In Pokemon GO arriva Buddy Adventure, funzione multiplayer AR multipiattaforma su Android e iOS

In Pokemon GO arriva Buddy Adventure, funzione multiplayer AR multipiattaforma su Android e iOS

Tramite una nuova funzione, gli Allenatori di Pokemon Go avranno accesso ad una esperienza condivisa nel vedere i loro amici del mondo reale interagire con i loro Pokemon in tempo reale.

 

Scritto da il 07/11/19 | Pubblicato in | | | Archivio 2019

Seguici su

 
 

Niantic Labs ha annunciato tramite il suo blog che introdurrà Buddy Adventure nel suo popolare videogioco mobile Pokemon GO, una nuova funzionalità multiplayer live AR (realtà aumentata) che sarà disponibile per tutti i giocatori di Pokemon GO nei prossimi mesi, ha promesso Diana Hu, Director of AR Platforms di Niantic Labs. In breve, prima di approfondire a cosa servirà, la funzione permetterà a piu' giocatori di Pokemon GO che si trovano nello stesso spazio fisico di vedere sullo schermo del proprio smartphone, mediante l'uso della fotocamera integrata e l'AR, i Pokemon degli altri giocatori in tempo reale. 

Come ha spiegato Hu, Niantic sin dai primi tempi di sviluppo di Pokemon GO ha deciso di rendere il mondo ancora più coinvolgente e interessante attraverso l'uso di tecnologie innovative che fondono il mondo reale e quello digitale. La Terra viene definita, nella sua essenza, il "tabellone di gioco" su cui Niantic applica elementi digitali grazie alla tecnologia di realtà aumentata (AR) della piattaforma Niantic Real World. Per comprendere meglio e 'costruire' sul mondo reale, Niantic sta collaborando con i giocatori delle sue app con tecnologia AR, tra cui Pokemon GO, aziende e piu' di recente con sviluppatori esterni.

Negli ultimi 8 anni, Niantic ha collaborato con i giocatori per costruire il tabellone su cui giocano. I giocatori che conoscono luoghi interessanti e unici nelle loro città e nei loro quartieri attraverso il programma Niantic Wayfarer possono inviare informazioni sulle posizioni mancanti nel tabellone di gioco per renderle 'giocabili' per tutti. Con l'aiuto dei giocatori, Niantic ha aggiunto oltre 9,4 milioni di posizioni e ora lo sviluppatore sta ricevendo una media di oltre 1 milione di proposte di luoghi aggiuntivi a settimana. Come parte degli sforzi di Niantic di espandere il tabellone di gioco, è stato anche introdotto il programma per le piccole e medie imprese che offre loro l'opportunità di aggiungere posizioni sponsorizzate ai giochi.

Negli ultimi mesi, Niantic ha poi sperimentato nuovi modi in cui più giocatori, su dispositivi separati, possono posizionare e interagire con oggetti digitali nello stesso spazio reale sfruttando la tecnologia AR in tempo reale. Sulla base delle esperienze di test effettuate, Niantic trasformerà questi concetti in realtà con la prima integrazione multiplayer AR in real-time di Pokémon GO chiamata Buddy Adventure (titolo provvisorio).

La funzione Pokémon GO Buddy Adventure non solo consentirà di interagire con i Pokémon tramite l'AR attraverso la fotocamera dello smartphone ma fornirà anche agli Allenatori un'esperienza condivisa nel vedere i loro amici del mondo reale interagire con i loro Pokemon in tempo reale. Buddy Adventure sarà anche multipiattaforma, quindi se gli amici usano un dispositivo iPhone e noi un Android, noi vedremo i loro Pokemon sull schermo del nostro smartphone e loro vedranno i nostri Pokemon sullo schermo dei loro telefoni. Secondo Niantic, questa nuova funzionalità multiplayer sarà una delle prime implementazioni per i consumatori di esperienze AR multiplayer oltre un tavolo.

Niantic sta investendo molto nella realtà aumentata con l'obiettivo di "spingere i confini tecnologici per consentire esperienze che non sono ancora state affrontate".

Leggi anche:
Leggi anche:
 
Esempio di Pokemon che puo' nascondersi dietro un muro
Esempio di Pokemon che puo' nascondersi dietro un muro
 

Secondo lo sviluppatore, un "difetto illusorio" dell'attuale stato delle immagini AR che sta cercando di risolvere è la mancanza di occlusione o della capacità degli elementi digitali AR di muoversi dietro gli oggetti fisici, parzialmente o completamente. Per risolvere il problema, Niantic sta cercando di aggiungere il concetto di profondità alla sua tecnologia, per consentire ai personaggi digitali di comprendere l'ambiente in cui vengono messi e agire in modo più naturale rispetto ad esso - ad esempio un Pokemon che puo' nascondersi dietro l'angolo di un muto. Niantic ha lavorato sull'implementazione di una tecnologia in grado di fare proprio questo per qualche tempo e ha annunciato che la implementerà presto sulla piattaforma Niantic Real World Platform.

"Crediamo che l'AR sarà il mezzo di domani; trasformando il modo in cui le persone interagiscono con il mondo e tra di loro ha detto Hu.

Di recente, Niantic ha iniziato ad aprire la Niantic Real World Platform ad altri sviluppatori. Oltre a collaborare strettamente con WB Games su Harry Potter: Wizards Unite, all'inizio dell'anno Niantic ha aperto la piattaforma agli sviluppatori di tutto il mondo nell'ambito del Concorso per sviluppatori Niantic Beyond Reality. Il team di sviluppo vincente, JC Soft, ha creato un'esperienza AR creativa e coinvolgente con "Run to My Heart" che cattura l'immaginazione. 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria