Patente digitale sullo smartphone, ci lavorano gli inglesi

Patente digitale sullo smartphone, ci lavorano gli inglesi

Nel Regno Unito si sta pensando di fare la patente di guida digitale e renderla disponibile tramite l'app Apple Wallet su iPhone.

 

Scritto da , il 09/06/16

Seguici su

 
 

Nel Regno Unito si sta pensando di fare la patente di guida digitale, in modo che possa essere memorizzate sugli smartphone, per esempio nel servizio Apple Wallet, il 'portafogli digitale' disponibile sui device di Apple.

Stando a quanto riportato sul sito SlashGear, Oliver Morley, l'amministratore delegato della Driver and Vehicle Licensing Agency (DVLA) via Twitter ha condiviso un'immagine che mostra come una patente di guida digitale potrebbe comparire sullo schermo di un iPhone, con tanto di foto, nome, e altre informazioni del guidatore.

L'immagine è stata condivisa con il testo: "Quindi, ecco un piccolo prototipo di qualcosa su cui stiamo lavorando #drivinglicense." ed ecco l'immagine in questione:

 
Esempio di patente digitale per Apple Wallet
Esempio di patente digitale per Apple Wallet
 

Solitamente il portafogli virtuale di iPhone è associato con Apple Pay, ma può anche memorizzare carte di credito, carte fedeltà e biglietti da visita. In questo caso, Apple Wallet potrebbe memorizzare le informazioni della patente di guida di una persona, direttamente sul telefono.

Se e quando questa patente di guida digitale per Apple Wallet verrà introdotto non ci è dato saperlo, ma se arriverà saranno prima gli utenti nel Regno Unito a poterla testare.

In un successivo tweet, Morley ha chiarito che non è in programma smettere di distribuire le vecchie patenti, quelle in formato carta di credito, ma piuttosto queste potrebbero essere affiancate dalla versione digitale, così da averla disponibile nel caso in cui, per dimenticanza, la si dimentica.

L'idea della patente digitale sullo smartphone è buona, bisogna pero' realizzare un sistema di sicurezza che sia sicuro al 100%, in modo che hacker o altri malintenzionati non possano accedere ai dati del patentato per clonare la patente.

Lo sviluppo della patente digitale è stato reso possibile dalle recenti modifiche alle leggi del codice della strada nel Regno Unito che lo scorso anno hanno abolito la necessità di avere la controparte di carta per le nuove patenti rilasciate in formato carta di credito.

Non solo nel Regno Unito c'è l'intenzione di introdurre le patenti digitali. Come ricordato da 9to5mac, poco più di un anno fa è stato riferito che in Iowa si stava pensando di rendere le patenti di guida disponibili attraverso una applicazione per iPhone e da allora è in corso un programma pilota che dovrebbe prossimamente coprire oltre 20 stati americani.

Insomma, tra qualche anno se un poliziotto vi fermerà per strada invece che sentirvi dire 'fornisca patente e libretto' potreste sentirvi dire 'fornisca iPhone e libretto per favore'.

Cosa ne dite di questa patente digitale? La trovate una buona idea oppure no? Scriveteci nel box dei commenti qui sotto. 


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Patente digitale sullo smartphone, ci lavorano gli inglesi


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?