Google Play Music consiglia Playlist in base a luoghi, meteo e abitudini

Google Play Music consiglia Playlist in base a luoghi, meteo e abitudini

Google Play Musica si aggiorna con una nuova interfaccia utente basata sull'apprendimento automatico per fornire la musica che puo' essere piu' rilevante per l'utente.

 

Scritto da , il 15/11/16

Seguici su

 
 

Dopo diverso tempo di attesa, Google lancia una completamente rinnovata applicazione Play Music, Play Musica in Italia, in distribuzione entro fine novembre in tutti i 62 paesi in cui Play Music è disponibile. Il restyling riguarda sia le app mobili per iOS e Android sia l'applicativo via browser web.

In un post sul suo blog, il gigante della ricerca ha detto che la nuova interfaccia utente viene basata sull'apprendimento automatico per fornire la musica che puo' essere piu' rilevante per l'utente.

"Sulla base del nostro impegno per aiutarvi a trovare la musica giusta per ogni momento, oggi stiamo introducendo il nuovo Google Play Music - un rinnovamento del nostro servizio di streaming musicale che è più intelligente, più facile da usare, e molto piu' assistivo".

Grazie al deep learning, gli algoritmi che Google ha iniziato ad usare in Play Music identificheranno dove siamo e cosa stiamo facendo, che tempo fa e che ore sono, tra le altre cose, per consigliare playlist e brani da ascoltare in base anche al nostro stato d'animo in quel momento.

"Google costruisce strumenti che permettono di sfruttare le informazioni più accessibili e utili, e anche in Google Play Music ci sforziamo in questo" si legge nel blog.

 
Google Play Music 2016
Google Play Music 2016
 

Una volta che si entra nell'app Play Musica aggiornata, Google propone musica personalizzata in base a dove ci si trova e al contesto - a casa per relax, in palestra per fare allenamento, in tram per pendolarismo, oppure se si sta esplorando una città, e via cosi'.

Il nuovo Google Play Music ha una nuova interfaccia "costruita solo per voi" scrive Google. Ogni volta che si aggiorna la nuova schermata iniziale, si vedranno vari brani che hanno rilevanza in base alle abitudini di ascolto passate. Se la playlist che si ascolta spesso è quella delle novità del venerdi', la si verà comparire sempre in primo piano il venerdi', per esempio.

Grazie all'apprendimento automatico, piu' la app verrà utilizzata piu' sarà in grado di consigliare la musica piu' giusta da ascoltare nel momento in cui la si apre.

Google Play Music oltre ad un rinnovamento grafico riceve anche una funzione utile che determina quando non c'è connessione ad internet, e fornisce automaticamente una playlist in base a quello che è stato ascoltato di recente (perchè è stato scaricato offline, quindi disponibile in locale).

"Dal parco all'aeroporto al bar, se siete a piedi, in bicicletta o in auto, la musica giusta rende qualsiasi momento migliore" scrive Google nel blog. "Con il nuovo Google Play Music, siamo qui per aiutarvi a trovare la colonna sonora perfetta per le cose che fai ogni giorno. Dopo tutto, la cosa migliore dopo il trovare la musica perfetta è che sia la musica perfetta a trovarti".

La nuova interfaccia e le nuove funzionalità di Google Plsy Music sono in distribuzione dalla settimana iniziata il 14 novembre 2016 nei 62 paesi in cui Play Music è disponibile.

Google puo' rigirare la frittata come meglio crede, in fin dei conti si tratta dello stesso catalogo che c'era prima solo che con degli algoritmi aggiornati prova a proporre nuova musica con una nuova grafica: ecco il nuovo Play Music in realtà. Per il resto, tutto resta uguale, a partire dalla pessima qualità dei brani: mp3 a 320kbps, ancora peggiore della gia' scarsa qualità offerta da Spotify o Apple Music. 

Leggi anche:

Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Google Play Music consiglia Playlist in base a luoghi, meteo e abitudini


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?