Mobile Gaming: Ecco come nascono i successi, Segreti e Backstage da Innogames

Mobile Gaming: Ecco come nascono i successi, Segreti e Backstage da Innogames

Abbiamo chiesto ad Innogames che vanta grandi successi del calibro di Forge of Empires, Tribal Wars , Grepolis ed Elvenar di svelarci retroscena e backstage del mondo del Mobile Gaming con interessanti sorprese.

 

Scritto da , il 16/04/16

Seguici su

 
 
Durante il Cartomics 2016 svoltosi a Milano la scorsa settimana abbiamo intervistato il team Innogames che ci ha svelato non solo interessanti informazioni sul settore con consigli utili per sviluppatori e appassionati ma anche alcune anticipazioni relative ai loro giochi con alcune anteprime che non possiamo ancora svelarvi.

Innogames è una società tedesca con base ad Amburgo che vanta diversi titoli di successo sviluppati in modalità MMO, accessibili gratuitamente da browser oppure tramite le relative applicazioni iOS e Android.

Tra i principali titoli di successo troviamo giochi come  Forge of Empires, Tribal Wars 2 , Grepolis ed Elvenar tra gli ultimi usciti.

Forge of Empires riprende la logica di Civilization e il giocatore dovrà sviluppare il proprio villaggio avanzando tra guerre, costruzioni e ricerche tecnologiche.
Tribal Wars 2 è un gioco ambientato nel medioevo e di tipo strategico: compito del giocatore radunare l'esercito, sviluppare il castello e soprattutto difendere ed espandere il regno. Grepolis ed Elvenar hanno una logica simile ma ambientati rispettivamente nell'Antica Grecia e nel mondo degli Elfi.

 
InnoGames Management
InnoGames Management
 
La Germania vanta molte società di successo nel settore Mobile Gaming: c'è un motivo specifico secondo voi?
 
La Germania ha individuato fin da subito l'elevato potenziale del mercato Gaming . Per questo motivo, ci sono vari programmi e iniziative volte a supportare tutta la filiera, dagli studenti agli sviluppatori indipendenti, dalle startup alle società più grandi come InnoGames 
 
Ad Amburgo, per esempio abbiamo una grande iniziativa pubblico - privata con un network locale che attraverso una serie di eventi, iniziative e progetti mirati permette lo sviluppo del settore Gaming e dei settori correlati come quello IT e delle startup innovative. Dal 2003 ad oggi ha favorito la nascita di 150 aziende con oltre 4500 lavoratori nel solo settore Games.

Oltre a questo, aziende, città e Stato stanno investendo in scuole e percorsi di specializzazione legati al Gaming cosi come le Università si stranno attrezzando con percorsi specifici per supportare il settore. Anche se questo processo richiederà tempo cosi come ci vorrà tempo per trarne un reale beneficio, stiamo già vedendo i primi risultati e osservando il cambiamento.

Complessivamente c'è una forte domanda di giochi in Germania che coinvolge tutti i generi e le piattaforme cosi come è in forte crescita a livello globlale il settore del Mobile Games. Tuttavia l'impennata dei browser games è tipica del mercato tedesco e questo ci permette di costruire delle basi solide e reddisitizie sul questo mercato.

Hendrik Klindworth - CEO Innogames
 
Il mercato italiano delle App ha iniziato a svilupparsi piuttosto tardi rispetto ad altri mercati come quello americano o europeo anche se la penetrazione mobile in Italia è tra le più alte al mondo.
Quali sono a vostro avviso i punti di forza del mercato italiano e dove, al contrario, avete trovato difficoltà?
 
Nel complesso, l'Italia è un mercato importante per InnoGames con un elevato numero di giocatori registrati sulle nostre piattaforme  (5.5 milioni di giocatori registrati). 
Nel 2015 siamo riusciti a raddoppiare la base di utenti iscritti totalizzando numeri superiori ad altri nostri mercati di riferimento come quello del Regno Unito o della Polonia.
Ci aspettiamo che l'utenza Mobile italiana possa superare il numero di giocatori via Browser già nel prossimo futuro.
 
Per quanto concerne le sfide in l'Italia come nella maggior parte dei paesi più sviluppati è difficile mantenere una elevata visibilità nei diversi app store in quanto è presente una elevata concorrenza nel settore dei giochi per cellulari e questo ci costringe a doverci focalizzare sul dare maggiore valore possibile ai nostri giochi.

Gli italiani sono più inclini a focalizzare l'attenzione e l'interesse sui grandi titoli del segmento Console ed è quindi più complicato creare conversazione e attenzione attorno ai nostri browser games nonostante restano comunque molto popolari tra i giocatori italiani.
 
Christian Pern, CMO Innogames
 
InnoGames ha creato diversi giochi MMO, raccogliendo notevole successo, ottimi risultati ed una elevata richiesta. Ci potete raccontare come nasce l'idea di creare un nuovo gioco?
 
Le nuove idee di gioco possono arrivare da chiunque o nascere ovunque in azienda. Se qualcuno ha una idea è libero di presentarla agli Studio Directors.

Un altro modo per creare nuovi giochi parte dalla definizione della tipologia di gioco della quale l'azienda ha bisogno, per esempio un City builder, un RPG o un puzzle game e successivamente si vanno a ricercare e sviluppare idee e proposte valide.

Dopo uno screening iniziale e diverse fasi di approfondimento viene scelta l'idea ritenuta più valida e quindi sviluppata.
 
Thi-Kim Detert, Forge of Empires Game Designer 
Leggi anche:
 
Elvenar
Elvenar
 
 Dall'idea allo sviluppo del gioco, quanto tempo ci vuole in generale?
 
Questo dipende molto dalla portata del progetto - se si tratta di un app mobile, browser game o di un progetto completo cross-platform [per esempio un gioco iOS, Android e Web - ndr]. Sono diverse anche le modalità di approccio al mercato.  Alcuni sviluppatori inizialmente rilasciano versioni base dei giochi da testare sul mercato prima di continuare ad investirci tempo e risorse mentre altri ancora rilasciano direttamente il gioco completo e finito. Qui ad Innogames abbiamo testato le diverse modalità.
 
Alexa Mann, International PR Manager Innogames
 
Quanti giochi sono ideati e progettati ma poi non raggiungono la fase di golive ?
 
Questo è un fenomeno molto comune nel settore dei giochi - ed è accaduto anche internamente qui a InnoGames.
La nostra filosofia è quella di pubblicare solo titoli di qualità e quindi può capitare che anche se siamo particolarmente legati ad un gioco in fase disviluppo, a volte dobbiamo prendere la decisione di abbandonarlo prima del lancio commerciale se non soddisfa i nostri elevati standard. 
[Nota della Redazione: A conferma di questo, Innogames, nonostate un team piuttosto corposo conta appena 6 giochi gestiti e altri 4 titoli attualmente in fase di sviluppo ].
 
Alexa Mann, International PR Manager Innogames
 
Andiamo adesso a sbirciare nel dietro le quinte di Forge of Empires. 
Come vengono programmate e gestite le espansioni del gioco, molto frequenti per esempio proprio su Forge of Empires ?
 
I nuovi giochi vengono rilasciati solitamente con tutte le proprie caratteristiche principali e più emozionanti al completo mentre successivamente si lavora alla fase di sviluppo per quanto riguarda espansioni ed aggiornamenti.
Le espansioni e gli aggiornamenti sono pianificate a lungo prima di rilasciarle e possono riguardare l'aggiunta di nuovi contenuti o di nuovi livelli di gioco. 
Per i giochi con più storico alle spalle, l'aggiornamento può essere deciso in base alle esperienze e alle esigenze mostrate dai giocatori e riguardare quindi nuove funzionalità.
 
Thi-Kim Detert, Forge of Empires Game Designer
 
La gestione e il supporto della comunità sono gestite dal team o mirano a coinvolgere i giocatori più appassionati?
 
Internamente abbiamo un team dedicato che gestisce e guida le comunità locali anche attraverso moderatori e volontari scelti tra i giocatori 
Alexa Mann, International PR Manager Innogames
Leggi anche:

Forge of Empires Trailer


 Sviluppare giochi è il sogno di tutti gli appassionati di videogames: quali suggerimenti dareste ad un ragazzo che vorrebbe iniziare questo tipo di percorso?
 
Partecipare agli eventi di settore Gaming come per esempio i Game Jams ed entrare in contatto con persone che già sono inserite nel settore. Se non presenti nella vostra zona, potete partecipare a quelli online e dare il vostro contributo.
Inoltre è possibile realizzare anche se in scala ridotta le proprie idee sfruttando uno dei tanti tools di sviluppo open source come  Unity, Cocos2d-x or LibGDX. La cosa più importante resta comunque essere appassionati; si tratta poi solo di trovare il metodo e l'occasione per dimostrarlo al mondo.

[I Game Jams sono una specie di hackatlon della durata di 1-3 giorni dove developer, grafici e appassionati si ritrovano per dare vita a nuovi giochi - ]

Jendrik Johannes, Technical Product Lead
 
Quali studi o esperienze è importante avere per lavorare brillantemente in questo settore?
 
Sviluppare un gioco richiede molte competenze diverse cosi come i team di sviluppo integrano diverse professoinalità anche se mantenere una visione più ampia possibile dello sviluppo di un gioco è importante. Oggi i giochi sono diventati sistemi più grandi e complessi con uno sviluppo più simile a quello di un software commerciale. Molti sviluppatori di software infatti lavorano nel settore Gaming anche senza un particolare titolo di studio o esperienza nel settore.
Diventa cosi importante conoscere le proprie capacità e valutare dove e come poterle esprimere. 
Se siete per esempio esperti di database, potreste essere interessanti per le società che sviluppano giochi multiplayer mentre s esiete esperto o appassionati di computer grafica potreste rientrare negli interessi di chi sviluppa giochi con grafica 3D.
 
Jendrik Johannes, Technical Product Lead
 
Io sono un grande fan di Forge of Empires e noto che il gioco ha riscosso un notevole successo. Quali sono stati i punti di forza di questo gioco?
 
Forge of Empires attrae un pubblico più ampio rispetto a molti ad altri nostri titoli per via della presenza di diverse caratteristiche e modalità di gioco. 
I giocatori possono infatti partecipare a battaglie PvP cosi come partecipare alle Gilde oppure più semplicemente focalizzarsi sullo sviluppo del proprio villaggio e l'evoluzione tecnologia nelle diverse aree.
Forge of Empires è un gioco inoltre multipiattaforma e quindi molto accessibile: dai browser ai tablet, dagli smartphone ai Pc; questa situazione consente di poter quindi accedere ad un pubblico più ampio possibile.
 
Daniel Mann, Product Head of Forge of Empires
 
Sappiamo che arriveranno presto nuovi giochi ancora più interessanti. Potete darci qualche anticipazione in merito?
 
Abbiamo quattro titoli Mobile attualmente in fase di sviluppo e molti di più in fase di ideazione. Con questi titoli, ci proponiamo di ampliare il nostro target di riferimento attuale.
 
Alexa Mann, International PR Manager

Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Mobile Gaming: Ecco come nascono i successi, Segreti e Backstage da Innogames


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?