Google Chrome, l'ultimo aggiornamento del 2020 migliora diverse cose e introduce novita'

Google Chrome, l'ultimo aggiornamento del 2020 migliora diverse cose e introduce novita'

Google presenta l'ultimo aggiornamento importante di Chrome del 2020, per rendere il suo browser è più veloce ad avviarsi, più veloce a caricarsi, più efficiente dal punto di vista energetico; inoltre, viene aggiunta la ricerca tramite scheda ma non solo.

 

Scritto da , il 18/11/20

 

Seguici su

 
 

Google ha presentato quella che sarà l'ultima versione distribuita in versione ufficiale del suo browser web Chrome del 2020. Questa arriva con una serie di aggiornamenti che, secondo Google, potranno aiutare gli utenti a fare le loro cose durante le festività natalizie (e oltre), rendendo il lavoro della loro vita "un po' più agevole per recuperare tempo prezioso". Questo aggiornamento di Chrome mensile "rappresenta il più grande guadagno in termini di prestazioni di Chrome da anni, grazie a molti miglioramenti sotto il cofano." ha commentato Matt Waddell, Direttore del prodotto Chrome.

Questa nuova versione di Google Chrome - l'ultima del 2020 - è più veloce ad avviarsi, più veloce a caricarsi e offre una migliore efficienza energetica. Chrome ora dà la priorità alle schede attive rispetto a tutto ciò che è aperto nelle altre, riducendo l'utilizzo della CPU fino a 5 volte ed estendendo la durata della batteria fino a 1,25 ore (in base ai benchmark interni a Google). Chrome ora si avvia fino al 25% più velocemente, carica le pagine fino al 7% più velocemente e fa tutto questo utilizzando meno energia e RAM rispetto a prima. Su Android, Google promette che Chrome ora carica le pagine "quasi istantaneamente" quando si naviga avanti e indietro, rendendo queste attività comuni "super veloci".

Molte persone usano le schede per organizzare le proprie cose online, da articoli da leggere agli acquisti da fare, dalla consultazione della posta elettronica alla musica da ascoltare dal proprio servizio di streaming preferito. Tra le cose che si possono fare con le schede aperte in Chrome c'è la possibilità di inviarle agli altri propri dispositivi - anche mobile - che usano Chrome. A queste si aggiunge ora la "ricerca tramite scheda" dalla casella degli strumenti, di cui possiamo vedere un'anteprima qui sotto. Premendo l'icona della freccia rivolta verso il basso nella barra degli strumenti è possibile vedere un elenco delle schede aperte, indipendentemente dalla scheda attiva, quindi si può digitare una parola o una frase per trovarla rapidamente in una delle schede aperte. Questa funzione arriva prima sui Chromebook, poi su altre piattaforme desktop (quando arriverà su iOS e Android non si sa).

Leggi anche:
 
Anteprima della 'ricerca tramite scheda' in Chrome
Anteprima della 'ricerca tramite scheda' in Chrome
 

La barra degli indirizzi di Chrome si chiama "omnibox" all'interno di Google perchè consente di accedere direttamente ad un indirizzo web ma anche di avviare una ricerca o altro ancora. In questa nuova versione di Chrome viene ampliato ciò che è possibile fare nella barra degli indirizzi con le "azioni di Chrome", un modo più veloce per svolgere attività con poche sequenze di tasti. Ad esempio: quando si digita "modifica password" o "elimina cronologia", diventa possibile eseguire l'azione collegata direttamente dalla barra. La prima serie di azioni supportate, disponibile inizialmente sul desktop, riguarda la privacy e la sicurezza.

 
Chrome - come funzionano le azioni nella omnibox
Chrome - come funzionano le azioni nella omnibox
 
Leggi anche:

Infine, per aiutare a tornare ad attività come trovare una ricetta, un regalo per le vacanze o guardare un video, verranno presto aggiunte in Chrome le 'Cards' nell'interfaccia delle nuove schede aperte in Chrome (quella che si apre quando si preme 'nuova scheda' e dove al momento si possono vedere i collegamenti alle pagine preferite o più visitate sotto la barra di ricerca di Google). Le cards sono dei collegamenti rapidi ai contenuti visitati di recente e correlati sul web, iniziati ma non terminati. Arriveranno su desktop prima per aree come la cucina e lo shopping e all'inizio del prossimo anno anche per l'intrattenimento.

 
Chrome - anteprima delle Cards per le nuove schede
Chrome - anteprima delle Cards per le nuove schede
 

Tutto quanto sopra, oltre ad alcune altre funzionalità, verrà rilasciato nelle prossime settimane.


Condividi questa notizia

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria