Doodle Google a Sigmund Freud

Doodle Google a Sigmund Freud

 

Scritto da , il 06/05/16

Seguici su

 
 

Google dedica il doodle di Venerdì 6 maggio 2016 ai 160 anni trascorsi dalla nascita di Sigmund Freud, famoso neurologo e psicoanalista austriaco, fondatore della psicoanalisi, una delle principali branche della psicologia.

Il doodle per Freud. Google propone un doodle intricato, una immagine statica che alla prima vista sembra mostrare una nave in mezzo al mare che passa al fianco di una montagna, ma guardando piu' attentamente ognuno puo' interpretare a modo suo cio' che vede: quella che sembra una montagna in realtà è il profilo di una figura umana, presumiamo si tratti proprio del volto di Freud, con la parte posteriore immersa nell'aqua, e poi tre quarti di immagine simboleggia la profondità del mare, quasi come per dire che i pensieri della mente dell'uomo sono un'immensità. Il volto ha dei tratti che portano a credere che la persona in questione è serena, come se si trovasse in uno stato di calma, come quando si è in uno stato di preconscio - A tal proposito bisogna ricordare che Freud descriveva il preconscio come uno strato a cui si può accedere con meno sforzo, in quanto interposto tra il conscio e l'inconscio. Anche se molti aderiscono ancora alla concezione razionalista e positivista, è ormai comunemente accettato che l'inconscio è una parte della mente e che parte dei comportamenti possono avere luogo senza il controllo della coscienza.

 
Il doodle per Freud
Il doodle per Freud
 

Doodle a parte, Sigismund Schlomo Freud detto - semplicemente Sigmund - nasce a Freiberg il 6 maggio 1856, e a lui si deve la nascita della psicoanalisi, una delle principali branche della psicologia. Durante il corso di laurea ha maturato una crescente avversione per gli insegnanti che considerava non all'altezza, era insoddisfatto al punto da sviluppare un senso critico che, di fatto, ritardò l'ottenimento della sua laurea in medicina nel 1881. Una volta laureatosi, è andato in Inghilterra, poi ha lavorato nel laboratorio di zoologia diretto da Carl Friedrich Claus a Vienna dove ha preso contatto con il darwinismo, e successivamente ha cambiato lavoro e ha conosciuto Brücke, nell'Istituto di fisiologia, dove ha condotto ricerche nel campo della neuro-istologia. 

Nel 1884 Freud ha iniziato a studiare la cocaina, sostanza allora sconosciuta, e dopo averne osservato gli effetti stimolanti e privi, a suo dire, di effetti collaterali rilevanti, la utilizzò in alternativa alla morfina.

La nascita della psicoanalisi viene ricordata con la prima interpretazione di un sogno scritta da Freud, riportato anche ne L'interpretazione dei sogni (una delle opere di Sigmund Freud che sta alla base degli ulteriori sviluppi del pensiero del fondatore della psicoanalisi, pubblicata in tedesco nel 1899) come "il sogno dell'iniezione di Irma". L'interpretazione del sogno ha rappresentato l'inizio dello sviluppo della teoria freudiana sul sogno e allo stesso tempo la fine dell'uso del metodo ipnotico. C'è chi sostiene che la nascita della psicoanalisi vada associata alla prima volta in cui Freud ha usato il termine "psicoanalisi", ossia nel 1896 dopo aver svolto un'esperienza di 10 anni nel settore della psicopatologia.

Se siete incuriositi dalla vita e dalle scoperte di Freud vi rimandiamo alla pagina Wikipedia di Sigmund Freud.

Leggi anche:

Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Doodle Google a Sigmund Freud


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?