Messenger, privilegi di amministratore per chat di gruppo

Messenger, privilegi di amministratore per chat di gruppo

I privilegi di amministratore in una chat di gruppo consentono di pre-approvare nuovi membri prima che entrino nella chat di gruppo e torna utile nei gruppi con molti contatti.

 

Scritto da , il 24/03/18

Seguici su

 
 

Facebook ha annunciato l'introduzione di due nuove funzionalità in Messenger, che la società ha detto sono state ampiamente richieste dagli utenti e rendono le chat di gruppo nella sua popolare app di messaggistica istantanea un'esperienza "più solida e senza interruzioni" dando agli utenti un maggiore controllo sulla gestione delle conversazioni di gruppo, sia che si tratti della pianificazione di un viaggio nel fine settimana che conversare attorno ad un nuovo episodio dello show preferito con gli amici. Le nuove funzionalità sono: privilegi di amministratore e i joinable links. Inoltre, Facebook ha comunicato il dato interessante che lo scorso anno sono stati creati 2,5 milioni nuovi gruppi su Messenger.

I privilegi di amministratore in una chat di gruppo consentono di approvare nuovi membri prima che entrino nella chat di gruppo. Questa sorta di 'pre-approvazione' torna utile nelle chat di gruppo di grandi dimensioni dove ci sono persone con cui l'amministratore potrebbe non essere ancora connesso - ad esempio quando si sta pianificando una festa di compleanno a sorpresa di un amico con diversi gruppi di amici. Le chat di gruppo in Messenger, ricordiamo, consentono una partecipazione massima di 250 persone. Gli amministratori hanno anche la possibilità di rimuovere membri, se necessario, e di promuovere o declassare qualsiasi altra persona nella chat di gruppo come amministratore.

Facebook ha detto che i privilegi di amministratore in Messenger "lavorano in background" nel senso che se la chat di gruppo non ha bisogno di questo livello di controllo non interferisce con la messaggistica di gruppo. Un amministratore ha la libertà di stabilire se serve l'approvazione dell'amministratore per far entrare nuovi membri nel gruppo ma questa preferenza è disattivata per impostazione predefinita nelle impostazioni delle chat di gruppo.

Facebook va anche a semplificare l'aggiunta di nuove persone alle chat di gruppo con i joinable links. Ecco come funzionano: chiunque in una chat di gruppo può creare un link di invito personalizzato e condividerlo con qualcuno che desidera partecipare alla conversazione; le persone che toccano il link vengono aggiunte automaticamente al gruppo se la chat è impostata in modo tale che non serve l'approvazione dell'amministratore per l'aggiunta di nuovi membri, o saranno aggiunte una volta che l'amministratore avrà approvato la richiesta in caso contrario.

Messenger e' cresciuto molto negli ultimi anni

I privilegi di amministratore e i joinable links sono solo alcune delle funzioni che in Messenger sono disponibili per le chat di gruppo. Per migliorare ed espandere la piattaforma, Facebook nel 2017 ha introdotto diverse nuove funzionalità, tra cui @mentions per consentire ad un utente menzionato in una conversazione di andare direttamente al messaggio in cui è stato menzionato per fornire una risposta diretta; sono state introdotte anche le Reazioni per dare la possibilità di mostrare rapidamente con una emoji il riconoscimento o esprimere come ci si sente dopo la lettura di un messaggio; è arrivato lo scambio di denaro per rendere semplice fare cose come la divisione di un conto al ristorante o l'acquisto di un regalo di gruppo. Facebook ha anche introdotto nuovi modi per personalizzare le chat di gruppo, rendendo le conversazioni più piacevoli, attraverso soprannomi, emoji, foto e il colore del testo. E' anche possibile avviare una video chat in tempo reale in gruppi fino a 50 persone alla volta, e si possono aggiungere amici e parenti alle chat vocali e video in corso senza dover interrompere la conversazione.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Messenger, privilegi di amministratore per chat di gruppo


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?