Blackberry lancia BES 12.2, migliora il supporto Multi-OS

Blackberry lancia BES 12.2, migliora il supporto Multi-OS

 

Scritto da , il 09/07/15

Seguici su

 
 

BlackBerry ha fatto una serie di annunci fondamentali alla fine dello scorso anno che espandono il suo portfolio di imprese e rafforzano il suo impegno verso i clienti. Tra le principali novità la partnership strategica tra Samsung e BlackBerry, oltre al lancio di BES12, una soluzione cross-platform per l’Enterprise Mobility Management per gestire in modo sicuro le applicazioni e i dispositivi sulle piattaforme iOS, Android, Windows Phone e BlackBerry, così come nuovi servizi per la gestione dell’identità e degli accessi.

Dal Luglio 2015, è disponibile la nuova versione 12.2 di BES12, volta a migliorare il supporto Multi-OS.

BES12 offre funzionalità EMM estese in grado di gestire qualsiasi modello di distribuzione mobile come BYOD, COPE e COBO, e sfrutta l'infrastruttura globale di sicurezza di BlackBerry. La piattaforma BES12 supporta senza soluzione di continuità le piattaforme iOS, Android, Windows Phone, BlackBerry 10 e BlackBerry OS.

I principali vantaggi di BES12 includono:

- Completa multipiattaforma EMM: fornisce una gestione completa e la sicurezza per i dispositivi, applicazioni e dati aziendali in tutte le principali piattaforme per dispositivi aziendali e tutti i livelli di gestione del dispositivo e modelli di implementazione.

- Sicurezza End-to-End: sfrutta la crittografia avanzata, containerizzazione, e l'infrastruttura di sicurezza di BlackBerry. Fornisce sicurezza di alto livello per mantenere i dati di un'organizzazione al sicuro sempre.

Blackberry BES12


- Architettura scalabile: Scalabile fino a 25.000 dispositivi per server e 150.000 dispositivi per dominio. BES12 è stato progettato per ridurre i costi di implementazione e la complessità e garantire il massimo uptime con il supporto per l'alta disponibilità active-active. Può essere implementato in-locale o attraverso un cloud privato - e sarà presto disponibile tramite cloud pubblici.

- Semplificata User Experience: Consente agli amministratori di gestire tutti gli utenti, i dispositivi, i permessi e i profili in modo nativo da una console unificata facile da usare. Un nuovo modello di gestione degli endpoint permette una gestione più flessibile di dispositivi, applicazioni e dati. Reporting e dashboard complete semplificano inoltre la gestione di dispositivi complessi.

- Il recente studio di Strategy Analytics 'Enterprise Mobility Management: A Review of Total Cost of Ownership' ha scoperto che BES è la soluzione EMM a più basso costo sulla base del costo totale calcolato nei cinque anni di proprietà (TCO). Dallo studio è emerso che la migrazione da BES5 a un servizio è, in media, più del doppio costoso in cinque anni rispetto che alla migrazione da BES5 alla prossima generazione di BES.

- Design per Internet of Things: BES12 è la prima piattaforma BES che si estenderà al di là di smartphone e tablet per sostenere l'Internet of Things, comprese le apparecchiature di diagnostica medicale, macchinari industriali e automobili.

Inoltre, BlackBerry ha condiviso i risultati di nuovi sondaggi e relazioni sulla tolleranza dei rischi legati mobilità: il 60 per cento degli intervistati sostiene che le loro organizzazioni calcolano in maniera errata o sottovalutano il rischio concentrandosi sul dispositivo piuttosto che sull'intero panorama della mobilità.

Blackberry BES12


Blackberry BES12


DA LUGLIO 2015 BES 12.2

BlackBerry ha annunciato nel mese di Luglio, tramite un post su INSIDE BlackBerry Business Blog, una serie di miglioramenti a BES12. Nella nuova, la 12.2, BlackBerry ha introdotto diverse novità per quanto riguarda la gestione multipiattaforma:

- Samsung KNOX W orkspace. Samsung KNOX offre funzioni di sicurezza sia a livello hardware che software, che integrati all’interno di device Samsung come il Galaxy S6 e S6 edge, li rendono i dispositivi Android più sicuri. Oggi è possibile usare BES12 per gestire questi device tramite Samsung KNOX Workspace, sia per l’utilizzo contemporaneo personale/lavoro, sia nella modalità Workspace-only. Questo offre alle aziende maggiore possibilità non solo nella scelta dei device che i propri dipendenti possono usare, ma anche nel modo di utilizzarli, mantenendo sempre un alto livello di sicurezza.

- Android for Work. BES12 supporta inoltre Android for Work, che migliora la sicurezza, semplifica la gestione e offre una piattaforma aperta per innovare con i device Android. BES12 si integra perfettamente con Android, per creare profili di sicurezza dedicati all’area privata e a quella aziendale. Ciò permette agli utenti di poter accede direttamente alle app su Google Play che sono conformi alle policy aziendali.

- BlackBerry Secure Connect Plus. Samsung KNOX Workspace, Android for Work e BlackBerry 10 sono ora integrate con BlackBerry Secure Connect Plus. Si tratta di una solzione che offre un accesso sicuro da remote ai contenuti aziendali senza la necessità di un’infrastruttura VPN, il che permette alle aziende di tagliare i costi e migliorare l’esperienza utente. I client possono anche usare questa connettività protetta per alter applicazioni per la comunicazione video e voce.

- Apple Device Enrollment Program (DEP). BES12 oggi supporta anche Apple DEP, il che semplifica l’abilitazione dei device aziendali iOS.

Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Blackberry lancia BES 12.2, migliora il supporto Multi-OS


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?