Apple compra Texture, la Netflix dei magazine

Apple compra Texture, la Netflix dei magazine

Texture offre agli utenti accesso illimitato ai titoli di riviste digitali per un canone mensile di abbonamento.

 

Scritto da , il 13/03/18

Seguici su

 
 

Apple ha comunicato di volere acquisire Texture, il servizio di abbonamento di Next Issue Media LLC che offre agli utenti accesso illimitato ai titoli di riviste digitali per un canone mensile di abbonamento - viene per questo definito come "il Netflix delle riviste digitali".

Il catalogo di Texture comprende oltre 200 riviste distribuite a livello mondiale e il servizio è nato per offrire agli utenti un modo semplice per leggere interi numeri sia delle loro riviste preferite ma anche per far loro scoprire nuove riviste che magari non conoscono ma che si adattano alle loro passioni e interessi.

Il servizio Texture (precedentemente chiamato Next Issue) è stato lanciato nel 2010 e da allora è diventato il principale servizio di abbonamento multitestata che offre agli utenti la possibilità di accedere rapidamente ad alcune delle riviste più lette. Nel 2016, Texture è stata scelta dal team editoriale di App Store tra le app più innovative disponibili per gli utenti iOS.

E' anche disponibile un sub-abbonamento che consente l'accesso illimitato alle riviste settimanali. Rogers Communications ha portato il servizio in Canada alla fine del 2013 mentre l'anno seguente è stata lanciata una versione francese dell'app. In Italia non è disponibile.

 
Texture
Texture
 

"Siamo entusiasti che Texture si unirà ad Apple, insieme ad un impressionante catalogo di riviste di molti dei principali editori del mondo", ha dichiarato Eddy Cue, Senior Vice President di Internet Software and Services. "Ci impegniamo a fare del giornalismo di qualità da fonti affidabili e a permettere alle riviste di continuare a produrre storie piacevolmente progettate e coinvolgenti per gli utenti."

"Sono entusiasta del fatto che Next Issue Media, e la sua pluripremiata app Texture, siano stati acquisiti da Apple", ha dichiarato John Loughlin, CEO di Next Issue Media / Texture. "Il team di Texture e i suoi attuali proprietari, Condé Nast, Hearst, Meredith, Rogers Media e KKR, non potrebbero essere più contenti o entusiasti di questo sviluppo. Non potremmo immaginare una casa migliore o un futuro per il servizio."

Al momento Apple ha solo annunciato l'accordo per l'acquisizione di Texture, che sarà completato solo dopo che saranno superari i passaggi burocratici del caso. 

Leggi anche:

Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Apple compra Texture, la Netflix dei magazine


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?