Google Foto 1.2: Google Plus, Chromecas e Condivisione

Google Foto 1.2: Google Plus, Chromecas e Condivisione

Google Foto e' stata aggiornata alla versione 1.2. Scopriamo quali sono le novita'. Google Foto e' l'applicazione che prende il posto di Google+ Foto, che da sabato prossimo, il 1 Agosto, cessera' di esistere.

 

Scritto da , il 23/07/15

Seguici su

 
 
Google ha aggiornato l'applicazione Foto (Photos) alla versione 1.2. Google Foto è il programma che va a prendere il posto di Google+ Foto. Quest'ultimo infatti sarà dismesso a partire dal 1 di Agosto.

In Google Foto v1.2 arriva la possibilità di aggiungere facilmente immagini a un album dal menu in alto a destra (quando si sta guardando un'immagine, nel menu c'è la voce 'aggiungi all'album'). Mentre ci si trova all'interno di un album, c'è anche la possibilità di selezionare un'immagine come copertina. Infine quando si fa un tap sul pulsante delle informazioni di una foto, è possibile aggiungere la didascalia, ovvero una breve descrizione.

Download - La nuova versione sarà distribuita nei prossimi giorni dalla società di Mountain View. Se non si intende aspettare, è sempre possibile scaricare l'APK dal sito APKmirror (link).

GOOGLE+ FOTO CHIUDE I BATTENTI DAL 1 AGOSTO

 Direttamente dal canale ufficiale di Google+ arriva la conferma che dal 1 di Agosto il servizio Google+ Foto sarà rimpiazzato in tutto e per tutto da Google Foto. La nuova app, a differenza della precedente, non richiede l'iscrizione a Google Plus.

Google Foto (o Google Photos) è stato presentato a Maggio come la nuova casa per le fotografie e i video degli utenti. Questi ultimi infatti possono caricare una quantità enorme di filmati e di ricordi, gratuitamente, per poi ritrovarli velocemente e in maniera organizzata, da più dispositivi.

La versione di Foto per Google Plus sarà cestinata da sabato 1 Agosto proprio per non fare interferenza con il nuovo servizio. Il servizio sarà cessato a partire dalla versione Android; successivamente la stessa sorte toccherà anche per quelle web e iOS.

Se si sta ancora usando Google+ Foto "è il momento giusto per cambiare", si legge sul post. La proposta di sostituzione del software con quello più recente viene avanzata direttamente dall'applicazione obsoleta, dove si viene rimandati a un collegamento dal quale scaricare la nuova app.

Non cambia il contenuto: tutte le foto e i video acquisiti non vengono affatto persi. Saranno solo disponibili attraverso un'applicazione con un nome diverso. In caso di mancato aggiornamento, Google+ Foto a breve smetterà di funzionare.

Sulla nuova Google Foto si possono archiviare immagini fino a 16 Mpx e video Full HD 1080p. Tutti i contenuti possono essere modificati attraverso l'editing digitale e (naturalmente) condivisi.

Download
L'app è già disponibile sugli smartphone per Android sul Google Play (download) e per iOS sull'iTunes App Store (download). Eventualmente può essere usata anche nella versione web, consultabile dal brower da questo indirizzo.

Google Foto consente ora di riscoprire foto e video del passato

Google vuole rendere la sua app Foto il luogo dove gli utenti possono conservare tutte le loro foto, e video. E da oggi, gli utenti che si affidano a questa app per conservare i propri ricordi potranno riscoprire eventi o situazioni vissute nel passato di cui magari hanno perso memoria.

Il gigante del Web ha introdotto una nuova funzione opzionale in Google Photos che permette di riscoprire in privato vecchie foto. La funzione è ora disponibile su Google Foto per iOS e il Web, e presto arriverà anche su Android.

Attivando la funzione, si potranno ricevere delle notifiche che servono per ricordare foto da eventi del passato, che potrebbero essere finite nel dimenticatoio della propria mente - nella pratica, Google Foto in automatico va a creare un album di foto e video con persone e luoghi di un determinato giorno del passato. Se oggi è il 21 Agosto, e lo stesso giorno un anno prima eravate in crociera e avete scattato molte foto, l'album potrebbe mostrarvi le foto migliori di quella giornata.

"Se avete foto su una escursione fatta lo scorso anno, è probabile che Google Photos ve lo ricorderà [l'evento]", ha detto la società. "E con una vita intera di foto e video in un unico luogo, avrete un sacco di ricordi da riscoprire."

Se il contenuto creato dall'app piace all'utente, che lo visualizza in privato, viene data anche la possibilità di poterlo condividere sui social network o inviarlo a qualcuno in particolare via e-mail. In caso contrario, i ricordi sono completamente privati, a meno che non si decida di condividerli.

Una funzione che va a ricordarci cosa abbiamo fatto lo stesso giorno di oggi ma in un anno passato è già stata lanciata da tempo da Facebook. All'inizio dell'anno, il social network ha introdotto una funzione chiamata 'On This Day / Accadde oggi', che consente di riscoprire foto, video e messaggi in cui siamo stati taggati in passato lo stesso giorno ma negli anni precedenti. Per provare il servizio, vi basta loggarvi in Facebook e visitare la pagina facebook.com/onthisday.

Leggi anche:

Google Foto su Android supporta Chromecast e altre Novita'

Google in seguito all'evento tenuto a San Francisco il 29 settembre (qui il recap) nel quale ha presentato in via ufficiale i suoi nuovi smartphone Nexus, LG Nexus 5X e Huawei Nexus 6P, un nuovo dongle HDMI Chromecast, il nuovo piano abbonamento Family per il servizio di streaming musicale Play Music e il nuovo tablet Pixel C, ha lanciato l'ultima versione della sua app Foto per i dispositivi Android, con tutte le novità annunciate durante il suo evento #Nexus2015.

Google Foto è un luogo su cloud dove conservare foto e video, organizzati e pronti per essere condivisi o archiviati. Google ha detto che il nuovo update permette ora di archiviare, cercare e condividere foto e video tra dispositivi diversi e con la famiglia e gli amici in maniera più semplice. E' poi possibile riscoprire le foto di un giorno nel passato, riordinare i contenuti in un album, regolare la durata delle clip di un filmato per vedere le parti migliori e fare molto altro ancora.

Forse la novità più attesa è che ora l'app Google Foto supporta la trasmissione dei contenuti dallo smartphone o tablet al televisore tramite il Chromecast, sia di prima che seconda generazione. Inoltre, si possono ora condividere le animazioni direttamente da Foto a WhatsApp.

E ancora, Google ha detto che entro la fine dell’anno gli utenti di Foto potranno raccogliere foto e video insieme e ricevere aggiornamenti quando saranno aggiunti nuovi video o foto nella raccolta, senza ulteriori impostazioni. Ad esempio, un gruppo di amici potrà aprire un album da condividere in comune e ogni volta che un membro del gruppo carica una nuova immagine, tutti gli altri riceveranno una notifica.

Gli utenti negli Stati Uniti potranno anche etichettare le persone nelle foto, in modo da poterle trovare facilmente in un secondo momento. Il tag 'nome' può servire anche nelle ricerche per essere combinato con altri termini di ricerca come la posizione in cui una foto è stata scattata al fine di filtrare meglio le immagini: ad esempio si possono cercare le foto con 'Pinco Pallino a Londra".

Altre novità sono la possibilità di regolare la velocità dei video in slow motion girati con la nuova applicazione Fotocamera su Google Nexus 5X e Google Nexus 6P. Infine, l'app si avvia più velocemente e ci sono delle correzioni di bug e altri miglioramenti delle prestazioni.

L'applicazione Foto aggiornata alla versione 1.6 è ora disponibile per il download da Google Play, mentre la versione per iOS e quella sul Web via browser saranno aggiornate nelle prossime settimane. 

Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Google Foto 1.2: Google Plus, Chromecas e Condivisione


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?