Recensione Huawei Nexus 6P, il miglior Nexus di sempre

Recensione Huawei Nexus 6P, il miglior Nexus di sempre

 

Scritto da , il 14/01/16

Seguici su

 
 

Per la prima volta Google ha presentato due Smartphone Nexus in contemporanea, uno realizzato da LG che vi abbiamo già mostrato nella nostra recensione ed uno realizzato da Huawei denominato Nexus 6P di cui invece parleremo oggi, si tratta del miglior Nexus di sempre anche se le dimensioni forse non sono adatte a tutti.

Il nostro modello è un Sample dedicato alla stampa e non abbiamo quindi l’intera confezione ufficiale che comprende comunque manuali guida, Smartphone, caricatore da 3 Ah con ricarica rapida che in meno di due ore ricarica l’intera batteria, spilla per estrarre il vano Sim, Cavo USB Type C da entrambi i lati ed un adattatore per utilizzare il medesimo cavo con una USB a grandezza standard utile per collegare al pc lo Smartphone.

 
Huawei Nexus 6P
Huawei Nexus 6P
 

Materiali, costruzione, ergonomia e design:

Huawei è sinonimo di eleganza ed aspetto premium e sotto questo discorso il nuovo 6P non delude grazie al display Gorilla Glass 4 ed alla scocca in metallo che rende solido il prodotto, sul retro troviamo anche un inserto in vetro nella fotocamera che molti hanno criticato ma che a noi sinceramente piace.

Tra le mani il prodotto offre una presa buona ma indubbiamente le sue dimensioni non facilitano l’utilizzo con una sola mano.

Esteticamente abbiamo apprezzato le linee ed il design generale al passo con i tempi, bella anche la leggera bombatura posteriore che Huawei ha forse adottato per non far sporgere la fotocamera, ma questa è solo una nostra supposizione.

Leggi anche:
 
Huawei Nexus 6P
Huawei Nexus 6P
 

Hardware:

Prendete la maggior parte dei componenti Hardware migliori attualmente sul mercato, mescolateli insieme ed ecco che otterrete il nuovo Huawei Nexus 6P.

Nella parte anteriore troviamo un display da ben 5,7 pollici Amoled Quad HD 2560 x 1440 pixel con ben 518 pixel per pollice, la risoluzione è altissima, i colori sono molto contrastati e saturi (a volte non naturali al cento per cento) e la visibilità in esterno è davvero buona.

Sotto alla scocca troviamo il processore Qualcomm Snapdragon 810 Octa Core formato da un Quad Core da 1,5 Ghz Cortex A53 ed un Quad Core da 2 Ghz Cortex A57, 3 GB di memoria RAM, GPU Adreno 430 e 32/64/128 GB di memoria interna non espandibili.

Se in passato ci siamo trovati spesso a lamentare surriscaldamenti e prestazioni sotto la media da parte dello Snapdragon 810 qui dobbiamo dire che le temperature sono sempre sotto controllo, le prestazioni sono incredibilmente elevate ed anche mettendo sotto forte stress il tutto non si hanno rallentamenti, segno che il prodotto è fortemente ottimizzato e che Qualcomm ha forse apportato qualche modifica al suo componente.

Nel retro della scocca troviamo un lettore delle impronte digitali che funziona a display spento senza bisogno di interagire con alcun pulsante, la lettura è fulminea e sempre precisa.

La batteria del nuovo Nexus 6P è da ben 3450 mAh e nel complesso consente di chiudere un’intera giornata di lavoro senza particolari problemi, ottimo il consumo in standby grazie alla funzione denominata “doze” introdotta con l’ultima versione di Android M.

Leggi anche:
 
Huawei Nexus 6P
Huawei Nexus 6P
 

Se avete avuto in passato uno Smartphone Nexus saprete che il punto debole di questi prodotti è il reparto fotografico ma attenzione perchè a partire da quest’anno (e speriamo anche per i prossimi) non dovrete più preoccuparvi di questo, Huawei Nexus 6P è lo smartphone della linea Google che scatta le foto migliori in assoluto.

Il sensore anteriore è da 8 megapixel ed offre una discreta qualità per i vostri Selfie mentre quello posteriore è da 12 megapixel con LED Flash a luce calda e fredda e quindi doppio, laser per la messa a fuoco rapida ed apertura focale di 2.0.

Manca lo stabilizzatore ottico ma questa mancanza viene compensata dai pixel che formano la fotocamera dato che sono molto più grandi rispetto a quelli presenti negli obiettivi tradizionali e la differenza si vede in termini di luce catturata e nitidezza delle immagini.

Vi ricordiamo che al seguente indirizzo troverete l’intera galleria d’immagini a risoluzione originale.

Nei video ammettiamo invece che si sente la mancanza dello stabilizzatore ottico (è presente quello digitale), a fine articolo dentro il filmato della recensione troverete un test in Full HD a 30 frame per secondo ma ricordatevi che il prodotto è in grado di registrare anche in 4k!

A differenza del modello realizzato da LG qui troviamo un doppio speaker stereo frontale potente al punto giusto e ricco di bassi, ascoltare musica o guardare un film con questo Smartphone sfruttando la combo casse display è davvero spettacolare!

Nexus 6P è comunque prima di tutto uno Smartphone e questo Huawei, che vi ricordiamo è sempre attiva nel campo delle reti mobile, lo sa bene dato che il dispositivo in questione ha una ricezione ottima e riesce ad uscire dal roaming utilizzando operatore Tre in maniera molto veloce.

A questo device non manca davvero nulla dato che troviamo anche NFC e GPS con Glonass che ha un fix veloce ma soprattutto preciso e stabile.

 
Huawei Nexus 6P
Huawei Nexus 6P
 

Software:

Nexus significa Android Stock ed aggiornamenti a tempi record ed infatti qui troviamo subito Android Marshmallow 6.0 che potremmo definire come una versione rivista e soprattutto migliorata di Android Lollipop.

Il launcher è fluido come pochi grazie all’assenza di particolari personalizzazioni, resta comunque la possibilità di andare ad installare applicazioni alternative dal play store se volete per esempio cambiare l’aspetto generale delle icone eccetera.

Una nota dolente per qualcuno potrebbe essere l’assenza di funzioni che permettono l’utilizzo con una mano dato che il prodotto è molto grande ma in realtà questa mancanza non è poi così grave dato che considerando il peso di 178 grammi sarebbe comunque molto difficile maneggiare il display senza tenerlo saldamente con due mani.

Nonostante sia presente il LED di notifica (di default disabilitato dalle impostazioni) troviamo l’ambient display che accoppiato alla tecnologia Amoled di questo Huawei permette di avere notifiche sempre visibili anche senza toccare lo schermo avendo un consumo irrisorio della batteria.

Novità di Android 6.0 sono invece i permessi per le applicazioni che permettono ora all’utente di andare a controllare con quale componente Hardware o in quale direzione software ogni applicativo può funzionare o meno e Google Now on tap che essenzialmente ci permette di avere rapidamente informazioni rispetto a quello che stiamo guardando semplicemente premendo il tasto di richiamo di Google Now.

 
Huawei Nexus 6P
Huawei Nexus 6P
 

Conclusioni:

l prezzo del Nexus 6P di Huawei è di 699 euro anche se online sta rapidamente raggiungendo cifre molto più alla portata di tutti, sicuramente si tratta di un Top di gamma in tutto a partire dall’estetica per poi passare all’hardware senza dimenticare i materiali quindi tutto sommato è un prezzo giustificato.

Consigliamo l’acquisto a chi ama l’esperienza stock di Android, ama i display grandi e vuole un Top di gamma a tutti gli effetti longevo dato che per almeno due anni Google assicura aggiornamenti a nuove versioni di Android. 

Vi lasciamo ora alla nostra recensione video invitandovi come sempre ad iscrivervi al nostro canale Youtube in modo da rimanere sempre aggiornati ed aiutarci a crescere, buona visione!

Google Huawei Nexus 6P, recensione in Italiano



Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Recensione Huawei Nexus 6P, il miglior Nexus di sempre


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?