Firefox Quantum browser veloce e rivoluzionario di Mozilla

Firefox Quantum browser veloce e rivoluzionario di Mozilla

Mozilla lancia il progetto Firefox Quantum, nuovo browser alimentato da un motore di nuova generazione in grado di 'soddisfare le esigenze del web di domani sfruttando appieno tutta la potenza di elaborazione nei dispositivi moderni'.

 

Scritto da , il 15/11/17

Seguici su

 
 

Mozilla ha ufficialmente lanciato il suo nuovo browser Firefox Quantum, uscito dalla beta il 14 novembre 2017 dopo uno sviluppo durato per oltre un anno. Mozilla lo definisce il più grande aggiornamento di codice in oltre 10 anni. Infatti, quasi il 75% del codice di Firefox è stato riscritto per offrire un browser veloce, intuitivo e moderno su tutti i tipi di dispositivi, da desktop a mobile.

"Quando lo carichi per la prima volta, noterai che sembra diverso" spiega Mozilla nel suo blogpost in cui annuncia la disponibilità del nuovo Firefox Quantum. Tra le novità si segnalano una barra di ricerca unificata che aiuta a raggiungere quello che l'utente sta cercando piu' facilmente tramite icone di navigazione organizzate a sinistra mentre sul lato destro è possibile trovare tutti gli elementi personali come i download, la cronologia, gli screenshot. Firefox supporta ancora estensioni e temi e la barra degli strumenti è personalizzabile tramite il drag and drop. Il nuovo design e il menu intelligente funzionano indipendentemente dal dispositivo, che sia un PC o Mac, un telefono o tablet. Il nuovo Firefox funziona velocemente grazie a centinaia di miglioramenti delle prestazioni, ha detto Mozilla, secondo cui Firefox Quantum è 2 volte più veloce e utilizza il 30% di memoria meno di Chrome, quindi non sarà piu' necessario "sacrificare le prestazioni per utilizzare il browser".

Il nuovo Firefox (Quantum) è disponibile per il download sul sito ufficiale di Mozilla (www.mozilla.org) o per i dispositivi mobili iOS e Android rispettivamente su App Store e Play Store. 

Firefox Quantum - tutte le novita' in video


Lo sviluppo di Firefox Quantum

"I motori sono importanti, sia in auto che nei browser". Con queste parole, Mozilla ha annunciato nel mese di settembre il rilascio della prima beta della versione 57 del browser Firefox che viene internamente chiamato Firefox Quantum per diversi motivi: "Dal momento che è alimentato da un motore completamente rinnovato e modernizzato e che il numero di versione - 57 - non può veramente comunicare la grandezza delle modifiche apportate e quanto più veloce questo nuovo Firefox è, chiamiamo questo rilascio Firefox Quantum" ha spiegato la società. Con il progetto Quantum, Firefox promette un'esperienza di navigazione più agevole per gli utenti di Firefox.

Con il web che si fa sempre piu' sofisticato, non fatto piu' solo di pagine statiche ma anche di applicazioni complesse, i browser devono spingersi sempre oltre i loro limiti per visualizzare al meglio i contenuti interattivi senza lag garantire una perfetta user experience all'utente. In un post sul blog intitolato 'Un salto di qualità per il Web' Mozilla ha delineato alla fine del 2016 lo sviluppo del nuovo progetto che ha chiamato Quantum, che consiste in un motore per browser progettato per affrontare i continui cambiamenti del web. Il progetto è ora completato, con la versione finale rilasciata il 14 novembre dopo un anno di sviluppo e dopo il rilascio lo scorso settembre della prima beta di Firefox Quantum.

E' proprio per il fatto che il motore di nuova generazione chiamato Quantum è cosi' rivoluzionario - secondo Mozilla - che è stato scelto di chiamare anche il browser Firefox Quantum.

"Lo scorso Ototbre [2016] abbiamo annunciato Project Quantum, il nostro impegno per creare un motore di nuova generazione per i computer moderni, sfruttando la tecnologia del nostro progetto di ricerca Servo. Da allora, il nostro team di ingegneri è stato implacabile nel concentrarsi sul rendere Firefox incredibilmente veloce" si legge nel blog post pubblicato da Mozilla il 26 settembre scorso. "Già quest'anno abbiamo lanciato molti importanti miglioramenti a Firefox che l'hanno reso migliore di prima. Ad esempio, abbiamo trasformato Firefox per l'esecuzione di più processi, raggiunto l'equilibrio "giusto" tra velocità e utilizzo della memoria. Inoltre, abbiamo introdotto nuove funzionalità per il gaming come WebAssembly e WebVR, che consentono prestazioni super veloci e quasi native per le applicazioni web sul desktop e sui visori VR. Abbiamo già fatto molto, ma abbiamo pianificato molti altri progetti in Firefox Quantum."

Nel corso del 2016 la priorità assoluta per Mozilla per il miglioramento di Firefox è stata lo sviluppo di Electrolysis per fornire una esperienza di navigazione multi-processo agli utenti, che è stata poi introdotta in Firefox 54 disponibile dallo scorso mese di Giugno. L'esecuzione di Firefox in più processi migliora notevolmente la sicurezza e le prestazioni, "e questo è il più grande cambiamento che abbiamo mai fatto in Firefox. Il team di sviluppatori di Mozilla non ha pero' intenzione di stare con le mani in mano avendo completato lo sviluppo di Electrolysis: "questo non significa che siamo tutti a corto di idee, in termini di come migliorare le prestazioni e la sicurezza. Electrolysis è l'inizio di qualcosa che pensiamo sarà davvero grande" scriveva un anno fa Mozilla in riferimento al progetto chiamato Quantum.

Se non si ha familiarità con il concetto di 'motore Web', basti sapere che è il cuore del browser che gestisce tutti i contenuti che ricevere durante la navigazione sul web. Quantum viene sviluppato per essere in grado di fare ampio uso del 'parallelismo' dei file caricati (download contemporaneo di piu' elementi della pagina del web, non uno slla volta) e di sfruttare gli hardware moderni. Quantum viene sviluppato con un certo numero di componenti, tra cui diversi presi dal progetto Servo, un nuovo motore per browser web destinato a sostituire WebKit. Servo è stato progettato dalla base per sfruttare i nuovi hardware con supporto multi-core, architetture di calcolo eterogenee. Servo è scritto utilizzando Rust, un linguaggio di sistemi di sicurezza sviluppato da Mozilla.

Il motore Quantum è destinato ad alimentare un'esperienza utente veloce e servirà sia i sistemi operativi mobili che desktop per quello che Mozilla chiama "un salto di qualità in termini di prestazioni". Cosa significa? Mozilla si sta sforzando di migliorare le prestazioni da Quantum in una maniera "così evidente che l'intera esperienza web si sentirà diversa".

Con Quantom, Mozilla promette un browser in cui le pagine verranno caricate più velocemente, lo scorrimento delle pagine sarà "liscio come l'olio", le animazioni e le applicazioni interattive risponderanno immediatamente, e il browser sarà in grado di gestire più contenuti 'pesanti' tenendo frame rate costanti. Inoltre "il contenuto più importante per voi otterrà automaticamente la priorità più alta, concentrando cosi' la potenza di elaborazione dove è più necessario" scrive Mozilla nel blog.

Mozilla per valutare le prestazioni del browser ha utilizzato lo Speedometer 2.0, un benchmark ancora in sviluppo che simula le applicazioni web moderne. I risultati variano in base al computer e alle applicazioni che si stanno utilizzando mentre il test è in corso, ma nei test condotti da Mozilla è risultato che Firefox Quantum è circa 2 volte più veloce di Firefox un anno fa.

Le promesse sono molto interessanti, ma come potrà Mozilla a riuscire nel suo intento?

La prima apparizione dei browser Web risale all'era dei PC desktop, quei primi computer che avevano solo CPU single-core con comandi ad unico processo, in modo che veramente potevano solo fare una cosa alla volta. Anche oggi, nella maggior parte dei browser una pagina web viene eseguita principalmente su un singolo thread su un singolo core. Il web è cambiato negli anni, e oggi si naviga sul Web anche sui telefoni, tablet e computer portatili che hanno molto più sofisticati processori, spesso con due, quattro o anche più core. Inoltre, è ormai un luogo comune per i dispositivi di incorporare una o più GPU ad alte prestazioni che possono accelerare il rendering e altri tipi di calcoli. Un altro grande cambiamento nel corso degli ultimi quindici anni è che il web si è evoluto da una raccolta di documenti statici con collegamenti ipertestuali (i link nelle pagine web) a una serie di applicazioni interattive. Gli sviluppatori vogliono costruire, e i consumatori si aspettano esperienze con latenza zero, animazioni ricche e interattività con reazioni in tempo reale. Per rendere questo possibile, Mozilla aveva bisogno di una piattaforma web che consenta agli sviluppatori di sfruttare tutta la potenza del dispositivo. E' nato cosi' il progetto Quantum, un motore di nuova generazione in grado di "soddisfare le esigenze del web di domani sfruttando appieno tutta la potenza di elaborazione nei dispositivi moderni".

L'approccio dietro lo sviluppo di Quantum è stato quello di "ripensare molti aspetti fondamentali di come funziona un motore del browser" con Mozilla che ha voluto riprogettare fondamentali come "il modo in cui applicare stili CSS, come eseguire operazioni DOM, e il modo in cui un browser gestisce il rendering della grafica".

Leggi anche:

Firefox Quantum (Beta) vs Chrome - test di velocita'


Per velocizzare le pagine, Mozilla ha sviluppato un nuovo approccio per la creazione di pagine: un motore CSS super veloce scritto in Rust, un linguaggio di programmazione promosso da Mozilla, che viene eseguito rapidamente, in parallelo, su più core, anziché in una sequenza più lenta su un solo core. Secondo Mozilla, questo oggi nessun altro browser lo fa. Mozilla ha anche migliorato Firefox in modo che la scheda che è attiva abbia priorità rispetto ad altre schede aperte in background. Questa priorità della scheda attiva, insieme all'architettura multiprocesso di Firefox, per la società ha come conseguenza che Firefox Quantum è più veloce di Chrome, consumando circa il 30% di RAM.

Il team di designer e ricercatori di Mozilla ha trascorso tempo a comprendere come gli utenti percepiscono i browser web e in particolare ha ascoltato cosa vorrebbero che offrissero i loro browser preferiti. Mozilla ha quinti progettato il nuovo design chiamato Photon, una nuova interfaccia che "riflette la realtà odierna degli schermi High DPI", un nuovo design moderno che "mette in primo piano le esigenze degli utenti". Photon è anche intelligente: se si utilizza il browser su un PC Windows con un display touch, i menu cambiano la dimensione in base all'input da mouse (click) o dito (tap). Il nuovo design minimalista presenta schede quadrate, animazioni fluide e una libreria che consente di accedere rapidamente a segnalibri, cronologia, download, schede e schermate salvate. 

Firefox Quantum migliora l'integrazione di Firefox con Pocket, l'app read-it-later che Mozilla ha acquisito l'anno scorso. Quando si va ad aprire una nuova scheda, si vedranno le pagine web che sono consigliate dagli utenti di Pocket in modo da non perdere l'occasione di scoprire ciò che è di tendenza sugli argomenti di proprio interesse. Con l'applicazione Pocket per iOS e Android, si avrà inoltre accesso offline alle storie salvate.

Chi utilizza Firefox a partire dal 14 novembre 2017 riceve l'aggiornamento automatico a Firefox Quantum su desktop, Android e iOS. Gli sviluppatori web possono scaricare la Developer Edition, che include strumenti per progettare pagine per il web.

Mozilla si dice "sicura" che Quantum fornirà prestazioni significativamente migliorate. 

Leggi anche:

Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Firefox Quantum browser veloce e rivoluzionario di Mozilla


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?