Google Maps offre nuovi modi per segnalare incidenti e rallentamenti su strada

Google Maps offre nuovi modi per segnalare incidenti e rallentamenti su strada

Su iPhone gli utenti di Google Maps possono ora segnalare arresti anomali, autovelox e rallentamenti; per tutti arriva anche la possibilità di segnalare lavori in corso, corsie chiuse, veicoli non funzionanti e presenza di detriti sulla strada.

 

Scritto da , il 18/10/19

 

Seguici su

 
 

Lo scopo con cui è nato Google Maps è di aiutare le persone a raggiungere una destinazione al punto B da un punto A nel modo più semplice possibile. Google ha ora annunciato l'aggiunta di nuovi strumenti che "riflettono i contributi in tempo reale della community" in modo che gli autisti possano "essere ancora più informati quando sono al volante" come ha detto Sandra Tseng, Product Manager di Google Maps.

Cosa cambia in Google Maps?

Per prima cosa, viene aggiunta la possibilità per gli utenti di segnalare arresti anomali, autovelox e rallentamenti del traffico direttamente dal loro iPhone. Questa funzione era già disponibile su Android, mentre ora arriva anche nell'app per i dispositivi iOS di Apple.

Per seconda cosa, viene introdotta la possibilità di segnalare quattro nuove cose: lavori in corso, corsie chiuse, veicoli non funzionanti e presenza di oggetti sulla strada (come detriti).

Leggi anche:
 
Google Maps - come segnalare incidenti o altro
Google Maps - come segnalare incidenti o altro
 

Con questi nuovi modi per segnalare incidenti o altro che puo' creare rallentamenti sulle strade Google spera di poter aiutare gli autisti a sapere in anticipo se incontreranno uno di questi potenziali ostacoli nei loro viaggi, quindi pianificare eventuali modifiche all'itinerario di conseguenza.

Per segnalare un incidente o altro in Google Maps, per Android e iOS, basta toccare il segno '+' e quindi "Aggiungi un rapporto".

La disponibilità di questi aggiornamenti è prevista a livello globale su Android e iOS a partire dalla terza settimana del mese di Ottobre 2019. 


Condividi questa notizia

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria