Google, Project Loon arriva in Indonesia

Google, Project Loon arriva in Indonesia

Google e il governo dell'Indonesia insieme per assicurare l'accesso a internet in tutto il paese attraverso i palloni aerostatici del progetto Loon. 100 milioni di indonesiani avranno accesso a Internet mobile ad alta velocità.

 

Scritto da , il 30/10/15

Seguici su

 
 

Project Loon, il progetto lanciato da Google per portare internet nelle aree remote del Pianeta attraverso palloni aerostatici, arriva in Indonesia. Il colosso di Mountain View ha stretto un accordo con i tre principali operatori telefonici del Paese per testare sul campo i palloni a partire dal prossimo anno. L'obiettivo è fornire accesso ad internet veloce in 4G a oltre 100milioni di indonesiani, in un paese composto da 17.507 isole in cui è difficile portare una copertura internet da terra.

Oggi, in Indonesia una persona su tre è collegata a internet, spesso su connessioni lente.

Loon, uno dei progetti più importanti della società, era originariamente parte dei laboratori segreti Project X di Google, un progetto avviato sul campo nel 2013 dopo due anni di studi in laboratorio. Google sta cercando di creare un nuovo metodo per la diffusione di internet nelle parti del mondo dove è difficile creare infrastrutture.

Ad oggi Loon è stato testato in Argentina, Brasile, Cile, New Mexico, e Nuova Zelanda. Google spera di riuscire a fornire accesso ad Internet a due terzi della popolazione mondiale attraverso gli operatori di rete mobile locale.

Secondo il Wall Street Journal, Google ha in programma entro il 2015 anno di avere un anello "semipermanente" di palloni che sorvoleranno e copriranno la vasta area del sud del mondo.

I palloncini aerostatici di Loon funzionano sfruttando l'energia solare e sono telecomandati e in grado di navigare a 20 chilometri sopra la superficie della terra, ben al di sopra della quota in cui la maggior parte degli aeroplani commerciali viaggiano. I palloncini funzionano più o meno nel modo in cui funziona Internet via satellite, comunicando con antenne speciali e trasmettendo dati a stazioni di ricezione a terra.

Leggi anche: Google cavalca il vento: come funziona il Progetto Loon

Project Loon in Sri Lanka

Lo scorso Luglio, Google ha firmato un accordo con il governo dello Sri Lanka per assicurare l'accesso a internet in tutto il paese attraverso i suoi palloni aerostatici del progetto Loon. Mangala Samaraweera, il ministro degli Esteri dello Sri Lanka, si è detto "orgoglioso di dichiarare che siamo al cuspide di un recupero del nostro patrimonio di essere collegati al mondo. In pochi mesi ci sarà veramente la possibilità di dire: lo Sri Lanka è coperto [da Internet]".

Grazie al progetto Loon di Google, l'isola dello Sri Lanka, che ha una popolazione di circa 20 milioni di abitanti, dovrebbe avere una copertura totale per l'internet mobile ad alta velocità.

I cambiamenti potrebbero essere notevoli per le comunicazioni della nazione, che ha solo 2,8 milioni di connessioni a Internet mobile e 606.000 abbonati su rete fissa a fronte, come detto, di 20 milioni di abitanti.

Google lavorerà con gli operatori locali per mettere a loro disposizione i suoi 'palloni' ad aria. Il servizio non sarà gratuito per gli utenti, ma Loon dovrebbe migliorare la qualità dei servizi a banda larga e ridurre il loro costo.

Canagey, che ha firmato l'accordo con Michael Cassidy, un vice presidente di Google, ha aggiunto che si aspetta che il costo dell'accesso ad Internet nell'isola calerà.

Leggi anche:

Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Google, Project Loon arriva in Indonesia


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?