Waze diventa partner di Rai Isoradio per la infomobilita'

Waze diventa partner di Rai Isoradio per la infomobilita'

Rai Isoradio e Waze hanno stretto una collaborazione per infomobilità: l'app di navigazione gratuita entra così nel circuito dei fornitori di monitoraggio sul traffico.

 

Scritto da il 14/03/22 | Pubblicato in Rai Isoradio | Waze | | Archivio 2022

Seguici su

 
 

Il canale radiofonico Isoradio, edito dalla Rai che informa gli ascoltatori con notizie di infomobilità, in questi giorni sta modificando il proprio modello di conduzione, il palinsesto, l’offerta complessiva. Tra le novità del canale radio c'è anche l'app di navigazione gratuita Waze, che entra nel circuito dei fornitori di monitoraggio sul traffico a disposizione di Isoradio e ad uso dei conduttori per condividere in tempo reale informazioni precise sulla viabilità. Waze va così ad aggiungersi ai partner istituzionali e ufficiali di Isoradio come Autostrade per l’Italia, Anas, Polizia Stradale che da sempre forniscono al canale radio un riscontro di quanto accade sulle strade italiane.

Spiega Angela Mariella, direttrice di Isoradio: "Resta il nostro rapporto privilegiato con i partner istituzionali e ufficiali come Autostrade per l’Italia, Anas, Polizia Stradale che da sempre ci forniscono un riscontro puntuale e autorevole di quanto accade sulle nostre strade. Waze è un mezzo in più che i nostri conduttori hanno a disposizione, utilissimo in particolare per i tempi di percorrenza, nonché per avere una prima informazione da approfondire poi con gli altri strumenti".

Waze conta oltre 140 milioni di utenti al mondo, è presente in oltre 185 paesi ed è disponibile in più di 56 lingue. L’app, di proprietà Google, fornisce informazioni sul traffico in tempo reale grazie ai dati - anonimi - di localizzazione e velocità che riceve direttamente dagli smartphone dei suoi utilizzatori. Per questo, è una piattaforma rapida nel fornire una panoramica dei cambiamenti del traffico e nel dare la fotografia generale delle strade italiane.

"Una radio come la nostra, che vuole evolvere e guardare al futuro - prosegue Angela Mariella - non poteva non prendere in considerazione tutti gli strumenti che oggi abbiamo a disposizione e che sono sempre più integrati nei nostri smartphone e nelle nostre auto. Siamo felici di questo accordo che si inserisce perfettamente nel percorso di rinnovamento generale che stiamo imprimendo al nostro canale e sono sicura che anche in termini di immagine percepita, l’accordo con Waze sarà molto utile".

Dario Mancini, Regional Manager Italy ed EMEA Emerging Markets di Waze ha commentato: "L’obiettivo di Waze è ridefinire le aspettative della mobilità sotto differenti punti di vista. Facendo leva sia sulla sua tecnologia sia sulla sua Community, l’app è sempre aggiornata e fornisce dati puntuali sul traffico e sulle condizioni stradali grazie alle dinamiche del crowdsourcing. La nostra collaborazione con Isoradio conferma la validità e l’utilità di uno strumento digitale e innovativo come Waze a beneficio di tutti gli automobilisti in viaggio".