Apple Park, video del nuovo campus Apple visto da un drone. Apre in Aprile

Apple Park, video del nuovo campus Apple visto da un drone. Apre in Aprile

 

Scritto da , il 31/03/17

Seguici su

 
 

Apple ha annunciato il 22 febbraio che Apple Park, il nome del nuovo campus da 175 acri della società di Cupertino, sarà pronto per essere occupato dai dipendenti nel mese di aprile 2017. Il processo di spostamento di oltre 12.000 persone richiederà circa sei mesi, ha detto la società, che prevede il proseguo dei lavori per tutta l'estate per ultimare il campus e gli edifici e parchi adiacenti. A fine marzo, è stato pubblicato un video 'Drone Tour in 4k' che permette di vedere la nuova sede di Apple piu' da vicino, vista dalle telecamere di un drone: questo filmato potete vederlo qui sotto.

Apple Park - Drone Tour in 4K


Concepito dal Steve Jobs come un centro per la creatività e la collaborazione, Apple Park è un progetto importante voluto per "trasformare miglia di asfalto disteso in un paradiso di spazio verde nel cuore della Santa Clara Valley" ha spiegato Apple.

Il campus si presenta a forma di anello, con l'edificio principale che occupa 2,8 milioni di piedi quadrati che è rivestito interamente di grandi pannelli di vetro curvato.

Il compianto Steve Jobs avrebbe compiuto 62 anni il 24 febbraio, e la società ha deciso, per onorare la sua memoria e la sua duratura influenza su Apple e il mondo, di chiamare Steve Jobs Theater la sala conferenza principale all'interno dell'Apple Park, la cui apertura è prevista entro la fine dell'anno. La sala da 1.000 posti è un cilindro di vetro alto 20 piedi, misura 165 piedi di diametro e sostiene un tetto in fibra di carbonio metallizzato. Il Steve Jobs Theater si trova in cima ad una collina, uno dei punti più alti all'interno di Apple Park, che domina prati e l'edificio principale.

Apple Park comprenderà anche un centro visitatori con un Apple Store e bar aperti al pubblico, un centro fitness da 100.000 piedi quadrati per i dipendenti Apple, strutture di ricerca e sviluppo sicure e il Steve Jobs Theater. I parchi presenti nell'Apple Park offriranno un percorso lungo due miglia su cui camminare e correre per i dipendenti, oltre a un frutteto, un prato e uno stagno all'interno di un terreno interno dell'anello.

Il progetto è stato annunciato nel lontano 2011 dal compianto CEO Steve Jobs, che al tempo aveva definito la nuova sede di essere il miglior edificio per uffici nel mondo. Inoltre, la nuova sede di Cupertino viene costruita con materiali di prima scelta. Ad esempio, per i particolari in legno Jobs scelse una particolare qualità di acero dotato di una altrettanto particolare tonalità di marrone. Per gli esterni in vetro, Jobs avrebbe optato per collaborare con la società tedesca Seele, che vanta di un particolare processo di lavorazione del vetro in grado di evitare l’appannamento e la deformazione del materiale.

Progettato in collaborazione con Foster+Partners, Apple Park sostituisce 5 milioni di piedi quadrati di asfalto e cemento con campi erbosi e oltre 9.000 alberi autoctoni e resistenti alla siccità, ed è alimentato dal 100 per cento di energia rinnovabile. Con 17 megawatt di energia solare 'catturabile' sul tetto, Apple Park diventerà uno dei più grandi impianti in grado di produrre energia solare del mondo. E' anche l'edificio con il piu' grande impianto di ventilazione naturale del mondo, progettato per non richiedere riscaldamento o aria condizionata per nove mesi all'anno. 

"La visione di Steve per Apple si estendeva ben oltre il suo tempo con noi. Voleva che Apple Park potesse diventare la casa dell'innovazione per le generazioni a venire", ha detto Tim Cook, CEO di Apple. "Le aree di lavoro e parchi sono progettati per ispirare la nostra squadra, così come portare benefici per l'ambiente. Abbiamo progettato uno degli edifici con il più basso consumo energetico nel mondo e il campus verrà alimentato interamente da energia rinnovabile."

"Steve era euforico, e ispirato, dal paesaggio della California, con la sua luce e la sua espansività. Era il suo ambiente preferito per pensare. Apple Park raccoglie il suo spirito straordinariamente bene", ha detto Laurene Powell Jobs. "Avrebbe prosperato, come il popolo di Apple sicuramente farà, in questo campus luminosamente progettato."

"Steve ha investito gran parte della sua energia creando e sostenendo ambienti creativi vitali. Abbiamo affrontato la progettazione, l'ingegneria e la realizzazione del nostro nuovo campus con gli stessi principi di entusiasmo e di design che caratterizzano i nostri prodotti ", ha detto Jony Ive, Chief Design Officer di Apple, secondo cui il nuovo campus è "un ambiente straordinariamente aperto per le persone che vogliono creare, collaborare e lavorare insieme. Siamo stati estremamente fortunati ad essere in grado di lavorare a stretto contatto, nel corso di molti anni, con il notevole studio di architettura Foster+Partners. "

Non resta che invidiare i dipendenti di Apple, che andranno a lavorare in posto paradisiaco.

Apple Park, spesa pazza?

Un articolo di Bloomber Businessweek ha pubblicato i costi del nuovo Campus 'Spaceship' di Apple progettato da Steve Jobs prima della sua scomparsa e alimentato con energia a 'impatto zero'. Secondo il giornale, inizialmente era stato sottostimato il costo del nuovo futuristico Campus di Apple, che pare verrà a costare più del World Trade Center al suo completamento, secondo le stime. Non più 3 miliardi di dollari ma bensì 5 miliardi di dollari. Per contenere i costi, l'inaugurazione è dovuta slittare piu' volte, dal 2015 al 2017. 

Per quantificare il costo del nuovo campus di Apple, giusto per fare quattro conti i tasca a Cupertino, il campus sarà più costoso del complesso World Trade Center di New York, il cui costo stimato per la ricostruzione dopo l'11 settembre è di 3.9 miliardi. Secondo le stime, ciascun piede quadro della nuova sede di Apple sarà costato 1.500 dollari, quattro volte il costo previsto per gli uffici all’ interno del WTC.

Costi alti ma che possono essere giustificati dal fatto che si tratta di un edificio ad "energia a impatto zero" in quanto viene costruito con lucernari appositamente progettati con pannelli solari sul tetto e un particolare metodo per lo sfruttamento del flusso d'aria che aiuta a mantenere l'edificio fresco in estate e caldo in inverno. 

Apple Park spiegato dal suo Architetto

Con un parcheggio interrato per auto, 7.000 alberi, e piste ciclabili e per fare jogging, la nuova sede del produttore di iPhone rispetterà la visione di Steve Jobs di essere "più come un parco urbano che un parco di uffici".

Il campus della Stanford University, uno dei migliori al mondo, ha un grande quadrato centrale dove ci sono piante, fiori, alberi e percorsi pedonali - questo non è nulla in confronto alla visione del compianto co-fondatore di Apple, Steve Jobs, per la progettazione del nuovo campus futuristico 'Astronave' della società di Cupertino.

Lo Sudio di architettura Foster + Partners a capo del progetto assieme con il fondatore della ditta, Norman Foster, hanno parlato in una precedente intervista alla Architectural Record circa la filosofia della nuova sede.

L'impianto è stato progettato inizialmente in quattro settori per coprire  2,8 milioni di metri quadrati. Apple ha sin dall'inizio, nel 2011, di voler riuscire ad avere 12.000 persone nel campus, una volta ultimato, contro le circa 2.800 persone nella sua attuale sede. 

Prima che Apple comprasse il terreno dove far sorgere il campus c'erano gli uffici di Hewlett- Packard. Foster aveva promesso che l'edificio di Apple avrebbe occupato molto più spazio aperto rispetto a quello che c'era prima, cosi' da avere molto spazio aperto per la natura, con molte piante ed alberi.  

"Il punto di riferimento per Steve [Jobs] è sempre stato avere un grande spazio come nel campus di Stanford, che conosceva intimamente", ha detto Foster. "Inoltre , gli avrebbe ricordato i tempi di quando era giovane, e di quando la California era ancora ricca di frutteti".

Quella che diventa la nuova sede di Apple è stata definita dallo stesso Jobs come una "astronave", dicendo che la avrebbe guardata come fosse "una navicella spaziale atterrata". L'edificio circolare ha lo scopo di emulare una piazza della città con edifici che circondano un parco. Foster ha detto che la sua società ha fatto una serie di studi di progettazione per la creazione di una tale struttura. "Questi studi, infine, hanno portato ad immaginare un edificio circolare che potrebbe racchiudere lo spazio privato in mezzo", ha detto .

"Le macchine all'interno del campus dovrebbero essere bandite, e l'asfalto potrebbe essere sostituito dal verde e i parcheggi da strade per il jogging e piste ciclabili." Questo non vuol dire che non ci saranno auto presso il nuovo campus di Apple - il parcheggio è stato non a caso studiato per essere interrato. In questo modo, "tu guardi fuori dalla finestra e non vedi una fila dopo l'altra di auto parcheggiate", ha detto Foster.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Apple Park, video del nuovo campus Apple visto da un drone. Apre in Aprile


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?