Messenger, Facebook trasparente su Privacy e Sicurezza

Messenger, Facebook trasparente su Privacy e Sicurezza

Facebook ha aperto una nuova risorsa online dove si possono trovare informazioni sulla privacy, sulla sicurezza e sulle funzionalità di sicurezza di offerte da Messenger.

 

Scritto da il 12/11/19 | Pubblicato in Facebook Messenger | Social Network | | Archivio 2019

Seguici su

 
 

Facebook ha lanciato una nuova sezione del sito messenger.com tutta dedicata alla Privacy, perchè "riteniamo fondamentale disporre di spazi per conversazioni private in cui hai la libertà di essere te stesso e condividere con i tuoi cari" come ha detto Jay Sullivan, Director of Product Management for Messenger Privacy and Integrity. In questa nuova sezione, già disponibile anche in italiano, si possono trovare informazioni sulla privacy, sulla sicurezza e sulle funzionalità di sicurezza di offerte da Messenger, il servizio di messaggistica istantanea di Facebook. "Messenger è un luogo in cui connettersi con le persone che contano di più per te e sono disponibili numerosi strumenti per mantenere il controllo della tua esperienza, proteggere il tuo account e rimanere al sicuro sulla piattaforma" ha aggiunto Sullivan.

Leggi anche:
Leggi anche:
 
Facebook Messenger
Facebook Messenger
 

Il nuovo centro per la privacy e la sicurezza di Messenger mostra di più sulle impostazioni sulla privacy e funzionalità disponibili.
Facciamo alcuni esempi. Se una persona ci infastidisce, la possiamo bloccare senza farglielo sapere, con Facebook che ci avviserà se una persona che abbiamo bloccato partecipa a chiamate o chat di gruppo in modo da poter noi decidere se partecipare o rifiutare. Se ci imbattiamo in possibili contenuti o comportamenti dannosi, come spam, intimidazioni o account che fingono di essere altre persone, è possibile inviare una segnalazione a Faebook: se il team di revisori determinerà che i contenuti violano gli Standard della community, saranno presi provvedimenti opportuni, che potrebbero includere anche la disattivazione dell'account o la limitazione della possibilità di inviare messaggi. Messenger ci consente anche di non ricevere notifiche per un po', basta utilizzare lo strumento 'Disattiva' per silenziare le chat di gruppo o individuali. Possiamo anche controllare se le persone possono vedere quando siamo Attivi e altro, accedendo alle Impostazioni nell'app Messenger. Infine, per quando desideriamo che la conversazione resti del tutto privata, possiamo scegliere di inviare messaggi con crittografia end-to-end attivando 'Conversazioni segrete': questo significa che i messaggi possono essere letti solo da noi e dalla persona a cui li inviano, nessun altro, nemmeno Facebook. Prossimamente, non ancora, Messenger si baserà su crittografia end-to-end per impostazione predefinita.

Il sito fornisce anche maggiori dettagli su come proteggere il proprio account da potenziali hacker. Ad esempio, Facebook mette a disposizione l'autenticazione a due fattori, che migliora la sicurezza dell'account e protegge dai tentativi di hackeraggio e phishing anche se la password è compromessa, e gli Avvisi di accesso, per informare gli utenti quando vengono individuati accessi o tentativi di accesso non riconosciuti. Inoltre, per una navigazione piu' sicura, Messenger analizza i link per trovare quelli sospetti che potrebbero rimandare a siti web dannosi o non sicuri, mostrando avvisi che invitano a non cliccare sui link che potrebbero compromettere i dati privati.

All'interno del portale si possono trovare anche maggiori dettagli sui passi che Facebook fa dietro le quinte per proteggere gli utenti, come rimuovere account falsi, sfruttare l'intelligenza artificiale per identificare collegamenti o immagini dannosi e ridurre la diffusione della disinformazione. Infine, nel sito è possibile leggere il white paper sull'approccio di Facebook alla privacy e alla sicurezza, incluso uno sguardo approfondito su come funzionano alcune di queste funzionalità in Messenger.

"Dovresti essere tu a decidere con chi parlare e cosa condividere" si legge nel'intestazione del portale. "Noi ci impegniamo a fare in modo che Messenger sia un luogo protetto, sicuro e privato, in cui puoi connetterti con le persone a cui tieni" spiega Facebook, " Per farlo, abbiamo progettato degli strumenti che ti consentono di controllare e garantire la sicurezza del tuo account, nonché la tua sicurezza sulla piattaforma".

"Privacy, sicurezza e protezione sono tutti componenti fondamentali di un ambiente affidabile" ha commentato Sullivan, promettendo che questo nuovo portale resterà aggiornato nel tempo, man mano che Facebook continuerà ad apportare miglioramenti a Messenger e a rafforzare gli strumenti di privacy e sicurezza disponibili. 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria