Facebook paga gli utenti che condividono cosa fanno con il loro telefono

Facebook paga gli utenti che condividono cosa fanno con il loro telefono

I partecipanti registrati al programma Study di Facebook utilizzano questa app per partecipare alle ricerche di mercato; La partecipazione è solo tramite invito.

 

Scritto da , il 12/06/19

Seguici su

 
 

Facebook ha rilanciato l'applicazione Study from Facebook per dispositivi Android attraverso la quale, gli utenti che la installano, possono essere pagati per condividere con Facebook le informazioni di come utilizzano il loro dispositivo.  I partecipanti registrati al programma Studio di Facebook utilizzano questa app per partecipare alle ricerche di mercato. La partecipazione è solo tramite invito, per cui l'app non funziona sui dispositivi i cui proprietari non sono stati invitati a partecipare al programma.

"La ricerca di mercato aiuta le aziende a costruire prodotti migliori per le persone" ha spiegato Sagee Ben-Zedeff, Product Manager di Facebook, aggiungendo che "riteniamo che questo lavoro sia importante per aiutarci a migliorare i nostri prodotti per le persone che usano Facebook. Sappiamo anche che questo tipo di ricerca deve essere chiaro su ciò che le persone stanno registrando, su come le loro informazioni saranno raccolte e utilizzate e su come rinunciare alla ricerca in qualsiasi momento. All'inizio di quest'anno, abbiamo annunciato che avremmo spostato l'attenzione su programmi di ricerca di mercato basati su premi, il che significa che tutti i partecipanti alla ricerca vengono risarciti. Oggi stiamo lanciando una nuova app di ricerca di mercato chiamata Study from Facebook. Abbiamo appreso che le aspettative della gente quando si iscrivono per partecipare alle ricerche di mercato sono cambiate e abbiamo creato questa app per soddisfare tali aspettative. Offriamo trasparenza, compensiamo tutti i partecipanti e conserviamo le informazioni personali al sicuro".

Quali informazioni raccoglie l'app Studio? Attraverso l'app Study, Facebook raccoglie e analizza l'utilizzo delle app dei partecipanti. In particolare, l'app monitora quali applicazioni sono installate sul telefono dell'utente, il tempo che trascorre utilizzando queste app, la nazione in cui l'utente si trova e il titpo di dispositivo utilizzato oltre al tipo di rete a cui questo è collegato; l'app puo' anche raccogliere i nomi delle funzioni delle app utilizzate da un partecipante.

 
Facebook Study - screenshot app per Android
Facebook Study - screenshot app per Android
 

In che modo Facebook utilizza queste informazioni che raccoglie tramite l'app Studio? La società ha spiegato che lo scopo di acquisire informazioni sugli utenti partecipanti è per capire quali app apprezzano le persone e come vengono utilizzate. Facebook è altresi' in grado di comprendere meglio la sua community per migliorare i prodotti aziendali di Facebook. La società, inoltre, specifica, che non raccoglie ID utente, password o contenuti condivisi da persone, inclusi i messaggi. Importante, Facebook specifica che non vende i dati raccolti da questa app a terzi e non li utilizza per indirizzare gli annunci agli utenti partecipanti.

Quando Facebook analizza i dati raccolti da questa app, fa riferimento ad altre informazioni che la societ ha sugli utenti partecipanti, tra cui l'età, il sesso e se usano i Prodotti Aziendali di Facebook. "Questo ci permette di imparare di più su come i partecipanti usano diversi servizi." ha spiegato la società.

Quanto e in che modo Facebook paga gli utenti che partecipano al programma Studio non si sa. Facebook pubblicherà annunci per incoraggiare le persone a partecipare a questo programma di ricerca di mercato. Quando l'utente fa click su un annuncio ha la possibilità di registrarsi e, se qualificato, puo' essere invitato a scaricare l'app. Una volta invitato, gli viene chiesto di scaricare l'app Studio da Facebook per Android dal Google Play Store. Mentre si registra, l'utente vede una descrizione di come funziona l'app e quali informazioni condividerà con la società in modo da poter confermare di voler partecipare. Chiunque usa l'app verrà ricompensato per aver contribuito alla ricerca. Solo le persone di età pari o superiore a 18 anni possono partecipare e tutti i partecipanti potranno rinunciare in qualsiasi momento.

Leggi anche:

Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Facebook paga gli utenti che condividono cosa fanno con il loro telefono


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?