Periscope introduce la moderazione dei commenti

Periscope introduce la moderazione dei commenti

Al fine di combattere lo spam e gli abusi, Twitter ha introdotto la moderazione dei commenti nell'app Periscope gestita dagli spettatori di una diretta, non dal proprietario.

 

Scritto da , il 01/06/16

Seguici su

 
 

Twitter ha rilasciato un aggiornamento per l'app Periscope, il servizio di streaming video in diretta, che introduce una nuova funzione utile per moderare i commenti.

Per chi conosce poco Periscope, basti sapere che mentre una trasmissione è in corso chiunque la sta guardando (si tratta di utenti registrati) puo' commentare liberamente, e spesso si tratta di messaggi spam o provocatori. Il proprietario del canale ha comunque la possibilità di bloccare gli utenti indesiderati inserendoli in una blacklist, così da avere maggiore controllo.

Al fine di combattere lo spam e gli abusi, a partire dalla versione 1.5 dell'app Periscope per iOS, disponibile su AppStore dal 30 maggio, Twitter ha deciso di introdurre la funzione di moderazione dei commenti nell'app Periscope, che permetterà non ai proprietari degli stream ma bensì agli spettatori stessi di decidere quali commenti eliminare ed eventualmente se bloccare l'utente che li ha scritti. Agli autori viene invece data la possibilità di vedere il numero di commenti che hanno ricevuto alla fine della trasmissione.

"Stiamo introducendo un modo per gli spettatori di una trasmissione di moderare i commenti" ha spiegato Twitter in una nota. "Speriamo che questo aiuti a rendere Periscope un ambiente aperto, più sicuro e trasparente per vivere in prima persona quello che sta succedendo in tempo reale" ha spiegato Twitter.

Ecco come funziona la moderazione dei commenti in Periscope: durante una trasmissione, i commenti possono essere segnalati dagli spettatori o contrassegnati automaticamente; vengono selezionate in modo casuale alcune persone per votare se il commento sia spam o abuso e, nel caso in cui la maggioranza dei votanti decide che il commento è spam o abuso, alla persona che ha inviato il commento stesso sarà temporaneamente impedito di chattare.

La moderazione dei commenti in Periscope non è obbligatoria, è il proprietario della trasmissione a decidere se attivarla o meno. 


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Periscope introduce la moderazione dei commenti


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?