Apple inventa stilo sensibile al tocco e iPhone che distingue la mano

Apple inventa stilo sensibile al tocco e iPhone che distingue la mano

 

Scritto da , il 25/06/16

Seguici su

 
 

Un paio di domande di brevetto di Apple pubblicate di recente indicano che la società ha lavorato ad un metodo di input alternativo per iOS, uno stilo sensibile al tocco, e alla capacità di iPhone di personalizzare l'interfaccia utente in base alla mano destra o sinistra con cui si tiene il melafonino.

L'anno scorso, Apple ha introdotto lo stilo chiamato Apple Pencil, un accessorio specifico per la linea di tablet Apple iPad Pro, che è in grado di offrire una precisione molto elevata nella scrittura e nel disegno a mano libera.

Nel mese di giugno, lo USPTO (United States Patent and Trademark Office) ha pubblicato il brevetto "Stylus with touch sensor / Stilo con sensore tattile" che è stato presentato da Apple nel 2014 in cui viene descritto uno stilo coperto di sensori tattili lungo tutta la sua lunghezza. Questo significa che i sensori non sono previsti solo nella punta dello stilo ma anche lungo la penna stessa. In questo modo mentre si impugna la penna l'utente potrebbe toccare sensori per attivare determinate funzionalità. 

 
Apple - brevetto Pencil con sensori
Apple - brevetto Pencil con sensori
 

Secondo il brevetto, i sensori lungo lo stilo potrebbero essere usati per interpretare il modo in cui l'utente sta stringendo la matita, ma piu' in generale le informazioni raccolte da questi sensori potrebbero essere interpretate dal software del dispositivo (iPhone o iPad che sia) come gesture di controllo dell'interfaccia utente. 

In alcune forme di realizzazione descritte nel brevetto, degli elettrodi potrebbero essere installati in entrambe le modalità longitudinali e circolari (avvolti intorno alla penna) per facilitare il rilevamento e renderlo piu' preciso. Alcuni di questi sensori lungo lo stilo potrebbero essere sensibili alla pressione, quindi dotati di tecnologia Force Touch, in modo che l'utente potrebbe premerci sopra piu' o meno forte per attivare azioni specifiche.

Ad esempio, strisciare il dito lungo il corpo della penna potrebbe servire per scorrere una pagina, mentre un doppio tap potrebbe servire per tornare all'inizio di un documento o pagina web dal fondo. Oppure una pressione leggera potrebbe servire per attivare lo zoom out in un documento, e una pressione piu' forte per lo zoom in. Altri sensori potrebbero servire per selezionare piu' velocemente determinati stili di punta nel documento, per avere una tratta piu' o meno fine.

Leggi anche:
 
Apple - brevetto Pencil con sensori
Apple - brevetto Pencil con sensori
 

Anche se questi sensori non sono stati introdotti nella prima generazione dello stilo Apple Pencil, non è da escludere che potrebbero essere usati dalla società di Cupertino nella prossima versione di Apple Pencil, che secondo indiscrezioni potrebbe arrivare con punte intercambiabili e una gomma.

Leggi anche:
 
Apple - brevetto iPhone che riconosce mano destra o sinistra
Apple - brevetto iPhone che riconosce mano destra o sinistra
 

Nel frattempo, un altro brevetto concesso sempre a Apple e denominato "Electronic devices with hand detection circuitry / dispositivi elettronici con circuiti di rilevamento delle mani" svela che la società ha lavorato ad una tecnologia per iPhone in grado di determinare con quale mano l'utente sta tenendo il dispositivo, regolando di conseguenza la sua interfaccia utente - potrebbero essere ottimizzati alcuni elementi nell'interfaccia utente per chi usa la mano destra piuttosto che la sinistra. Questa tecnologia di rilevamento delle mani potrebbe rivelarsi utile per i proprietari di iPhone 6 Plus e 6s Plus che hanno difficoltà a tenere con una sola mano i loro melafonini con ampio schermo.

Il brevetto descrive che il dispositivo puo' essere in grado di seguire il pollice dell'utente al fine di comprendere meglio come disporre gli elementi nell'interfaccia utente. Ad esempio, le icone, pulsanti virtuali e altri controlli su schermo potrebbero spostarsi verso il lato destro dello schermo di un dispositivo se il sistema riconosce che un utente sta tenendo il telefono con la mano destra - o dalla parte opposta se con la sinistra.

In alcune forme di realizzazione, il sistema di Apple si basa su sensori di movimento per rilevare la rotazione del dispositivo e il movimento, entrambi parametri che potrebbero far dedurre al sistema la mano che l'utente sta utilizzando per tenere il dispositivo. Dei sensori di prossimità integrati nei lati del telaio di iPhone potrebbero anche essere utili al fine di rendere migliore il rilevamento. Un altro sensore che potrebbe essere utilizzato è il lettore d'impronte digitali, in quando è piu' facile memorizzare l'impronta del pollice della stessa mano con la quale si tiene il melafonino.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Apple inventa stilo sensibile al tocco e iPhone che distingue la mano


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?