Apple brevetta la Corona digitale per iPhone e iPad

Apple brevetta la Corona digitale per iPhone e iPad

La Corona digitale che Apple ha introdotto nel suo Apple Watch potrebbe arrivare anche su iPhone e Ipad, i brevetti sono gia' stati depositati.

 

Scritto da , il 16/01/17

Seguici su

 
 

La Corona digitale è lo strumento che Apple ha creato per gli utenti di Apple Watch per far scorrere, selezionare elementi, controllare impegni con Time Travel, riattivare l'orologio e fare molto altro come lo zoom avanti e indietro sullo schermo dell'orologio al posto del 'pinch e zoom' che si fa con due dita sullo schermo di uno smartphone o tablet. Premendo la corona digitale, poi, si puo' tornare alla schermata iniziale (come il pulsante 'home' su Android). E se questa corona digitale arrivasse sull'iPhone o sull'iPad?

Nell'estate del 2016, Apple ha presentato una domanda di brevetto per l'utilizzo di una corona digitale su iPhone e iPad. Apple ha piu' di recente presentato un paio di altre domande di brevetto (nr.20160378187 e nr.20160378189) che spiegano i vantaggi di usare una corona digitale sui suoi smartphone e tablet, a partire dall'uso di un feedback aptico con il componente.

E' difficile pensare che Apple introdurrà realmente una corona digitle su un futuro iPhone o un futuro iPad, considerando che la società di Cupertino Apple è stata generalmente alla ricerca di eliminare quanti piu' controlli fisici dai suoi dispositivi mobili, tanto che l'iPhone 7 ha introdotto un tasto Home sensibile al tocco al posto di un pulsante meccanico mentre per l'iPhone 8 è prevista l'introduzione di un pulsante sensibile incorporato nel display. Tuttavia, non è nemmeno da escludere l'idea che su di un lato dell'iPhone potrà comparire una piccola corona digitale, in fondo si tratta di una sporgenza molto piccola.

Ad ogni modo, tornando ai brevetti, nei documenti piu' recenti Apple spiega a cosa potrebbe servire una corona digitale su iPhone e iPad con l'aggiunta di un feedback tattile (una vibrazione) per consentire all'utente di sapere di aver interagito con il dispositivo. Per esempio, la Digital Crown su iPhone e iPad, mentre viene ruotata o si clicca su di essa, potrebbe rilasciare una leggera vibrazione come feedback proprio come quella che gli utenti di iPhone 7 e iPhone 7 Plus possono sentire quando interagiscono con il pulsante Home sensibile al tocco.

"Alcuni dispositivi elettronici possono includere ingressi meccanici, quali pulsanti e/o interruttori. Questi ingressi meccanici possono controllare la potenza (cioè, on/off) e il volume dei dispositivi elettronici, tra le altre funzioni. Tuttavia, a volte questi ingressi meccanici possono non dare un feedback tattile agli utenti" si legge nel brevetto.

Come su Apple Watch, la Corona Digitale sull'iPhone potrebbe tornare utile per sfogliare una pagina web, fare lo zoom in/out su foto scorrimento del testo o attivare alcune specifiche funzioni.

Insomma, una Corona Digitale su iPhone e iPad potrebbe tornare utile come ulteriore forma di input in aggiunta all'ultima tecnologia introdotta chiamata Touch3D, che permette grazie ad un display sensibile alla pressione di accedere ad azioni rapide quando si preme sull'icona di un'app dalla schermata home, tra le altre cose.

E' interessante notare che la prima domanda di brevetto, depositata nel 2014, riguardante l'aggiunta di una Corona Digitale su iPhone e iPad aggiunge che "in alcuni casi di utilizzo, il dispositivo potrebbe non avere una regione di confine e potrebbe invece avere una superficie composta solo da touch screen" - questo puo' significare che la digital crown potrebbe essere integrata in una qualche parte sotto il display, anche se come potrebbe funzionare è difficile da immaginare.

Come per ogni brevetto depositato di cui vi diamo comunicazione, non è detto che l'idea brevettata arriverà mai nella realtà.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Apple brevetta la Corona digitale per iPhone e iPad


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?