Chrome 61 per Android disponibile, le Novita'

Chrome 61 per Android disponibile, le Novita'

 

Scritto da , il 07/09/17

Seguici su

 
 

In un post sul proprio blog, il team dietro lo sviluppo del browser mobile Chrome per Android ha annunciato la nuova versione 61 (61.0.3163.81), disponibile su Google Play dalle settimane il 5 settembre (non arriva per tutti nello stesso momento).

Chrome 61 per Android contiene correzioni di bug e miglioramenti di stabilità, nonché introduce nuove funzionalità come la traduzione delle pagine web tramite una barra degli strumenti più compatta e intuitiva, oltre ad un migliorato selezionatore di immagini visibile quando si devono selezionare le immagini da caricare online.

Al contempo, Google ha iniziato la distribuzione di Chrome 61 per desktop per su Windows, Mac e Linux all'inizio del mese di settembre.

Chrome 61 per Android dal rilascio il 5 settembre sarà disponibile per tutti "nelle prossime settimane".

Chrome 60 per Android: nuovo widget di ricerca e suggerimenti degli URL copiati

Google ha rilasciato la versione 60 del suo browser web Chrome per Android nel mese di Agosto 2017. La novità principale è un nuovo widget di ricerca da inserire in homescreen per la ricerca immediata e l'inserimento di UR, a cui si aggiungono diverse funzionalità minori.

Il widget di ricerca di Chrome è molto utile, ed oltre a consentire al tocco di aprire immediatamente l'Omnibox (la barra degli indirizzi di Chrome) comprende anche la possibilità di effettuare ricerche tramite comandi vocali. Il widget ha la dimensione di 4x2 ma ridimensionabile per posizionarlo dove si desidera.

Oltre al nuovo widget, in Chrome 60 si trovano anche i suggerimenti degli URL copiati: questo significa che se si copia un URL negli appunti, Chrome mostrerà questo come suggerimento nell'elenco a discesa sotto la barra degli indirizzi. Nell'elenco a discesa della Omnibox si vedrà la voce chiamata "Collegamenti copiati" se si ha di recente copiato almeno un indirizzo negli Appunti.

Inoltre, per gli sviluppatori, Chrome 60 per Android include l'API Payment Request che consente l'accesso alle app di pagamento native di Android per i moduli di pagamento automatico. Anche l'API Credential Management per la gestione delle credenziali è stata cambiata, ed è ora più semplice da implementare, con le password degli utenti mostrate direttamente.

Infine, in Chrome 60 per Android il caricamento dei caratteri è più veloce grazie a modifiche nella lettura degli stili CSS. In particolare, la proprietà CSS font-display e il descrittore CSS @font-face consentiranno un più veloce caricamento dei font dai siti che utilizzano questi metodi per la gestione degli stili. In precedenza, il browser ritardava il rendering del testo fino a quando non veniva scaricato il carattere corrispondente, mentre da Chrome 60 gli sviluppatori possono specificare come e quando Chrome puo' visualizzare il testo durante il caricamento della pagina web.

Chrome 60 per Android è in distribuzione tramite il Play Store, disponibile dalla prima settimana di Agosto 2017, una settimana dopo che Google ha rilasciato Chrome 60 per MacOS, Windows e Linux. Su MAC, Chrome 60 ha introdotto il supporto per la Touch Bar sui MacBook, utilizzabile per effettuare un ricerca rapida, navigare tra le schede, accedere ai preferiti e altro ancora. All'interno delle impostazioni del browser è inoltre possibile scegliere quali omandi mostrare nella barra. Chrome 60 su Windows e Linux ha invece introdotto un nuovo sistema di rendering dei font specificati nei CSS, il supporto all'API dedicata alla richiesta di pagamenti, il miglioramento delle API Credential Managment per un più veloce recupero delle password, e l’API Paint Timing per gli sviluppatori che vogliono avere accesso rapido alle statistiche sui tempi di caricamento delle pagine.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Chrome 61 per Android disponibile, le Novita'


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?