Recensione Asus Zenfone Selfie, Smartphone con cam frontale da 13 mpx e Flash Led

Recensione Asus Zenfone Selfie, Smartphone con cam frontale da 13 mpx e Flash Led

 

Scritto da , il 25/01/16

Seguici su

 
 

Sarebbe il caso di dire che esiste uno Zenfone per ogni gusto dato che Asus ha veramente arricchito questa famiglia di prodotti con device interessanti ed adatti a tutti, oggi vi presentiamo il modello denominato Selfie pensato appunto soprattutto per gli amanti degli autoscatti ma non solo.

La confezione in cartone è compatta e ci fa capire già il colore del dispositivo, al suo interno troviamo lo Smartphone, manuali guida, cavo USB Micro e caricatore da parete da 2Ah che ricarica interamente la batteria in poco più di due ore, se utilizziamo invece un caricatore rapido i tempi quasi si dimezzano grazie alla tecnologia Quick Charge 2.0 di Qualcomm.

Nella nostra confezione mancano gli auricolari che dovrebbero comunque essere presenti nella variante in vendita, nel nostro caso abbiamo ricevuto il Sample direttamente da Asus.

 
Asus Zenfone Selfie
Asus Zenfone Selfie
 

Materiali, costruzione ed ergonomia:

Esteticamente troviamo delle linee pulite e decise che riprendono senza dubbio il disegno del resto della serie Zenfone, non è un prodotto compatto quindi tra le mani è abbastanza ingombrante anche se la forma ad arco posteriore aiuta davvero moltissimo la presa.

Nella parte anteriore troviamo un vetro Gorilla Glass dotato di trattamento oleofobico mentre tutto il resto della scocca è in policarbonato, il retro è opaco e la costruzione in generale è ottima dato che non si sentono mai scricchiolii e questo è un punto importante da sottolineare considerando che il retro è rimovibile.

Leggi anche:
 
Asus Zenfone Selfie
Asus Zenfone Selfie
 

Hardware:

La parte anteriore comprende un display da ben 5,5 pollici LED IPS Full HD 1920 x 1080 pixel con 403 pixel per pollice, davvero uno schermo di qualità che si comporta ottimamente in tutte le condizioni e che ci permette di impostare manualmente la gamma cromatica tramite l’applicazione preinstallata denominata Splendid.

Il lato fotocamere comprende un sensore da 13 megapixel sia nella parte anteriore che in quella posteriore in tutti e due i casi con Flash a luce calda e fredda mentre solo sul retro previsto di Laser per la messa a fuoco rapida.

Partiamo parlando del sensore anteriore che sicuramente offre una qualità superiore alla media, ottimo anche nella registrazione di video ed eccellente al buio grazie all’aiuto del doppio Flash.

Il sensore sul retro scatta invece fotografie di discreta qualità in tutte le condizioni, manca lo stabilizzatore ottico e sicuramente la messa a fuoco potrebbe essere più veloce soprattutto considerando la presenza del Laser (un aggiornamento sistemerà sicuramente la cosa) ma tutto sommato considerando la fascia di prezzo le fotografie rimangono apprezzabili anche se viste su display più grandi.

Vi ricordiamo che al seguente indirizzo troverete l’intera galleria d’immagini a risoluzione originale.

I video possono essere registrati in qualità Full HD, la qualità dell’immagine è buona mentre l’audio nella media, trovate un nostro esempio nella recensione video a fine articolo.

Ottimo invece l’audio riprodotto dallo speaker e dalla capsula altoparlante, capsula a dir la verità posizionata in una maniera strana dato che non è centrale ed a volte si rischia di dover posizionare in maniera precisa l’orecchio per sentire ottimamente la persona con cui parliamo.

Notevole invece la ricezione anche in 4G, il cambio celle è davvero velocissimo e fulminea l’uscita dal roaming utilizzando operatore Tre.

Sotto alla scocca troviamo 3000 mAh che ci portano a sera senza problemi, sono presenti poi diverse possibilità di risparmio energetico che utilizzerete forse solo nelle giornate molto impegnative dato che si superano le 3 ore e 30 di display attivo senza particolari problemi anche non utilizzando reti Wi-Fi.

Il processore è il Qualcomm Snapdragon 615 Octa Core da 1,5 Ghz accompagnato da una GPU Adreno 405, non si tratta sicuramente del Chip più potente in circolazione ma tutto sommato soprattutto grazie anche ai 3 GB di memoria RAM non troviamo rallentamenti nell’utilizzo quotidiano o durante il gaming con titoli pesanti che non girano al massimo del dettaglio, buono invece il comparto temperature dato che non abbiamo mai sentito realmente calda la scocca tra le mani.

Oltre a quanto detto troviamo un LED di notifica abbastanza piccolo, 32 GB di memoria interna espandibile via Micro SD fino a 128 GB, supporto al Dual Sim con gestione perfetta della doppia scheda e GPS molto veloce e preciso nel Fix, manca invece l’NFC.

L’unico “difetto”, se così possiamo chiamarlo” per quanto riguarda l’aspetto Hardware è l’assenza della retro-illuminazione dei tasti inferiori.

 
Asus Zenfone Selfie
Asus Zenfone Selfie
 

Software:

Android è nella versione Lollipop 5.0.2 con interfaccia Zen UI, come in tutti i prodotti Asus che stiamo provando ultimamente segnaliamo che durante le nostre settimane di test abbiamo più volte ricevuto aggiornamenti software che ne hanno sensibilmente migliorato l’esperienza utente.

Il launcher è uno dei nostri preferiti perchè mantiene per certi versi la filosofia di quello Stock di Google ma aggiunge importanti ed utili personalizzazioni come il doppio Tap per accendere o spegnere il display, i temi, la compatibilità con i pacchetti d’icone oppure ancora le gesture per richiamare velocemente la tendina delle notifiche o le applicazioni a display spento.

Parlando di applicazioni troviamo un’ottima parte fotocamera dato che abbiamo infinite possibilità di utilizzo grazie alle varie modalità e soprattutto un software intelligente che ogni volta ci consiglia le migliori impostazioni per catturare il momento inquadrato.

Considerando le dimensioni abbiamo trovato molto utile anche la modalità di utilizzo ad una mano che permette con un doppio tap veloce del tasto Home di rimpicciolire la schermata in modo da arrivare più agevolmente anche nella parti più alte.

 
Asus Zenfone Selfie
Asus Zenfone Selfie
 

Conclusioni:

Asus Zenfone Selfie viene venduto a 299 euro, sinceramente siamo rimasti piacevolmente soddisfatti del prodotto che vale assolutamente il prezzo richiesto e che non ha particolari problemi.

Vi lasciamo ora alla nostra recensione video del prodotto, non dimenticatevi di iscrivervi al nostro canale Youtube in modo da rimanere sempre aggiornati ed aiutarci a crescere.

Recensione Asus Zenfone Selfie 4G da Pianetacellulare.it



Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Recensione Asus Zenfone Selfie, Smartphone con cam frontale da 13 mpx e Flash Led


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?