Google potrebbe lanciare un proprio servizio VPN per Android

Google potrebbe lanciare un proprio servizio VPN per Android

Google potrebbe essere al lavoro su un proprio servizio VPN per Android, che potrebbe lanciare presto. A rivelarlo una delle applicazioni in bundle con l'aggiornamento Android 5.1 Lollipop per il Motorola Nexus 6. Dopo aver applicato l'aggiornamento, tra l'elenco delle applicazioni installate compare qualcosa che si chiama Google Connectivity Services.

 

Scritto da , il 13/03/15

Seguici su

 
 

Google potrebbe essere al lavoro su un proprio servizio VPN per Android, che potrebbe ottenere un lancio ufficiale ad un certo punto in un prossimo futuro. Questa rivelazione viene da uno sguardo ad una delle applicazioni che sono in bundle con l'aggiornamento Android 5.1 Lollipop per il Motorola Nexus 6.

Dopo aver applicato l'aggiornamento, tra l'elenco delle applicazioni installate compare qualcosa che si chiama Google Connectivity Services. Non è possibile visualizzare questa subito tra l'elenco delle app, ma è elencata in Impostazioni> Applicazioni> Tutte. È possibile eseguirla, ma non si può fare niente di più.

Se avete l'aggiornamento Android 5.1 Lollipop sul vostro Motorola Nexus 6 e volete provare voi stessi, una volta che si avvia l'applicazione Google Connectivity Services viene visualizzata la schermata che vedete qui sopra nella quale l'app dice chiaramente che si sta per usare "Google VPN", servizio che aiuterà a proteggere i propri dati mentre si sta navigando sulle reti Wi-Fi aperte. Si viene anche avvisati che i dati personali saranno trasmessi in modo sicuro.

Cliccando sulla voce "Per saperne di più" nell'applicazione semplicemente si viene indirizzati ad una pagina di supporto standard di Google. Ancora Google VPN non funziona per ora, anche se si possono fare tutti i passaggi di cui sopra. Dal momento che questa applicazione è già una parte di Android 5.1, si suppone che il lancio di questo servizio non è molto lontano.

Detto questo, non è chiaro se sarà disponibile a tutti o solo ad alcuni, o se sarà liberamente utilizzabile il servizio con banda illimitata o bisognerà pagare dopo una certa quantità di dati scambiati con la rete. Ci sono attualmente decine di Servizi VPN disponibili nel Play Store, alcuni gratuiti e altri a pagamento, ma ovviamente un offerta che arriva direttamente da Google stesso (e pure già integrato in Android, a partire dalla versione 5.1) potrebbe convincere più persone ad utilizzarla.

Si suppone, tuttavia, che Google VPN possa avere qualcosa a che fare con l'imminente debutto di Google come operatore mobile virtuale (MVNO) negli Stati Uniti, quindi forse potrebbe essere limitato ai clienti del nuovo operatore.

 
Google
Google
 

Sundar Pichai di Google, alla fiera Mobile World Congress di Barcellona, ha annunciato che Google sta progettando di lanciare la propria rete di telefonia mobile. Pichai ha detto che il progetto viene chiamato in Google "Progetto Nova" e si tratta di un importante cambiamento di business che vedrà l'azienda fornire connessioni a banda larga in tutto il pianeta. "Progetto Nova" è molto ambizioso, e prevede che gli abbonati della "rete virtuale" di Google saranno in grado di passare senza soluzione di continuità tra il telefono cellulare e i segnali Wi-Fi, e tra le altre reti di telefonia mobile, come i loro telefoni che si collegheranno in automatico al migliore segnale disponibile. Inoltre, la caduta delle chiamate sarà un fastidio minore, perchè i telefoni automaticamente cercheranno di richiamare il numero se la comunicazione venisse interrotta per via di una perdita del segnale. Pichai detto faranno parte del progetto molti dispositivi Google Nexus, oltre a telefoni e tablet a basso costo che saranno realizzati in collaborazione con produttori come Samsung e LG.

Leggi anche:

Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Google potrebbe lanciare un proprio servizio VPN per Android


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?