OnePlus introduce Clipt per copiare e incollare testo, foto e file tra dispositivi personali facilmente

OnePlus introduce Clipt per copiare e incollare testo, foto e file tra dispositivi personali facilmente

OnePlus con Clipt viene incontro alle persone che ancora si auto-inviano email per trasferire foto, testi e file dallo smartphone sul PC. Vediamo come funziona.

 

Scritto da il 07/05/21 | Pubblicato in OnePlus Clipt | app OnePlus | OnePlus | Archivio 2021

Seguici su

 
 

Dal team OneLab di progetti sperimentali di OnePlus è arrivata Clipt, una applicazione che crea un collegamento tra più dispositivi personali per scambiare tra questi testo, foto e file, proprio come copiare da un dispositivo e incollare su un altro dispositivio. Clipt nasce per coloro che, ad esempio, usano l'email per inviare sul proprio pc una immagine dal proprio smartphone, oppure per chi si autoinvia messaggi per ottenerli su un altro dispositivo, e così via.

Per poter consentire di copiare/incollare file, testi e foto tra più tipi di dispositivi è importante che Clipt sia disponibile per più tipi di piattaforme. Al lancio, Clipt è disponibile su Android e Chrome (PC, Mac e Linux), mentre una versione per dispositivi Apple (iOS) è attualmente in fase di sviluppo. L'idea dietro questo software è di rendere i trasferimenti di file facili tra smartphone, tablet, Mac e PC personali. E' importante che Clipt sia installato su tutti i dispositivi da/su cui si vuole effettuare il copia/incolla di contenuti.

 
Clipt by OnePlus
Clipt by OnePlus
 

Come funziona Clipt: una volta installata l'app su Android o l'estensione su Chrome, è possibile copiare su un dispositivo e incollarlo su un altro, con il trasferimento che avviene attraverso lo spazio personale cloud di Google Drive. Per evitare che questo si riempia, Clipt prevede la gestione degli ultimi 10 elementi inviati, i più vecchi vengono via via eliminati automaticamente. Quindi, se si condivide un file importante, è bene copiare il contenuto desiderato sulla memoria del dispositivo destinatario dopo che è stato qui ricevuto, altrimenti quando sarà 'vecchio' verrà cancellato.

Per quanto concerne la privacy, dal momento che il trasferimento dei contenuti tra un dispositivo e l'altro richiede il passaggio intermedio su un server cloud, OnePlus assicura che Clipt "non vede ciò che invii poiché utilizza Google Drive", con la sicurezza che viene garantita da Google Cloud.

Nel video qui sotto è possibile vedere come funziona Clipt, con l'app che può essere scaricata sui dispositivi Android (6.0 e versioni successive) dal Google Play Store (quella ufficiale è sviluppata da 'OneLab Studio'). L'estensione per Chrome è scaricabile dal WebStore di Chrome (chrome.google.com/webstore).

Come funziona Clipt dal team OneLab di OnePlus


Sul forum di OnePlus, l'azienda ha raccontato come è nata l'idea di sviluppare Clipt:
"La scorsa estate, abbiamo tenuto una sessione di ricerca online con alcuni membri della community che esaminavano un argomento che chiamavamo 'creatori di contenuti' e durante questo periodo avevamo bisogno che le persone portassero qualcosa dal telefono al computer. Una persona ha inviato un'email a se stessa, una ha utilizzato un'app di messaggistica per inviare messaggi di testo e un'altra ha utilizzato un servizio cloud. Questo non era correlato al test, ma ha attirato la nostra attenzione... Dopo alcuni mesi, abbiamo ricordato lo scenario in cui tutti si inviavano informazioni e pensavamo che questo sarebbe stato un problema interessante da provare e risolvere. Il nostro straordinario sviluppatore Tim W ha creato una semplice app demo per copiare il testo su un telefono e incollarlo su un laptop e sembrava molto promettente". Ed è nata Clipt.

Da notare che Clipt è in continuo sviluppo, poichè man mano che gli utenti segnalano problemi e bug l'app viene aggiornata per sistemarli.