Google OnHub, router WiFi di design con Wifi e Bluetooth

Google OnHub, router WiFi di design con Wifi e Bluetooth

 

Scritto da , il 20/08/15

Seguici su

 
 

Google ha presentato il suo ultimo progetto hardware, si tratta di un router Wi-Fi chiamato OnHub ed è costruito in collaborazione con TP-Link.

"OnHub è un nuovo tipo di router, concepito per rendere le tue attività online veloci, facili e prive di problemi, indipendentemente dai dispositivi che aggiungi" spiega Google.

Google OnHub è un router AC1900, che vanta un totale di 13 antenne integrate: 6 per la banda a 2,4 GHz, 6 per 5 GHz, e un'altra che viene utilizzato per il monitoraggio continuo dell'ambiente in caso di congestione di reti wireless (come può essere nel caso di condomini). La tredicesima antenna effettua continue scansioni, e il software in base ai risultati passa automaticamente tra i vari canali wireless quando necessario per offrire all'utenza il migliore canale libero da interferenza (ma non quando si sta attivamente utilizzando Internet, altrimenti si bloccherebbe la connessione).

Oltre al supporto per lo standard 802.11ac, il WiFi supporta a/b/g/n, ma questo router ha anche il Bluetooth e il supporto per Weave (un protocollo di internet di proprietà Nest Labs di Google).

Google promette molti aggiornamenti del firmware, e questi apparentemente verranno scaricati e installati automaticamente. OnHub non ha tutte le luci dei router tradizionali, ma dispone di anello luminoso in quattro colori regolabile che utilizza ciascuno di questi colori per dare un feedback all'utente (connessione assente, connessione buona ecc.).

Per quanto concerne il comparto hardware, il router OnHub di Google/TP-Link viene alimentato da un chipset Qualcomm/Atheros, con il processore IPQ8064 da 1,4 GHz dual-core, 1GB di RAM, 8 MB di flash NOR, 4 GB di eMMC flash, e uno switch QCA8337 Gigabit Ethernet.

Ci sono due porta Ethernet, mentre nei router normali se ne trovano in media quattro, ma almeno una è di tipo WAN, quindi possiamo collegare 'a cascata' un modem. OnHub ha una porta USB 3.0, un sensore di luce ambientale (presumibilmente per l'auto gestione della luminosità dei LED), e un altoparlante integrato che serve per la configurazione iniziale del router.

 
Google OnHub
Google OnHub
 

La gestione del router avviene tramite una applicazione compatibile con i dispositivi Android versione 4.0 e successive o con i dispositivi iOS 7.0 e versioni successive abilitati al Wi-Fi che consente di vedere e gestire i dispositivi connessi, testare la velocità della connessione, e gestire la banda a disposizione. OneHub consente infatti di gestire la larghezza di banda a seconda delle proprie sigenze, cosa che molti router non fanno, ad esempio per vedere un film in streaming sulla smart TV senza che un altro device prevalga, rendendo impossibile guardare un film.

Google ha scelto di rendere il design del router il più semplice possibile, per evitare che gli utenti attenti allo stile della casa nascondano il dispositivo per via delle antenne esterne anti-estetiche, indebolendo così il suo segnale. "Grazie ai cavi perfettamente ordinati e alle antenne non visibili di OnHub potrai tranquillamente evitare di nascondere il tuo router, per avere la migliore copertura possibile" spiega Google.

OnHub è ordinabile sul Google Store così come in altri rivenditori tra cui Amazon. Il costo è di 199.99 dollari e viene offerto nei colori blu e nero. Amazon come data utile per l'inizio delle spedizioni riporta il 31 agosto, mentre sul Google Store le spedizioni sono previste "nelle prossime settimane". Ancora non è pre-ordinabile in Italia, ma nella versione italiana del Google Store è già presente la sezione dedicata a OnHub, tutta in lingua italiana, quindi il lancio avverrà anche qui da noi prossimamente.

Contenuto della confezione di vendita: OnHub, Due cavi Ethernet, Adattatore, Guida alla configurazione

Requisiti: Connessione Internet a banda larga. Per la configurazione iniziale, l'app Google On su un dispositivo mobile con Android 4.0 e versioni successive o iOS 7.0 e versioni successive.

Google OnHub


Specifiche tecniche OnHub

Dimensioni: 115,4 x 190,4 x 104,5 mm
Peso: 0,86 kg
Colori: Nero, Blu
CPU/GPU: CPU dual core ad alte prestazioni, con ogni core fino a 1,4 GHz
Connettività/rete: IEEE 802.11a/b/g/n/ac; Ingresso AC 1900 (fino a 1900 Mbps); Bluetooth Smart Ready; Compatibile con lo standard IEEE 802.15.4; Compatibile con Weave
Frequenza di funzionamento: 2,4 GHz e 5 GHz simultanei
Antenna: Radio Wi-Fi con tecnologia di rilevamento congestioni di rete; 13 antenne Wi-Fi ad alte prestazioni
Porte e connettori: Gigabit Ethernet: 1 porta WAN, 1 porta LAN; 1 x porta USB 3.0; Ingresso CC 12 V con corrente massima 3 A
Specifiche aggiuntive/univoche: Altoparlante e anello luminoso per una luce d'ambiente
Garanzia: Due anni di garanzia TP-LINK


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Google OnHub, router WiFi di design con Wifi e Bluetooth


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?