Google Foto 3.7 introduce Riconoscimento Animali e scheda Condivisione compatta

Google Foto 3.7 introduce Riconoscimento Animali e scheda Condivisione compatta

 

Scritto da , il 23/10/17

Seguici su

 
 

Google ha introdotto un paio di nuove funzionalità nella sua app Google Foto nel mese di ottobre, a partire dal riconoscimento degli animali per finire con un migliorato menù di condivisione e la possibilità di visualizzare il messaggio che si condivide come primo commento nell'album.

Google Foto riconosce gli animali

Il riconoscimento dei volti è una delle funzionalità piu' apprezzate dagli utenti di Google Foto, la applicazione gratuita di Google che consente di gestire foto e video sui dispositivi Android permettendo anche il backup su cloud automatico e gratuito. Grazie al riconoscimento dei volti, infatti, le foto vengono automaticamente raggruppate in base ai soggetti che l'algoritmo intelligente di Google riconosce in esse - in questo modo diventa piu' facile trovare le foto con famigliari o amici specifici. A partire dalla versione 3.7 dell'app, Google Foto ora è in grado anche di riconoscere animali quali gatti e cani.

Con la nuova funzionalità "Gruppi di animali domestici" Google promette che "raggrupperemo le foto del tuo animale domestico, così potrai etichettare il tuo gatto o cane e cercarlo per nome".

L'app Google Foto è stata in grado di riconoscere gli animali in forma generica prima di questo aggiornamento, e di mostrare le foto con presenti degli animali nelle ricerche di foto. Adesso, tuttavia, la rilevazione si è fatta piu' precisa, con gli utenti che saranno in grado di trovare facilmente immagini del proprio animale domestico. 

Avete un cane che si chiama Oliver? Google Foto ora permetterà di etichettare tutte le immagini in cui si trova l'animale.

Le foto di animali e persone si possono trovare nella sezione "Persone e Animali" in Google Foto. Attraverso la ricerca interna di Google Foto, invece, è possibile cercare immagini con specifici cani gatti o cani. Inoltre, l'app è in grado in maniera intelligente di creare filmati con le immagini dei propri animali domestici.

 
Google Foto - riconoscimento animali
Google Foto - riconoscimento animali
 
Leggi anche:

Google Foto, nuovo cassetto Condivisione compatto

Per quanto riguarda la condivisione, la schermata Share riprogettata è ora più compatta.

Google Foto ha fornito da sempre funzionalità avanzate per la condivisione, motivo per cui non è stato mai abilitato il cassetto delle condivisioni rapide del sistema Android, ma in un pannello che pero' copriva gran parte dello schermo. A partire da Google Foto 3.7, nella parte inferiore della schermata per la condivisione vengono mostrati due caroselli posti uno sopra l'altro. Nel carosello piu' in alto di vedranno i contatti a cui poter inviare la foto o il video che si vuole condividere, mentre nel carosello inferiore si vedranno le applicazioni attraverso cui si puo' condividere un contenuto (Instagram, Twitter, Facebook, Whatsapp, ecc) tra quelle installate sul device.

Restando in tema di condivisioni, adesso quando si condivide direttamente tramite Foto il messaggio condiviso verrà visualizzato come primo commento nell'album invece di sparire una volta accettato l'invito.
 
Google Foto, nuovo cassetto Condivisione compatto
Google Foto, nuovo cassetto Condivisione compatto
 
Leggi anche:

Google Foto 3.7, tutte le novita'

A seguire il changelog ufficiale di Google Foto 3.7.

Condividi il messaggio come primo commento:
• Quando condividi direttamente tramite Foto, il messaggio che condividi verrà visualizzato come primo commento nell'album invece di sparire una volta accettato l'invito.

Gruppi di animali domestici:
• Raggrupperemo le foto del tuo animale domestico, così potrai etichettare il tuo gatto o cane e cercarlo per nome. 

Google Foto 3.7 è in distribuzione per dispositivi Android dal 13 ottobre 2017.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Google Foto 3.7 introduce Riconoscimento Animali e scheda Condivisione compatta


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?