Quicktime per Windows va disinstallato, trovati bug che Apple non risolvera'

Quicktime per Windows va disinstallato, trovati bug che Apple non risolvera'

 

Scritto da , il 15/04/16

Seguici su

 
 

Il Dipartimento per la Sicurezza di Trend Micro consiglia di disinstallare il software QuickTime di Apple se installato su un computer Windows. Sono state infatti scoperte nuove vulnerabilità critiche legate al software che potrebbero consentire ad hacker da remoto di prendere possesso del computer.

In un post sul blog aziendale, gli esperti di sicurezza di Trend Micro spiegano perchè tutti gli utenti Windows dovrebbero disinstallare QuickTime "il più presto possibile". Due sono i motivi in particolare: il primo perchè Apple non intende più rilasciare aggiornamenti di sicurezza per la versione Windows del software QuickTime, il secondo perchè sono state scoperte due nuove vulnerabilità critiche che interessano QuickTime per Windows.

Trend Micro ha pubblicato gli avvisi di sicurezza ZDI-16-241 e ZDI-16-242 in cui vengono dettagliate le due nuove vulnerabilità critiche che interessano QuickTime per Windows. Questo tipo di avvisi vengono rilasciati per informare gli utenti quando un fornitore non rilascia una patch di sicurezza per vulnerabilità scoperte. E dal momento che Apple non intende piu' rilasciare aggiornamenti di sicurezza per QuickTime su Windows, queste vulnerabilità non saranno mai sistemate (nota: Apple continuerà a supportare QuickTime su Mac OSX).

La buona notizia è che Trend Micro non ha individuato attacchi attivi che hanno sfruttato le nuove vulnerabilità note, ma "l'unico modo per proteggere i sistemi Windows da potenziali attacchi o altre vulnerabilità in Apple QuickTime è ora quello di disinstallare [il software]." si legge nel blog.

QuickTime per Windows si unisce ora a Windows XP di Microsoft e Java 6 di Oracle come software che non saranno piu' aggiornati per correggere le vulnerabilità note e i soggetti che ancora li usano sono quindi a rischio di attacchi.

Oggi sono pochi i programmi che richiedano QuickTime per funzionare. I più recenti software per Windows relativi ai contenuti multimediali, incluso iTunes 10.5 o versioni successive, non utilizzano più QuickTime per riprodurre i formati multimediali moderni, in quanto riproducono i contenuti multimediali direttamente o utilizzando i supporti multimediali integrati in Windows. 

I siti web utilizzano sempre più spesso lo standard web HTML5, in grado di offrire un'esperienza di riproduzione video migliore su un'ampia gamma di browser e dispositivi, senza software o plugin aggiuntivi (cosa che aumenta la sicurezza del PC).

A seguire, una guida di come disinstallare Apple QuickTime per Windows.

Come disinstallare Apple QuickTime su Windows

Prima di disinstallare QuickTime per Windows, nel caso si utilizzasse una chiave di registrazione di QuickTime Pro, è consigliabile salvare la chiave prima di disinstallare (in futuro potrebbe tornare utile) . tale chiave si trova nel pannello Registra delle preferenze di QuickTime Player in Modifica > Preferenze.

A questo punto si puo' procedere col disinstallare QuickTime per Windows dal Pannello di controllo, come si farebbe per qualsiasi altro programma sul PC: seguendo le istruzioni di Microsoft per la disinstallazione dei programmi, si seleziona QuickTime come programma da disinstallare. In alternativa, è possibile usare Windows Search per trovare "Disinstalla QuickTime" e avviare la procedura in questo modo.

Nota: La disinstallazione di QuickTime 7 comporta la rimozione del plugin web QuickTime 7 legacy, se presente.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Quicktime per Windows va disinstallato, trovati bug che Apple non risolvera'


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?