Spotify riassume il decennio 2010-2019 in The Decade Wrapped

Spotify riassume il decennio 2010-2019 in The Decade Wrapped

Spotify fa un viaggio nell'ultimo decennio in musica con un nuovo podcast originale, The Decade Wrapped.

 

Scritto da il 18/12/19 | Pubblicato in Spotify | musica in streaming | | Archivio 2019

Seguici su

 
 

Con il 2020 ormai alle porte il decennio del 2010 sta per concludersi. Per l'occasione, Spotify fa un viaggio nell'ultimo decennio in musica con un nuovo podcast originale, The Decade Wrapped, ora disponibile per tutti gli utenti statunitensi del servizio di streaming di musica.

Il presentatore del podcast, Eric Eddings, viene affiancato da critici, comici, influencer e scrittori mentre ripercorrono le storie musicali che hanno definito la cultura pop tra il 2010 e il 2019. 'The Decade Wrapped' è composto di 10 episodi e incorpora dati e approfondimenti della popolare campagna Wrapped di Spotify che, lanciata all'inizio di questo mese, ha rivelato ad ogni utente tramite e-card personali ciò che hanno ascoltato di piu' in streaming non solo nel 2019 ma nell'ultimo decennio, così come ciò che il mondo ha ascoltato durante gli stessi periodi.

I primi tre episodi di The Decade Wrapped sono disponibili a partire dal 16 dicembre, negli Stati Uniti, mentre i successivi sette episodi saranno pubblicati quotidianamente nel corso della settimana.

Di seguito, scopriamo alcuni degli argomenti trattati nel podcast The Decade Wrapped, come proposti dal blog di Spotify.

Leggi anche:
Leggi anche:

2010: Nicki Minaj

All'inizio del 2010, artiste come Lady Gaga, Taylor Swift, Rihanna e Katy Perry sono salite sul palco, nessuna pero' capace di eguagliare l'onnipresenza di Nicki Minaj. Prima ancora di rilasciare un intero album, è stata inclusa nei brani di Lil Wayne, Kanye, will.i.am e Gucci Mane. Il suo album di debutto, Pink Friday, non ha deluso le aspettative e nel corso degli anni è diventata una forza nell'hip-hop.

2011: One Direction

Nel 2011, la boy band britannica One Direction ha registrato il suo primo album, pubblicando “What Makes You Beautiful” e finendo il suo primo tour.

Leggi anche:
Leggi anche:

2012: 'Gangnam Style' porta il K-Pop negli Stati Uniti

Il 2012 è stato l'anno del "Gangnam Style", che ha portato per la prima volta il genere K-Pop negli Stati Uniti. Uno dei video più visti nella storia di YouTube, "Gangnam Style" ha posto le basi per il successo dei gruppi di K-Pop arrivati dopo, come i BTS. La canzone "Gangnam Style", che è stata trasmessa in streaming più di 208 milioni di volte su Spotify, è accreditata per aver portato la cultura coreana nel mainstream americano.

2013: Harlem Shake

Nel 2013, "Harlem Shake" ha messo in mostra l'immenso potere virale dell'appello e dei meme crossover e la canzone è diventata un successo da oltre 2,1 milioni di stream su Spotify. Gli anni 2010 sono stati il ​​decennio dei contenuti creati dagli utenti e questa canzone incarnava quell'ideale.

Leggi anche:
Leggi anche:

2014: 'Uptown Funk' e Taylor Swift

Nel 2014, gli anni '80 sono tornati in cima alle classifiche con brani come "Blank Space" di Taylor Swift e "Uptown Funk" di Mark Ronson, con Bruno Mars. "Uptown Funk" è diventato uno dei maggiori successi di Ronson e ha sottolineato il ruolo sempre più chiave dei produttori di musica di allora e di oggi.

2015: Kendrick Lamar

Nel 2015, "To Pimp A Butterfly" di Kendrick Lamar ha cementato Lamar come icona culturale mentre esaminava razza, discriminazione, rabbia e violenza. Nel frattempo, "Hotline Bling" di Drake spopolava e Lin-Manuel Miranda ha stravolto Broadway quando le musiche del musical hip-hop Hamilton hanno spopolato dentro e fuori il teatro.

2016: 'Lemonade' di Beyoncé

Nel 2016, con il suo album "Lemonade", Beyoncé si è affermata come importante artista del settore della musica. Attraverso "Lemonade", l'artista sembra aver condiviso dettagli intimi sulla sua vita mentre allo stesso tempo commentava la vita 'black' in America. Come notato dagli esperti di Spotify, "Lemonade" è stato un album universalmente elogiato per i suoi contenuti personali e di politica, oltre che per aver combinato i generi. La controversa di Beyoncé con i Grammy ha segnato anche l'inizio di una più ampia discussione sul riconoscimento dei musicisti black.

2017: 'Despacito' di Luis Fonzi

Nel 2017, "Despacito", di Luis Fonzi e Daddy Yankee, ha superato un importante traguardo diventando il video 'non musicale' più visto, con oltre 1,3 miliardi di stream su Spotify, diventando cosi' la prima canzone in lingua spagnola a raggiungere il traguardo del miliardo di stream.

2018: Ariana Grande

Il 2018 è stato un anno tutto incentrato su Ariana Grande, tornata alla musica con il concerto di One Love Manchester ed ha spopolato con la sua canzone "Thank u, next", dimostrando che la musica ha grande potere.

Il podcast 'The Decade Wrapped' per la fine del decennio ricorda le storie di Lizzo e Lil Nas X.

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria