App Store, Apple aumenta i prezzi da 1,09 euro

App Store, Apple aumenta i prezzi da 1,09 euro

Apple da maggio 2017 aumenta i prezzi per gli acquisti e gli acquisti in-app attraverso l'App Store in tutti i territori che utilizzano l'Euro come valuta, Italia compresa.

 

Scritto da , il 02/05/17

Seguici su

 
 

Apple va ad aumentare i prezzi per gli acquisti e gli acquisti in-app attraverso l'App Store a partire dal mese di maggio 2017 in Danimarca, Messico e tutti i territori che utilizzano l'Euro come valuta. L'aumento dei prezzi è stato comunicato da Apple agli sviluppatori delle app per la sua piattaforma mobile iOS.

Stando a quanto comunicato dalla società ai developers, e riportato dai siti 9to5mac e Macrumors, la modifica non influirà sui prezzi degli abbonamenti con rinnovo automatico.

Nella mail che Apple ha spedito agli sviluppatori si legge questo:

"A causa delle variazioni dei tassi di cambio, i prezzi per le app e gli acquisti in-app (esclusi gli abbonamenti auto rinnovabili) aumenteranno in Danimarca, in Messico e in tutti i territori che utilizzano la valuta Euro nei prossimi 7 giorni. I prezzi degli abbonamenti auto-rinnovabili non saranno influenzati. È possibile modificare il prezzo del tuo abbonamento in qualsiasi momento in iTunes Connect con l'opzione di mantenere i prezzi esistenti per gli abbonati./ // Due to foreign exchange rate changes, prices for apps and in-app purchases (excluding auto-renewable subscriptions) will increase in Denmark, Mexico, and all territories that use the Euro currency in the next 7 days. Auto-renewable subscription prices will not be affected. You can change the price of your subscription at any time in iTunes Connect with the option to preserve prices for existing subscribers."

Il sito francese di iPhoneAddict ha condiviso un grafico che elenca i nuovi prezzi in Austria, Bulgaria, Estonia, Francia e Slovacchia: in quei paesi, il prezzo per l'acquisto di app parte ora da 1,09 euro, invece che da 0,99 euro. Anche negli altri paesi coinvolti i prezzi in Euro saranno simili, compresa Italia. Le app che prima costavano 1,99 euro andranno a costare 2,29 euro, mentre le app da 2,99 euro avranno un costo di 3,49 euro.

Apple ha inoltre comunicato l'introduzione in Taiwan di una nuova imposta che interessa gli sviluppatori, i quali riceveranno meno commissioni se manterranno gli stessi prezzi. Ecco quanto comunicato da Apple ai developers:

"Il 1 ° maggio 2017, una tassa aggiuntiva (VAT) del 5% entrerà in vigore per i clienti in Taiwan che acquistano app e completano acquisti in-app. Amministreremo la riscossione delle imposte da parte dei clienti e la rimessa di tasse all'autorità fiscale competente di Taiwan. I tuoi proventi saranno ridotti di conseguenza e saranno calcolati sulla base del prezzo tax exclusive. /// On May 1, 2017, a value added tax (VAT) rate of 5% will go into effect for customers in Taiwan buying apps and in-app purchases. We will administer the collection of taxes from customers and the remittance of taxes to the appropriate tax authority in Taiwan. Your proceeds will be reduced accordingly, and will be calculated based on the tax exclusive price. "

Non è raro che Apple apporta modifiche ai prezzi dei contenuti che rende disponibili tramite il suo App Store, e queste modifiche sono conseguenze ai cambiamenti delle tasse e dei tassi di cambio valute dei vari paesi. Per esempio, dopo Brexit, ossia l'uscita del Regno Unito dall'Europa, all'inizio di quest'anno i prezzi nell'App Store sono aumentati di circa il 25%.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su App Store, Apple aumenta i prezzi da 1,09 euro


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?