Google Find my Phone: Attivata localizzazione Android per individuare telefono perso o rubato

Google Find my Phone: Attivata localizzazione Android per individuare telefono perso o rubato

 

Scritto da , il 17/04/15

Seguici su

 
 

Google offre un servizio di localizzazione dei dispositivi Android nel sito Android Device Manager da un po' di tempo. L'azienda ha implementato la funzionalità all'interno del suo motore di ricerca stesso.

E' ora possibile semplicemente cercare 'Trova il mio telefono' su Google per vedersi comparire una piccola finestra nella pagina di ricerca che mostra la mappa, la posizione corrente o l'ultima posizione nota del telefono. Da lì si può scegliere di assegnare un anello per aiutarvi a trovare è se è in giro. È anche possibile scegliere un dispositivo diverso dal menu a discesa nella parte superiore se si hanno più di un dispositivo Android associato al proprio account. Cliccando sulla mappa si viene reindirizzati sul sito Android Device Manager.

Per chi è abituato ad utilizzare le funzionalità del Find My Phone è certamente comodo. Al momento il servizio funziona solo sul browser desktop. Ed è necessario aver effettuato il login su Google, altirmenti i propri dispositivi non vengono mostrati.

Da oggi è quindi possibile cercare rapidamente il proprio se vi capita di perderlo.

La novità è stata annunciata sul profilo sociale di Google+ di Google: "Ci siamo passati tutti - si è cercato sotto il sedile dell'auto, in giro per i cuscini del divano e ancora non si è riusciti a trovare il telefono. Se sapete dove è il computer, si può ora chiedere a Google di trovare il vostro telefono Android dal desktop. Se il telefono si nasconde vicino, Google lo può far suonare per voi - o si può vedere sulla mappa, se, per esempio, lo si è dimenticato al bar. Basta avere l'ultima versione dell'app di Google!".

Per poter sfruttare la funzionalità è necessario avere installata l'ultima versione dell'app Google sul proprio smartphone o tablet Android.

Nel 2013 è stato introdotto Android Device Manager per rendere più semplice la localizzazione e per aumentare la sicurezza dei dispositivi Android. Da allora il servizio è stato d'aiuto a circa 30 milioni di persone, che hanno così potuto ritrovare smartphone e tablet. Google ha deciso lo scorso marzo di estendere il servizio Android Device Manager anche per Android Wear e quindi per gli smartwatch.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Google Find my Phone: Attivata localizzazione Android per individuare telefono perso o rubato


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?