Facebook Messenger e Google Maps su Apple Watch

Facebook Messenger e Google Maps su Apple Watch

 

Scritto da , il 10/10/15

Seguici su

 
 

L'applicazione Facebook Messenger per dispositivi iOS ha ricevuto un aggiornamento alla versione numero 38.0 portando alcune nuove funzionalità, tra cui il supporto per l'orologio Apple Watch.

L'aggiornamento dell'app Facebook Messenger arriva un mese dopo che Apple ha annunciato che l'applicazione Messenger sarebbe stata presto resa disponibile sul suo smartwatch, in occasione dell'annuncio del rilascio del nuovo sistema operativo WatchOS2 che ha introdotto la compatibilità per le applicazioni di terze parti.

Come si può vedere nell'immagine allegata, oltre ai normali messaggi di chat, l'estensione Facebook Messenger per watchOS 2 permette anche di inviare e ricevere messaggi vocali, condividere la posizione, così come scambiare gli adesivi.

Altre caratteristiche che l'aggiornamento porta con sè sono la possibilità di trovare i contatti e le conversazioni di Messenger usando la schermata di ricerca del cellulare e accedere a Messenger dall'elenco delle applicazioni multitasking di iPad.

L'applicazione Facebook Messenger aggiornata alla versione v38.0 è ora disponibile per il download da App Store.

 
Facebook Messenger su Apple Watch
Facebook Messenger su Apple Watch
 

Changelog Facebook Messenger v38.0 per iOS:

Adesso puoi usare Messenger su watchOS 2! Invia e ricevi clip vocali, "Mi piace", adesivi e molto altro. Con iOS 9, adesso puoi trovare i contatti e le conversazioni di Messenger usando la schermata di ricerca del tuo cellulare e accedere a Messenger dall'elenco delle applicazioni multitasking del tuo iPad.

Google Maps arriva anche su Apple Watch

Maps è sicuramente una delle applicazioni firmate Google più popolari al mondo. Consente di scaricare le mappe sul dispositivo Android o iOS, mette a disposizione un'infinità di informazioni e di punti di interesse, di guardare le immagini dei luoghi grazie all'integrazione con Street View... insomma, per quanto concerne la cartografia digitale entro certi limiti è una vera manna dal cielo.

La società di Mountain View aggiorna frequentemente Maps, sapendo di non poter deludere i milioni di utenti che la usano in tutto il pianeta e di dover sempre competere con l'agguerrita concorrenza. Scopriamo le novità dell'ultima versione attualmente disponibile.


GOOGLE MAPS 4.11.0 (per iOS)
Con l'ultimo aggiornamento Google porta le sue mappe digitali anche su Apple Watch. Gli utenti dell'orologio della società di Cupertino fino a poco fa potevano contare solamente sulla proposta fatta in casa da Apple; ora potranno invece scegliere tra Apple Maps e Google Maps.

Dall'iTunes Store si apprende che le novità di Google Maps 4.11.0 per iOS includono, oltre alle indicazioni stradali per raggiungere i luoghi sull'Apple Watch, il confronto degli orari di arrivo previsti (ETA) con l'auto, con il trasporto pubblico, a piedi e in bicicletta. Il nuovo software porta con se anche le classiche correzioni di bug.

Aprendo l'app dall'orologio si presentano due semplici opzioni: si possono ottenere le indicazioni per tornare a casa o per andare a lavoro. Eventualmente si possono scegliere come destinazioni anche altri punti d'interesse (sono tutti associati all'account Google). Con un pressione profonda sullo schermo, si può scegliere il mezzo: l'automobile, i servizi di trasporto pubblico oppure i propri piedi.

In questa prima versione l'interfaccia è molto minimalista. Google Maps non consente di vedere le mappe direttamente nell'orologio; Apple Maps, tanto per un confronto, si. In ogni caso, con un tap si potrà vedere la mappa direttamente su iPhone.


GOOGLE MAPS 4.10.0 (per iOS)
Dopo aver mostrato al mondo il nuovo logo (leggi: "Google cambia look: nuovo Logo e aspetto Evoluto"), la società di Mountain View ha apportato anche modifiche ad alcune delle sue applicazioni più distintive. Tra queste troviamo Maps per iPhone e iPad. Nell'ultima versione, la 4.10.0, oltre ai canonici bug che sono stati sistemati sono state fatte delle modifiche che riguardano:

• l'individuazione della destinazione con una miniatura Street View sulla mappa che compare prima di partire
• la visualizzazione delle mappe personalizzate con Google My Maps
• la condivisione dei propri pareri sui luoghi visitati con un sistema di recensioni migliorato

E' stato inoltre aggiornato il logo, per renderlo in linea con la nuova immagine societaria. Infine è stato aggiunto il supporto per sei lingue (nel changelog non è stato specificato quali siano).
 
Google Maps per iOS
Google Maps per iOS
 

GOOGLE MAPS 9.13 (per Android)
La versione 9.13.0 di Google Maps per smartphone e tablet con piattaforma Android, disponibile per il download, porta con se una piccola ma apprezzabile novità: l'accesso rapido a Street View. Oltre a questa, sono stati risolti alcuni bug.

Street View è quel servizio che consente di vedere le immagini, generalmente scattate dal livello stradale, di un luogo. E' utile per orientarsi, per esempio quando si viaggia, soprattutto nel caso non si conosca una zona.

Quando si esegue l'aggiornamento di Maps, si potrà accedere a Street View premendo sull'immagine in miniatura nell'angolo in basso a sinistra della schermata di navigazione. Se si usa frequentemente l'app, la novità sarà sicuramente gradita.


MODALITA' NOTTE, v4.9.0 (per iPhone e iPad)
L'ultimo aggiornamento per la versione iOS di Google Maps ha introdotto la modalità notte, che consente di guardare lo schermo del dispositivo mentre si è alla guida senza rimanerne accecati. La modalità notte infatti mostra dei colori più scuri (grigio rispetto al bianco), andando a diminuire l'impatto visivo che la luminosità dello schermo provoca in un contesto poco illuminato.

La modalità si attiva in automatico; non sarà necessario modificare le impostazioni di iPhone per attivarla o meno. E' strano che sia stata introdotta solamente adesso, quando su Android - e su altre applicazioni - è una caratteristica standard da tempo.

La versione 4.9.0 dell'applicazione introduce anche altre novità. Tra queste troviamo i luoghi preferiti, che ora potranno essere suggeriti quando si esegue una ricerca, garantendo così un'esperienza d'uso più personalizzata, assieme alla possibilità di inserire e modificare le etichette delle foto caricate.
 
L'icona di Street View (indicata con la freccia rossa) in Google Maps per Android
L'icona di Street View (indicata con la freccia rossa) in Google Maps per Android
 

GOOGLE MAPS 9.12 (per Android)
In questa versione debutta la Timeline. La novità è rilevante, poichè consente agli utenti di ricordare dove sono stati in un dato giorno, mese o anno. Come si apprende dal blog ufficiale, questa linea del tempo è in grado di mostrare, se in abbinamento con Google Foto, anche tutte le foto che sono state scattate.

"La Timeline è privata e visibile solamente all'utente; quest'ultimo ha il controllo sulle posizioni che si vogliono ricordare. Ciò significa che se si vuole cancellare dove si è stati durante un giorno o se si vuole cancellare direttamente tutta la cronologia lo si può fare, in ogni momento", si legge. "Si può sistemare ogni luogo che appaia nella Timeline, per esempio rimuovendo una destinazione specifica o assegnando a un luogo un nome personalizzato".

Google Maps 9.12 è disponibile sia su desktop sia per dispositivi Android. Per l'accesso a tutte le informazioni personali collegate al proprio account è comunque possibile visualizzare la Google Location History.


GOOGLE MAPS 9.11.0
Vengono introdotte un paio di funzioni attese. Per esempio è possibile nascondere la - non necessaria - interfaccia attraverso un tap su un punto qualsiasi della mappa. Questa novità è disponibile su tutte le schermate, fatta l'eccezione di quella di navigazione guidata. Oltre a questo cambiamento più evidente, viene data la possibilità di modificare le didascalie delle immagini scattate con l'applicazione Foto di Google. Viene introdotta la condivisione delle mappe di My Maps, una funzione che precedentemente non era disponibile.


GOOGLE I/O: PIU' FUNZIONI OFFLINE
Al Google IO 2015 è stato annunciato che il Google Maps del futuro avrà funzioni offline potenziate. "Entro la fine dell'anno" si potranno scaricare le mappe direttamente sullo smartphone o tablet e, cosa più importante, si potrà usare il servizio di navigazione anche in assenza della connessione a internet. Il miglioramento delle funzioni offline è ben accetto. Per un approfondimento, consigliamo la lettura di "Google Maps, navigazione turn-by-turn anche offline". La batteria ringrazia.


VERSIONE 9.9
Con la versione 9.9 di Maps è stata introdotta la barra di stato trasparente, che prende il posto di quella piatta monocromatica nera. La barra di stato è la prima linea in alto nello schermo, dove ci sono le icone (tra le altre) della batteria e l'ora. E' grigia nelle schermate con le mappe, ma diventa blu in altre. Altra novità riguarda la navigazione. Al suo avvio compare infatti una scheda di notifica nella parte bassa dello schermo, che fa un riepilogo del tragitto con tanto di orario di arrivo previsto.


VERSIONE 9.8
I cambiamenti introdotti con la versione 9.8 non sono enormi e riguardano soprattutto l'interfaccia utente e il caricamento multiplo delle immagini. Scopriamo più in dettaglio le novità.

Caricamento multiplo delle immagini - se ci sono più foto da caricare, basta fare una selezione multipla e poi premere su 'carica'. Si riduce così il tempo per il caricamento di più elementi (pensiamo se ne avessimo una decina o addirittura un centinaio). Le immagini consentono a chi non è mai stato in un luogo di scoprirlo e di conoscerlo con un maggiore livello di dettaglio.
Informazioni personali più private - se è stata fatta una prenotazione, finora era visibile sul luogo (o sul punto di interesse) di pertinenza. Da ora la si può nascondere; così facendo occhi indiscreti rimarranno all'oscuro di quale sarà la vostra meta per le vacanze. Le info si possono nascondere usando il menu al quale si accede col pulsante nell'angolo in alto a destra.
Modifiche grafiche, Wear e altro - Sono state fatte delle modifiche alle icone e ad altri elementi minori. Anche l'applicazione per dispositivi Android Wear ha subito qualche modifica. E' stata modificata anche la rappresentazione di percorsi d'acqua e dell'erba.

Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Facebook Messenger e Google Maps su Apple Watch


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?