lockscreen dell'iPhone, e speriamo che i tecnici di Apple siano già al lavoro a tal proposito.

Il design non è proprio il massimo, e pure il prezzo è tutt'altro che accattivante. È vero che i prodotti Apple da sempre sono cari, ma sul mercato esistono un sacco di batterie secondarie che costano molto meno e possono ricaricare non solo l'iPhone, ma anche l'iPad, lettori MP3, smartphone e tablet Android. Sulla carta, la batteria della Smart Battery Case ha una capacità di 1.877 mAh, capace di ricaricare un iPhone 6S da 0% all'80%.

Conviene davvero procedere con l'acquisto? La risposta sarebbe affermativa se la Smart Battery Case costasse attorno ai 50 euro, ma a 119 euro non conviene proprio.

Il nuovo iPhone 6S è acquistabile in Italia al prezzo di partenza di 779 euro per la variante con 16 GB di storage flash. Per il modello da 64 GB sono richiesti 889 euro, mentre il modello da 128 GB costa 999 euro. Tutte e tre le versioni sono disponibili nelle colorazioni Argento, Oro, Oro rosa e Grigio siderale. Il processore Apple A9, assieme alla memoria RAM di 2 GB, garantisce delle prestazioni di altissimo livello, e con il lettore di impronte digitali Touch ID 2 possiamo sbloccare il telefono in tutta sicurezza e autorizzare i pagamenti in mobilità Apple Pay. La fotocamera posteriore ha un sensore da 12 Megapixel, mentre la webcam frontale è da 5 MP.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Smart Battery Case per iPhone 6S: le recensioni del web


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?