Apple con 'Tap to Pay on iPhone' trasforma iPhone in dispositivo capace di accettare pagamenti contactless direttamente

Apple con 'Tap to Pay on iPhone' trasforma iPhone in dispositivo capace di accettare pagamenti contactless direttamente

Prima era già possibile trasformare un iPhone in un dispositivo per accettare pagamenti contactless ma era necessario collegare l'iPhone ad un dispositivo hardware esterno; Tap to Pay on iPhone consente di accettare i pagamenti direttamente solo con iPhone.

 

Scritto da il 08/02/22 | Pubblicato in Apple iPhone | mobile payment | contactless | Archivio 2022

Seguici su

 
 

Apple ha annunciato l'intenzione di introdurre "Tap to Pay on iPhone" (tradotto letteralmente: "Tocca per pagare su iPhone"), una nuova funzionalità che consentirà a milioni di commercianti negli Stati Uniti, dalle piccole imprese ai grandi rivenditori, di utilizzare il proprio iPhone per accettare in modo semplice e sicuro Apple Pay, carte di credito e di debito contactless e altri portafogli digitali tramite un semplice tocco sul proprio iPhone senza aver bisogno di hardware o terminale di pagamento aggiuntivo.

Un commerciante può già utilizzare un iPhone per accettare pagamenti per la propria attività solo attraverso un apposito terminale collegato al melafonino via bluetooth. La novità annunciata da Apple consiste in un servizio integrato in iOS, il sistema operativo eseguito da iPhone, che consente ai commercianti di accettare pagamenti in maniera diretta, con il cliente che può semplicemente pagare avvicinando il suo iPhone, Apple Watch o altro dispositivo compatibile all'iPhone del venditore senza che quest'ultimo abbia configurato sul proprio dispositivo altri dispositivi hardware di terze parti. Interessante il fatto che per vedere in azione questo nuovo sistema non si serve aspettare il lancio di una nuova generazione di iPhone, poichè il supporto al sistema viene introdotto anche sugli iPhone esistenti di ultima generazione (da iPhone XS) tramite un semplice aggiornamento di iOS.

Tap to Pay on IPhone sarà disponibile per piattaforme di pagamento e sviluppatori di app per l'integrazione nelle loro app per dispositivi iOS e servire così come nuova opzione di pagamento per i propri clienti aziendali. Stripe sarà la prima piattaforma di pagamento a offrire Tap to Pay on IPhone ai propri clienti aziendali, inclusa l'app Shopify Point of Sale a partire da questa primavera. A queste si uniranno altre piattaforme di pagamento e app entro la fine dell'anno.

"Dato che sempre più consumatori utilizzano per pagare con portafogli digitali e carte di credito, Tap to Pay su iPhone fornirà alle aziende un modo sicuro, privato e semplice per accettare pagamenti contactless e sbloccare nuove esperienze di pagamento utilizzando la potenza, la sicurezza e la comodità di iPhone", ha dichiarato Jennifer Bailey, vicepresidente di Apple Pay e Apple Wallet. "In collaborazione con piattaforme di pagamento, sviluppatori di app e reti di pagamento, stiamo rendendo più facile che mai per le aziende di tutte le dimensioni, dai soli imprenditori ai grandi rivenditori, accettare senza problemi pagamenti contactless e continuare a far crescere la propria attività".

Una volta che Tap to Pay on iPhone sarà disponibile, i commercianti potranno sbloccare l'accettazione dei pagamenti contactless tramite un'app per iOS di supporto su un proprio dispositivo iPhone (modello XS o successivo). Al momento del pagamento, il cliente potrà avvicinare il suo iPhone o Apple Watch per pagare con Apple Pay, carta di credito o di debito contactless o un altro portafoglio digitale all'iPhone del commerciante e il pagamento verrà completato in modo sicuro utilizzando la tecnologia NFC. Il commerciante non avrà bisogno di hardware aggiuntivo per accettare pagamenti contactless tramite Tap to Pay su iPhone, quindi le aziende potranno accettare pagamenti ovunque svolgano la loro attività.

Apple Pay è già accettato da oltre il 90% dei rivenditori statunitensi e, con questa nuova funzionalità, praticamente ogni azienda, grande o piccola che sia, potrà consentire ai propri clienti di "toccare" con il metodo di pagamento contactless che preferiscono l'iPhone aziendale abilitato al servizio per pagare al momento del pagamento.

Tap to Pay on iPhone sarà disponibile anche presso gli Apple Store negli Stati Uniti entro la fine dell'anno. Non ci sono informazioni circa la disponibilità al di fuori degli Stati Uniti.

Per Apple, la privacy degli utenti è fondamentale nella progettazione e nello sviluppo di tutte le funzionalità di pagamento che offre. Con Tap to Pay on iPhone, i dati di pagamento dei clienti sono protetti dalla stessa tecnologia che rende Apple Pay privato e sicuro. Tutte le transazioni effettuate utilizzando Tap to Pay on iPhone vengono crittografate ed elaborate utilizzando Secure Element e, come con Apple Pay, Apple non sa cosa viene acquistato o chi lo sta acquistando.

Apple lavorerà a stretto contatto con le principali piattaforme di pagamento e sviluppatori di app nel settore dei pagamenti e del commercio per offrire Tap to Pay on iPhone a milioni di commercianti negli Stati Uniti.

"Che tu sia un venditore presso un rivenditore Internet-first o un singolo imprenditore, presto potrai accettare pagamenti contactless su un dispositivo che hai già in tasca: il tuo iPhone", ha affermato Billy Alvarado, chief business officer di Stripe. "Con Tap to Pay su iPhone, milioni di aziende che utilizzano Stripe possono migliorare la propria esperienza di commercio di persona offrendo ai propri clienti un pagamento rapido e sicuro".