Google Eddystone, nuovo formato di BLE beacons simile a Apple iBeacons

Google Eddystone, nuovo formato di BLE beacons simile a Apple iBeacons

Eddyston è uno standard progettato per aiutare gli sviluppatori a lavorare con i beacons e fornire contenuti location-based agli smartphone degli utenti. Eddystone è cross-platform, in grado di supportare Android, iOS o qualsiasi altra piattaforma che supporta BLE.

 

Scritto da , il 15/07/15

Seguici su

 
 

Google ha annunciato Eddystone, il suo formato aperto (open source) di Bluetooth Low Energy (BLE). Lo standard è stato progettato per aiutare gli sviluppatori a lavorare con i beacons e fornire di conseguenza contenuti location-based sugli smartphone degli utenti.

I beacons sono dispositivi che sfruttano la connettività BLE a basso consumo energetico, la stessa che usano gli smartband o smartwatch per intenderci, che hanno una sola funzione: trasmettere pacchetti di dati contenenti solo informazioni per notificare la propria presenza a dispositivi vicini. La tecnologia consente ad uno smartphone o ad un altro dispositivo di effettuare delle determinate azioni quando sono nelle vicinanze.

Dal momento che le connessioni Bluetooth hanno una gamma molto più piccola di una rete Wi-Fi pubblica e funzionano dentro una casa a differenza del GPS, tramite i beacons i rivenditori, sviluppatori e le aziende potranno individuare con precisione la posizione dell'utente e inviare informazioni pertinenti in base a dove i consumatori si trovano in un dato momento.

Con Eddystone, Google spera che gli sviluppatori saranno in grado di costruire applicazioni ancora più contestuali alla posizione dei loro utenti. Ad esempio, il telefono di un utente potrebbe fornire i tempi delle corse degli autobus quando sono alla fermata degli autobus locali, o far apparire il codice a barre del biglietto di un evento quando sono arrivati ​​presso il luogo in cui si tiene.

Eddystone è una chiara risposta di Google alla tecnologia iBeacon di Apple, ma Google dice il suo formato è completamente indipendente dalla piattaforma Android. L'unico requisito è che il dispositivo supporti BLE. Eddystone è cross-platform, in grado di supportare Android, iOS o qualsiasi altra piattaforma che supporta Bluetooth Low Energy.

Google ha detto di aver lavorato a stretto contatto con i partner del settore beacons BLE al fine di migliorare la tecnologia beacon esistente e renderla più semplice da usare per gli utenti e da integrare per gli sviluppatori.

Google Eddystone


Oltre ad aver annunciato Eddystone, Google ha subito reso disponibili le Nearby API che rendono più facile alle applicazioni la ricerca e la comunicazione con dispositivi e beacons nelle vicinanze, e le Proximity Beacon API per aiutare gli sviluppatori su come integrare la tecnologia con le loro apps.

Per fare un esempio pratico, immaginate di camminare nei pressi di un cinema, e di ricevere sullo schermo del telefono l'elenco completo degli spettacoli, sale ed orari. Con la tecnologia di ricerca di Google, gli utenti possono anche essere in grado di toccare le locandine dei film in programmazione, così da leggere la trama e vedere il trailer del film appena fuori dal cinema, senza doverci entrare.

La tecnologia, inevitabilmente, sarà integrata da Google nei suoi prodotti Google, in primis in Google Maps e Google Now al fine di mostrare agli utenti le cards in base alla localizzazione


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Google Eddystone, nuovo formato di BLE beacons simile a Apple iBeacons


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?